Arcoiris TV

Chi è Online

298 utenti
Libri.itJULIA WATSON. LOTEK. DESIGN BY RADICAL INDIGENISMPERCH I FOTOGRAFI AMANO LE GIORNATE GRIGIEBESTIARIO VERTICALELA SIGNORINA PEPPINAN.201 CARUSO ST JOHN (2013-2019)

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Tag: null

Totale: 2245

Marzia Baldereschi - Conoscere per riconoscere: l'ictus cerebrale

Una persona su sei avrà un ictus cerebrale nel corso della sua vita. Fino a pochi anni orsono si credeva che non ci fosse niente da fare, ma adesso sappiamo che l'ictus è curabile, ma in emergenza, entro 3 ore. Colpisce all'improvviso e non provoca dolore, per accedere alle cure bisogna riconoscerlo. E' necessario imparare a riconoscerne subito i sintomi per reagire nel modo appropriato.

Visita: www.festascienzafilosofia.it

Massimo Claudio Comparini - I big data spaziali e l'uso dell'Intelligenza Artificiale

Massimo Claudio Comparini: Direttore GeoInformazione Leonardo/Telespazio.

L'Intelligenza Artificiale (IA) è uno dei più importanti trend nelle attività spaziali con impatti su tutta la catena del valore. Attraverso algoritmi avanzati, deep/machine learning, e l'applicazione dei principi dell'IA, saremo in grado di estrarre informazioni per una vasta gamma di applicazioni a supporto delle attività economiche e degli obiettivi di sviluppo sostenibile dell'agenda 2030 delle Nazioni Unite. L'intervento farà una panoramica sullo stato dell'applicazione dell'IA, dai big data ai servizi spaziali.

Visita: www.festascienzafilosofia.it

Massimo Crescimbene - Rischi naturali tra percezione e realtà

Massimo Crescimbene: Psicologo dell'INGV.

Che cos'è la percezione? Questa sarà l'occasione utile per affrontare una breve storia degli studi sulla percezione in generale e, in particolare, sull'intuizione del rischio. Quale percezione abbiamo in Italia del rischio sismico e degli tsunami? A tal proposito confronteremo, per comprendere meglio la nostra situazione, la differenza tra il rischio e la percezione degli eventi.

Visita: www.festascienzafilosofia.it

Maura Pieretti - La Biologia Molecolare al Servizio delle Analisi Cliniche

Maura Pieretti: Direttore Scientifico, BayCare Laboratories, LLC, Tampa, Florida, USA.

Grazie al progresso, possiamo servirci della biologia molecolare per ricerca e diagnostica applicata. Molti sono i quesiti ancora irrisolti: la centralizzazione delle indagini per migliorare l'efficienza dei flussi, diminuire i costi, i test de-centralizzati condotti "vicino al paziente" per migliorare le tempistiche, la delineazione del ruolo del tecnico di laboratorio, il commercio di test genetici. Nonostante le difficoltà, l'area della diagnostica molecolare ha ancora un grande potenziale di sviluppo.

Visita: www.festascienzafilosofia.it

Maurizio Busso - Come la materia diventa complessa. Dall'innovazione alla riflessione filosofica

Maurizio Busso: Fisico. Professore di Astronomia e Astrofisica, Università degli Studi di Perugia.

Verranno discussi i risultati dell'astrofisica dalla scoperta della fisica fondamentale più recenti: in particolare, le attuali teorie sulla sintesi degli elementi nell'evoluzione dell'Universo, dal Big Bang alle stelle oggi attive nella Galassia. Presenteremo una riflessione circa il giudizio critico espresso dalla filosofia sulla fisica, mostrando alcuni limiti del pensiero filosofico e la necessità di integrarlo con le nuove prospettive che le scienze hanno aperto nell'ultimo secolo.

Visita: www.festascienzafilosofia.it

Michele Camerota - I copernicani e la Bibbia

Michele Camerota - I copernicani e la Bibbia: il dibattito teologico sull'eliocentrismo da Copernico a Galileo

Michele Camerota: Professore di Storia della Scienza, Università degli Studi di Cagliari.

Uno dei motivi che ostacolarono la diffusione della nuova cosmologia eliocentrica fu rappresentato dal disaccordo con quanto si legge nei testi sacri. Sono molti, infatti, i passi biblici in cui - in contrasto con le tesi di Copernico - si fa riferimento al moto del Sole e alla stabilità della Terra. Si esamina pertanto il dettaglio delle soluzioni prospettate dai seguaci di Copernico, fino alla lucida posizione espressa da Galileo alla vigilia del decreto anticopernicano del 1616.

Visita: www.festascienzafilosofia.it

Monica Nardone - Le fake news

Le fake news, come nascono e perché si diffondono più rapidamente delle notizie vere. Come riconoscerle e contrastarle
Monica Nardone: Giornalista scientifica ANSA.

Molte fake news galleggiano nella rete, dove le informazioni false si diffondono sei volte più rapidamente rispetto a quelle vere. Le notizie infondate sulla politica sono le più veloci, battendo quelle su terrorismo, disastri naturali, finanza e scienza. Fra quest'ultime le più frequenti sono quelle che annunciano cure miracolose e il passaggio di asteroidi giganteschi, sul punto di collidere con la Terra. Per riconoscere le informazioni vere dalle false bisogna imparare a navigare consapevolmente.

Visita: www.festascienzafilosofia.it

Nadia Pastrone - Particelle per Scoprire

Nadia Pastrone: Presidente Commissione INFN per la Fisica delle Particelle.

Le particelle elementari, dalle scoperte di fine Ottocento, sono diventate uno speciale strumento di indagine nella ricerca scientifica e nella vita di tutti i giorni. Si studiano i costituenti fondamentali della materia e le forze della Natura con fasci di particelle che collidono, a velocità prossime a quelle della luce, in apparati giganteschi e straordinari. Dopo la scoperta del Bosone di Higgs, la sfida è la ricerca e la comprensione della Materia Oscura, esplorando l'origine del nostro Universo.

Visita: www.festascienzafilosofia.it

Claudio Antonio Testi - Gli extraterrestri non ridono

Claudio Antonio Testi - Gli extraterrestri non ridono: Tommaso d'Aquino e le regola che conferma l'eccezione

Claudio Antonio Testi: Presidente Istituto Filosofico di Studi Tomistici di Modena.

L'intervento è teso ad illustrare in che modo la concezione della scienza di Tommaso d'Aquino, ed in particolare la sua trattazione dell'induzione, abbia nell'esperienza del mondo che ci circonda il suo punto di partenza e di arrivo; per cui sono le leggi universali ad adeguarsi alle eccezioni singolari e non viceversa.

Visita: www.festascienzafilosofia.it

Claudia Bordese - Comunico, dunque sono. Comunicare per vivere, sopravvivere, sopraffare

Claudia Bordese: Biologa e divulgatrice.

I viventi comunicano tra loro per nutrirsi, trovare un partner, difendere un territorio, emergere nel branco. Emittente e ricevente elaborano linguaggi che coinvolgono tutti i sensi: suoni, colori, carezze, feromoni, tutto concorre allo scambio d'informazioni, spesso intercettate a proprio vantaggio da terzi incomodi. Con quali linguaggi comunicano i partner o i perdenti? Come si segnala il proprio status sociale o la disponibilità riproduttiva? Canti, fragranze, bagliori, fate il vostro gioco.

Visita: www.festascienzafilosofia.it