Arcoiris TV

Chi è Online

199 visite
Libri.itSDALIEKIWIN.196 KARAMUK KUO - TEdA ARQUITECTES GIGER (I) #BasicArt

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Tag: storia

Totale: 21

Historia del feminismo en imágenes

Historia del feminismo desde su comienzo en el siglo XVIII, hasta la actualidad, contada de forma gráfica, sencilla y entretenida.

La historia ha sido construida con la imagen del hombre como el sexo fuerte y la mujer como el débil.

La primera chilena que desafió todas las estructuras patriarcales de su época, Eloísa Díaz

Eloísa Díaz fue la primera universitaria de Chile. Ese fue sólo el comienzo de su impresionante legado
Eloísa Díaz Insunza nació el 25 de junio de 1866, fruto del matrimonio conformado por Eulogio Díaz Varas y Carmela Insunza. Sus primeros estudios los realizó en el colegio que dirigía Dolores Cabrera Martínez. Las humanidades las cursó en el colegio fundado y dirigido por Isabel Le Brun de Pinochet y en el Instituto Nacional. En 1880, postuló a la Escuela de Medicina de la Universidad de Chile, después de una ley que permitía por primera vez el ingreso de mujeres a dicho centro de estudios superiores.

Periodista: Ximena Plamella,

Imágenes: Museo Historia Nacional, Museo de la educación Gabriela Mistral, Archivo Nacional de Chile

Página con su historia: http://www.memoriachilena.cl/602/w3-article-92520.html

Visita il sito: www.facebook.com

Historia de Chile: La Reforma Agraria

En este microdocumental se aborda la historia de la Reforma Agraria chilena; momento crucial de nuestra historia contemporánea, en el cual se desmoronó el plurisecular orden latifundista

Vídeos extraídos de: Salvador Allende, de Patricio Guzmán, 2005 y Enciclopedia Encarta, 2007, todas las imágenes fueron encontradas en internet, en particular en el portal Memoria Chilena

Historia del movimiento campesino chileno, 1983

Dirección: Hernán Filman, Rony Goldschmied

grupo de investigaciones agrarias, 1983

investigación y texto: José Bengoa (coordinador)

Gonzálo Tapia, Lila Acuña, Rolf Foertes, Verónica Oxman, Pedro Segure.
Este video es el resultado de un estudio sobre organizaciones y movimientos realizado por el grupo de investigaciones agrarias. Producción año 1983 - Narrador: Mario Lorca - Versos. Luis Concha "Hueñe" - Música: Federación U. O. C Pedro Nuñez - Julio Vergara - Musicalización: Mauricio Tehimino - Baile : Joaquín Vergara, Norma Vergara - Actuación : Grupo del Riel Director de arte: Horacio Ortega

16,37

C.a P. - Cadaveri a Passeggio
Presentano:

"16.37"

di Davide Sormani
Con: Mario Ripamonti, Davide Sormani
Video Editing: Chiara Drusian
Trucco: Chiara Drusian, Virginia Menegazzi
Musiche Originali: Jerrinez

Un'esplosione. Un orologio fermo alle 16.37. Due personaggi, tanto simili a due clown moderni, si muovono in uno spazio al confine della memoria, combattendo tra ricordi ed oblio, aspettando non un Godot, nulla di ultraterreno, ma qualcosa di reale e tremendamente umano come la memoria: che qualcuno si ricordi di loro, poiché nemmeno loro stessi ne sono ormai più in grado.

Usando come spunto la strage di Piazza Fontana, in un'atmosfera surreale, cara a Beckett e Pinter, la memoria e l'oblio si raccontano, sfidandosi per la supremazia dell'uno sull'altro, e raccontano una società troppo ostinata a dimenticare.

Contatti:
Davide 339/6608456 clownbepi@fastwebnet.it
Mario 348/8964899 marionoise@hotmail.com

Si ringraziano:
www.arcoiris.tv
www.umbrellafactorystudio.com
Dario Loris Fabiani
Riccardo Ripani

Visita il sito: www.umbrellafactorystudio.com

La Daunia centro-meridionale tra età romana e Medioevo

Liceo Classico "Nicola Zingarelli" - Cerignola (FG)Progetto "Incontro con gli autori" a.s. 2010/2011 a cura dei docenti Miriam Anzivino e Gianfranco Claudione - Video della relazione del prof. Giuliano Volpe, Rettore Università di Foggia: "La Daunia centro-meridionale tra età romana e Medioevo. Le nuove acquisizioni tra tutela e fruizione" (7 maggio 2011)

Visita il sito: www.liceozingarelli.it

NICOLA VITALE: L'ARTE OGGI TRA DECADENZA E RINNOVAMENTO RADICALE

Come interpretare il percorso storico dell'arte per comprendere la decadenza del secondo Novecento e porre l'ipotesi di un rinnovamento radicale in atto.Comune di MilanoSALA DEL GRECHETTO BIBLIOTECA SORMANI

NADiRinforma incontra Enzo Barnabà

Grimaldi Sup. (Ventimiglia - IM) 29 giugno 2009 NADiRinforma incontra Enzo Barnabà, scrittore e storico impegnato da sempre a comprendere l'attualità attraverso la storia. Ha studiato lingua e letteratura francese a Napoli ed a Montpellier e storia a Venezia e Genova. Ha insegnato lingua e letteratura francese in vari licei del Veneto e della Liguria. A Ventimiglia ha fondato il Circolo "Pier Paolo Pasolini", forse l'istituzione culturale più prestigiosa dell'estremo ponente ligure. Essendo passato alle dipendenze del Ministero degli Esteri, ha svolto la funzione di lettore di lingua e letteratura italiana presso le Università di Aix-en-Provence e di insegnante-addetto culturale ad Abidjan, Scutari e Niksic. Vive attualmente a Grimaldi di Ventimiglia, dove la riviera del ponente ligure si confonde con quella francese. La chiacchierata prende spunto dalla lettura del libro giunto alla seconda ristampa: Morte agli italiani! Il massacro di Aigues-Mortes 1893. Il racconto, documentato dai fatti che occorsero nel paesino della Camargue noto per la vasta presenza di saline il 17 agosto 1893, è supportato dall'acuta ed attenta analisi che Barnabà riesce a proporre in maniera snella ed efficace alla comprensione della terribile situazione nella quale tutti noi versiamo a tutt'oggi. La propaganda populista e cieca che oggi domina la scena politica trova un sostegno storico che, se riscoperto, potrebbe aiutare a comprendere meglio ciò che i discorsi privi di fondamenta dal punto di vista sociologico e di coscienza civica implodono nelle piazze sostenuti da un sistema mediatico sempre più fazioso, circonstanziato e manipolativo... in sintesi propagandistico! "Gli italiani cominciano ad esagerare con le loro pretese. Presto ci tratteranno come un Paese conquistato... fanno concorrenza alla manodopera francese e si accaparrano i nostri soldi a vantaggio del loro Paese" (E.Barnabà) Con un po' di pudore e tanta vergogna ascoltiamo parole cariche di arrogante ignoranza e scarsa lungimiranza che echeggiano dai pulpiti partitici e che, ahinoi, sembrano coinvolgere le folle disperate e da condizioni di vita in fase di mutazione e dalla cecità determinata dalla miseria imperante: "a cosa attribuire tanto sadismo se non al meccanismo psicologico di chi sfoga sull'altro l'odio che prova nei confronti della miseria di cui è intessuta la propria storia passata e presente ?" (E.Barnabà)

Visita il sito: www.mediconadir.it

Testimoni - Primo Levi - Auschwitz 1944

TESTIMONICHI HA VISTO, CHI HA VISSUTOE CHI HA VOLUTO RACCONTAREdi e con Marco CortesiCi sono eventi che hanno cambiato la storia. Ci sono uomini e donne che sono stati testimoni diretti di questi eventi e che con le loro stesse parole hanno voluto raccontare ciò che hanno visto e vissuto. E ci sono parole che sono state in grado di cambiare il nostro mondo, parole che sono la sintesi delle idee, delle aspirazioni e talvolta degli sconvolgimenti di un’epoca. Questo è “Testimoni”: una serie di brevi documentari dove le immagini ed i documenti video di eventi determinanti della storia contemporanea sono accompagnati dalle parole di chi tale storia l’ha vista, l’ha vissuta in prima persona ed in molti casi l’ha fatta.For more info:info@marco-cortesi.com

Visita il sito: www.marco-cortesi.com

LA STORIA DEL PERDENTE

videoclip per il gruppo "LA RESISTENZA"della canzone "La storia del perdente" (T. de sio, E. Cervellera)regia e montaggio:Marcello Saurino e Michele Salvezzadop: Davide Micoccicolor: Valentino Curlanteprodotto da:PARTENOPULPDEVISEMPREVEDERE PRODUCTIONSIENTUFILM

Visita il sito: myspace.com

Visita il sito: myspace.com