Arcoiris TV

Chi è Online

322 utenti
Libri.itTHEODORE DE BRY. AMERICAMIGUEL RIO BRANCO. MALDICIDADEPLAY WITH MESEGRETO DI FAMIGLIAPISTOLE, PUGNALI E VELENI

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Tag: vaticano II

Totale: 2

VIVERE LA FEDE IN MODO DA ACCOGLIERE IL FUTURO

Comunità Oikia informa:Carlo Molari, nato a Cesena (Forlì) il 25 luglio 1928, è stato ordinato presbitero nel 1952.Laureato in Teologia dogmatica e in utroque iure nella Pontificia Università Lateranense, ove ha pure insegnato teologia dal 1955 al 1968.Ha inoltre insegnato presso la Facoltà teologica della Università Urbaniana di Propaganda Fide dal 1962 al 1978, e nell'Istituto di Scienze Religiose della Università Gregoriana dal 1966 al 1976.Dal 1961 al 1968 è stato Aiutante di Studio della Sezione dottrinale della S. Congregazione per la Dottrina della Fede.Per un decennio ha svolto la funzione di segretario dell'Associazione teologica italiana (ATI) e di membro del Comitato di consultazione della sezione dogma della rivista internazionale Concilium.Svolge attività pastorale a Roma presso l'Istituto S. Leone Magno dei fratelli Maristi delle scuole.I suoi interessi sono rivolti soprattutto alla ricerca di modelli teologici che rispondano alle necessità globali dell'uomo di oggi, all'incidenza della svolta linguistica della cultura sulla formulazione della dottrina di fede e ai rapporti fra teologia e scienze.Bibliografia:Teologia e Diritto canonico in S. Tommaso d'Aquino, Laterano Roma 1962;La fede e il suo linguaggio, Cittadella Assisi 1972;Darwinismo e teologia cattolica, Borla, Roma 1984;Un passo al giorno, Cittadella Assisi 1985;Per un progetto di vita, Borla, Roma 1985;La fede professata. Catechismo della chiesa cattolica e modelli teologici, Paoline, Milano 1996;La vita del credente. Meditazioni spirituali per l'uomo d'oggi, Elle Di Ci, Leumann-Torino 1996;Percorsi comunitari di fede, Borla, Roma 2000.

Visita: www.oikia.info

Vivere la fede ripartendo dal Concilio Vaticano II

Riprese effettuate in occasione del Convegno "Chiesa del Concilio, dove sei?", organizzato a Cefalù (Pa)[13-16 novembre 08] dalle Comunità Missionarie del Vangelo in collaborazione con l'Università di Palermo e la Pro Civitate Christiana di Assisi.Il prof. Roberto Mancini riprende la riflessione sulla fede cristiana ripartendo dal "Vaticano II", evento che determina una svolta nuova rispetto ad una tradizione precedente purtroppo un po' sclerotizzata avendo in parte "tradito" la propria fonte, e proiettandosi in avanti.Ma, riconfrontandosi con l'immagine dell'uomo che esce dai vangeli, con la prospettiva di Gesù espressa nella fonte originaria fedele (greca) delle Beatitudini, lo stesso "Vaticano II" segna solo un inizio di recupero, non avendo completato il discorso.Mancini quindi trae delle conclusioni profonde, "a partire da sè stessi" in un processo di autocoscienza critica, auspicando a tradurre l'esperienza di fede in azioni concrete di giustizia che, nel dialogo, la cooperazione, l'incontro, diventano l'energia fondamentale capace di stare "in una realtà degna della nostra umanità".

Visita: www.oikia.info