Chi è Online

189 visite
Libri.itVERMEER. LSILLY SWEATERS PER GATTIKEIICHI TAHARA. ARCHITECTURE FIN-DE-SIÈCLEIN FORMA CON IL TUO CANEIL SORRISO RUBATO

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Tag: salute

Totale: 21

15 ANNI DI SOKOS (1°parte)

NADiRinforma: 19 Settembre 2008 Sala del Baraccano (Bo) - Saluto delle Istituzioni, lettura magistrale del Presidente di Sokos, Romeo ZENDRON.L'Associazione SOKOS nacque a Bologna nel maggio 1993 su iniziativa di un gruppo di medici volontari. Lo scopo era ed è garantire assistenza gratuita agli immigrati senza permesso di soggiorno, alle persone senza dimora e a chiunque viva condizioni di esclusione sociale nel territorio di Bologna.SOKOS offre, in convenzione con l'AUSL , visite di medicina di base e specialistica e, dalla nascita, ha assistito oltre 14.000 pazienti con personale interamente volontario (oltre 30 medici, 10 operatori per l'accoglienza, 2 farmacisti). Le attività promosse dall'Associazione, mirano; oltre alla cura delle malattie, alla tutela e alla promozione del benessere fisico, psichico e sociale della persona.Alla luce dei 15 anni di esperienza maturata da SOKOS, operando sul territorio di Bologna , il convegno rappresenta un momento di riflessione e confronto sulla tematica " Salute e migrazione " sia negli aspetti più generali che in quelli specifici del contesto bolognese . Istituzioni competenti ed associazioni del terzo settore che prestano assistenza agli immigrati confronteranno le loro esperienze per individuare gli ostacoli da rimuovere e le politiche necessarie a realizzare, sul nostro territorio, una reale integrazione e la tutela dei diritti fondamentali.Guarda la seconda parte

Visita il sito: www.sokos.it

Visita il sito: www.volabo.it

Visita il sito: www.mediconadir.it

Articolo 32

"La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell'individuo e interesse della collettività", recita l'articolo 32 della Costituzione italiana che dà il titolo al nuovo documentario sul lavoro di Emergency in Italia. Dall'assistenza ai migranti che sbarcano sulle nostre coste alle stanze del Poliambulatorio di Marghera, dove un paziente su cinque è italiano, "Articolo 32", del regista Antonio Di Peppo, racconta un'Italia dove anche un diritto umano fondamentale come quello a essere curato non trova attuazione.

Famiglie appena arrivate nel nostro Paese in fuga dalla guerra, stagionali impegnati nella raccolta dei pomodori e tanti italiani, i cosiddetti "nuovi poveri", descrivono le loro difficoltà ad accedere alle cure di cui hanno bisogno.
E il racconto degli operatori si alterna al dialogo con lo scrittore Erri De Luca, con l'attore Ascanio Celestini e con Cecilia Strada, Presidente di Emergency, che mettono in luce le ragioni di un disagio profondo, che riguarda fasce sempre più ampie della popolazione.

Visita il sito: www.emergency.it

Visita il sito: nessunoescluso.emergency.it

Campagna sms Famiglie SMA Onlus

Famiglie SMA, nata a Roma nel 2001, è la principale associazione che aggrega genitori e pazienti per finanziare la ricerca, promuovere lo studio e i test di farmaci specifici, divulgare le corrette metodologie ventilatorie e posturali che migliorano la qualità della vita, sostenere e accogliere nuove famiglie.Due Settimane per la SMA - Da lunedì 22 ottobre a sabato 3 novembre invia un sms al 45599

Visita il sito: www.famigliesma.org

Dall'individualità alla solidarietà - Francesco Castelli 1/2

Serata con il Prof. Francesco Castelli Quarto incontro del ciclo "dall'individualità alla solidarietà" tenutosi il 09/12/10 presso la casa dei missionari comboniani in Brescia - parte 1/2

Visita il sito: www.cmdbrescia.it

Dall'individualità alla solidarietà - Francesco Castelli 2/2

Serata con il Prof. Francesco Castelli Quarto incontro del ciclo "dall'individualità alla solidarietà" tenutosi il 09/12/10 presso la casa dei missionari comboniani in Brescia - parte 2/2

Visita il sito: www.cmdbrescia.it

Darwin Day

Sono dedicati ai fisici della Sapienza i Darwin Day Uaar 2008, organizzati per il quinto anno consecutivo dalla Uaar(Unione degli atei e degli agnostici razionalisti). Nella cornice dell'Antica libreria Croce di corso Vittorio Emanuele a Roma, Carlo Bernardini,Carlo Cosmelli e Andrea Frova, tre fisici della Sapienza di Roma, raccontano la loro versione dei fatti sulla mancata visita del Papa all'università.
Interviste: Leonora PigliucciRiprese: Pasquale DireseMontaggio: Riccardo Fioramonti
Produzione: Arcoiris Roma
Con il contributo di UAAR (Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti)

In Bilico, I° convegno in tema di prevenzione mentale della salute, intervento di Mauro Scardovelli

Gianluca Minella introduce il convegno presentando Mauro Scardovelli,psicoterapeuta, musicoterapeuta e trainer di PNL Umanistica Integrata fondatore di Aleph, scuola di formazione e counseling. Mauro Scardovelli è impegnato a sviluppare modelli didattici efficaci per la formazione e la prevenzione e si occupa di psicologia umanistica e transpersonale proponendo nei suoi seminari un cammino di evoluzione personale volto allo sviluppo della consapevolezza umana. In un mondo sempre più orientato agli oggetti in cui "l'inconscio è l'economia" come dice James Hillman, la sofferenza relazionale è altissima e assistiamo alla morte del prossimo, della capacità di amare. Scardovelli parla della società narcisistica in cui viviamo e dei bisogni dell'umanità di oggi: ilbisogno di spiritualità, di contatto, di connessione, di empatia. Abbiamo bisogno di una psicologia dell'essere e dell'anima.

Visita il sito: www.mauroscardovelli.com

Indagine epidemiologica sul termovalorizzatore

19/01/2011 presso la Circoscrizione 2 del Comune di ModenaINDAGINE EPIDEMIOLOGICA SUL TERMOVALORIZZATOREAlla presenza del Prof. Marco Vinceti dell'Università di Modena e Reggio Emilia , in qualità di curatore dell'indagine.

L'assistenza anziani in Giappone

Nel contesto di Exposanità 2014 Renato Dapero, direttore di ANOSS Magazine, ha intervistato Tomonori Hasegawa (che si occupa di assistenza anziani in Giappone) sul valore dell'anziano nella società odierna, sulle sfide e le opportunità future nell'ambiente sociosanitario e sulle differenze tra Italia e Giappone nell'assistenza.

Intervista a cura di Renato Dapero
Riprese e montaggio a cura di Paolo Mongiorgi

Visita il sito: www.anossmagazinenews.blogspot.it

Visita il sito: www.mediconadir.it

La criminalizzazione della canapa fa bene alla salute?

L'offensiva con grande dispiego di risorse è decisa e incalzante. L'obiettivo dichiarato: infrangere il "mito felice" della canapa come sostanza tutto sommato innocua, e inoculare la certezza a ragazzi, famiglie e politici che "le canne" facciamo molto male alla salute. Gli argomenti usati sono i più disparati, dalla sempre verde credenza che la canapa sia sostanza di passaggio alle droghe pesanti, alle supposte relazioni con l'insorgenza di complicanze psichiatriche, alla convinzione che il principio attivo della cannabis sia decuplicato negli ultimi anni. Gli effetti di simile offensiva sono evidenti: il clima di benevolenza intorno alla canapa è mutato in uno ben più plumbeo, e la produzione legislativa ne risente pesantemente.Ma sarà poi sensato criminalizzare la canapa? Farà bene alla salute?Per parlarne abbiamo invitato due dei massimi esponenti dell'accademia internazionale come Gian Luigi Gessa, farmacologo dell'Univ. di Cagliari e massimo conoscitore delle questioni legate all'utilizzo di sostanze psicotrope, e Peter Cohen, sociologo dell'Univ. di Amsterdam noto in tutto il mondo per i suoi studi pionieristici sugli stili di consumo. IIntroduce e sollecita Franco Corleone, presidente di Forum Droghe.

Visita il sito: www.rototom.com