Arcoiris TV

Chi è Online

241 visite
Libri.itURBAN PIONEERBATATAREDOUTÉ. THE BOOK OF FLOWERS (IEP)STANLEY KUBRICKLIVING IN BALI (IEP)

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Tag: teatro

Totale: 117

Il tempo di andare

L'Associazione Maestri di Speranza, attiva nell'ambito dell'educazione e della formazione nelle aree in via di sviluppo, presenta uno spettacolo di teatro-danza dal titolo "Il tempo di andare". Lo spettacolo, con drammaturgia originale e regia curate dalla stessa associazione, vede in scena importanti rappresentanti del mondo artistico nazionale ed internazionale. Il ballerino Paolo Mangiola, direttamente dalla compagnia londinese Random Dance, l'attore Lorenzo Praticò e l'attrice Francesca Costantino. Le musiche, originali e dal vivo, sono suonate dal Coglitore's trio.

RADICI NEL CEMENTO live!

Colori Reggae al csoa Cartella di Reggio Calabria grazie ad un bellissimo concerto del gruppo romano Radici nel cemento.

Giochi da grandi BACKSTAGE

Backstage del cortometraggio "Giochi da grandi" di Andrea Marchegiani. Presentato in anteprima a Bologna, presso il Teatro Testoni Ragazzi, per il quotidiano "La Repubblica". Regia: Andrea MarchegianiAiuto regia: Silvia BompianiMusiche: Livia FerriInterviste a: Andrea Marchegiani, Roberto Spellucci, Silvia Bompiani, Alessia Andreoni, Federica Rossi, Livia Ferri, Federico Giovagnoli, Teresa NovielloGuarda il cortometraggio

Visita il sito: www.sferoproductions.com

Giochi da grandi

Un bambino scova in cantina una vecchia scatola del 'Monopoli'. Lo porta alle sue sorelline e le invita a giocare. Comincia la partita: i bambini si avventurano nel percorso e comprano i primi terreni."Che bel gioco!", commenta Martina, "Secondo me diventiamo tutti ricchi!".Ben presto però nascono le prime ostilità e, in una escalation vorticosa di aste e ipoteche, i bambini si scoprono vittime di un meccanismo perverso che li rende tutti perdenti.Presentato il 17/11/2007 al Teatro Testoni(Bologna) dal quotidiano "La Repubblica"Guarda il backstage

Visita il sito: www.sferoproductions.com

Costellazioni, psicoteatro e Spiritualità, conferenza di Mauro Scardovelli

Cosa lega spiritualità, amore, ragione e leadership? Oggi c'è un grande bisogno di spiritualità. Può esistere un denominatore comune di spiritualità che può mettere d'accordo tutte le vie spirituali? Una base comune su cui tutti possono trovarsi nell'esprimere questo bisogno profondo? Che differenza c'è tra una cellula, un organismo più complesso, un animale ed un essere umano? Al nostro interno albergano forze spesso contrastanti tra loro. Compito di un leader è quello di vedere e fare unità nel proprio "teatro interno", integrare le parti e riconoscerle, dirigere la propria orchestra interna a suonare una musica armonica e orientata al bene comune. Senza una integrazione interna non può avvenire il passaggio alla spiritualità. Esiste una terapia delle parti interne e una terapia dell'IO, una terapia che lavora sull'integrazione delle parti interne e una terapia che aiuta il leader, il direttore d'orchestra a fare il suo mestiere.

Visita il sito: www.aleph.ws

Costellazioni, psicoteatro e risate, conferenza di Mauro Scardovelli

Ad un seminario di costellazioni e psicoteatro, nell'ambito della PNL Umanistica Integrata, si sottolinea l'importanza di affrontare la vita e quindi le relazioni, con leggerezza e humor. Partendo dalla straordinaria efficacia degli strumenti della PNL e dei modelli integrati, la formazione Aleph è diretta a promuovere e realizzare l'infinito potenziale di risorse e talenti che caratterizzano - in misura e modalità differenti - ogni essere umano. Essa si ispira ai principi dell'etica umanistica ovvero un'etica che mette al centro l'essere umano: l'etica umanistica è unitiva, paritaria ed ecologica. E' democratica, è dalla parte dell'uomo, di ogni uomo e di ogni essere, e favorisce la vita nelle sue più diverse manifestazioni.

Visita il sito: www.aleph.ws

Costellazioni, psicoteatro e formazione dell'ombra, conferenza di Mauro Scardovelli

Il filosofo Eraclito parlava di opposti. Polemos è la guerra degli opposti. Vivere significa saperli modulare, non finire in uno dei due estremi. I problemi psicologici hanno sempre a che fare con l'ombra, gli aspetti che noi non vediamo di noi stessi. Dove ha origine l'ombra? Come si forma? E qual'è la sua funzione psicologica? Il bambino quando nasce è innocente ma presto si troverà immerso in un campo intriso di conflitti, forze contrastanti, onde. Subirà delle ferite e incontrerà il dolore. Quando incontriamo il dolore una parte di noi si ritira, mentre l'altra reagisce. Si formano la maschera e l'ombra. L'io si trova così in presenza di due forze contrastanti. Qual'è la soluzione? Di solito l'io sceglie la strategia della lamentela, cioè di mentire a e stesso e agli altri. Compito dell'Io dovrà essere invece elevarsi per guadagnare una posizione di osservazione migliore, dove poter guardare le cose da un punto di vista più elevato, dis-identificato.

Visita il sito: www.mauroscardovelli.com

Audizioni Live Musicultura 2010 - Serena Ganci

Videointervista alle audizioni live del Musicultura Festival. Macerata, teatro della società filarmonico-drammatica, 5 Febbraio 2010.

Audizioni Live Musicultura 2010 - Vincenzo Scruci

Videointervista alle audizioni live del Musicultura Festival. Macerata, teatro della società filarmonico-drammatica, 4 Febbraio 2010.

Audizioni Live Musicultura 2010 - Giuseppe Tomassini

Videointervista alle audizioni live del Musicultura Festival. Macerata, teatro della società filarmonico-drammatica, 4 Febbraio 2010.