Arcoiris TV

Chi è Online

278 utenti
Libri.itFIORI E FOGLIE PRESSATI AD ARTELEWIS W. HINE. AMERICA AT WORKKLEIN (I) #BasicArtBESTIARIO VERTICALEREM KOOLHAAS. ELEMENTS OF ARCHITECTURE

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Tag: valdese

Totale: 2

FORUM ITALIANO DEI CRISTIANI OMOSESSUALI

Per un cristiano cattolico Romani, l'omosessualità è un peccato grave, secondo il vaticano l'omosessuale può essere accettato solo se rinnega la sua natura e rifiuta la cultura gay.Un'atteggiamento in netto contrasto con se stesso, che alimenta l'ipocrisia e la politica del "dont' say e don't tell".Ma in Italia gli omosessuali sono moltissimi, rappresentano più di 5 milioni di persone e sono una minoranza enorme, molti di loro sono anche cristiani, come riescono a conciliare il loro essere gay con la loro fede?A fine marzo 2010 si è svolta presso Albano laziale il forum italiano delle associazioni omosessuali cristiane, una vera e propria realtà LGBT, indipendente ma che comunque aperta al resto del movimento che rappresenta una vera e propria rivoluzione della nostra società.

Visita il sito: www.youtube.com

Quale vita

Testamento biologico: a che punto siamo? Dopo la drammatica vicenda di Piergiorgio Welby e le polemiche sul caso Englaro, è già approdato alla Camera il provvedimento approvato in Senato che impone, come è noto, l'alimentazione e l'idratazione forzata dei pazienti in coma e lascia comunque al medico l'ultima parola. A dicembre il dibattito in Aula, mentre si moltiplicano le pressioni sui parlamentari cattolici per il voto finale.Come reagisce la società civile? Nel video,una vivace cronaca del convegno romano di "Libertà e Giustizia", che si è svolto il 29 ottobre scorso nel salone della Chiesa Valdese, con la partecipazione, fra gli altri, di Mina Welby. Avviata anche on line (www.leg-roma.org) una raccolta di firme per chiedere a tutti i municipi della capitale l'istituzione del Registro per il testamento biologico, sull'esempio di quanto già fatto dai municipi X e XI.Quest'ultimo municipio ha ora aperto la registrazione a tutti i romani.

Visita il sito: www.nandokan.it