Arcoiris TV

Chi è Online

470 utenti
Libri.itHELMUT NEWTON. SUMO. 20TH ANNIVERSARY EDITION (IEP) - XLALFRED HITCHCOCK: THE COMPLETE FILMSREMBRANDT. COMPLETE DRAWINGS AND ETCHINGSLUNGO  IL CAMMINO JULIA PASTRANA

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Tag: mano

Totale: 22

En Bolivia sigue la tensión y la represión

Aun cuando hay acuerdo entre el gobierno golpista y la bancada del Movimiento al Socialismo para llamar a elecciones en 120 días, Bolivia no logra normalizarse.
Persisten las movilizaciones, la escasez y el desabastecimiento, mientras la Comisión Interamericana de Derechos Humanos recibe denuncias y más denuncias de las atrocidades cometidas por los golpistas.

Visita: surysurtv.net

Dónde están? - Desapariciones-nunca-más

La Red de Sitios de Memoria Latinoamericanos y Caribeños (RESLAC) presenta esta campaña que tiene como objetivo visibilizar la persistencia de la práctica de las desapariciones forzadas. La red busca recuperar la memoria de las luchas de organizaciones de familiares y otras organizaciones sociales, en búsqueda de personas desaparecidas en el pasado, así como las nuevas manifestaciones y estrategias de búsqueda de personas desaparecidas en el presente.

RESLAC, Red de Sitios de Memoria Latinoamericanos y Caribeños

Publicado por: Corpvillagrimaldi

Le sfide europee. Un viaggio nella fede attraverso l'Europa - Marani, Morandi e Tagliagambe

Le sfide europee. Un viaggio nella fede attraverso l'Europa - Germano Marani, Emmanuele Morandi e Silvano Tagliagambe. Festa di Scienza e Filosofia, quarta edizione. Foligno, Palazzo Trinci - Sala Rossa, 11 aprile 2014

Visita: www.festascienzafilosofia.it

LA PORTAEREI

Le vere pressioni per accettare un secondo mandato presidenziale Giorgio Napolitano le ha ricevute dagli Stati uniti non da Pd e PDL come ci avevano fatto credere. Lo si deduce dal comportamento del segretario di Stato americano John Kerry.

EMINENZAAAAA CHI PAGA ???

EMINENZAAAAA CHI PAGA ???ICI, IRES , 8 PER MILLE... la chiesa episcopale Italiana C.E.I. con il vaticano si mangiano ogni anni 8 miliardi di euro dalle tasche del contribuente italiano, dall'evasione fiscale legalizzata e da accordi politici non sempre corretti e trasparenti. Il 20 Settembre cade come ogni anno l'anniversario della breccia di Porta Pia, quando il vaticano perse il suo dominio politico sull'italia. ma ancora oggi purtroppo conserva il suo potere temporale che ci costa sul PIL , è come mantenere una seconda casta, mooolto più costosa di quella politica.... Quest'anno i radicali hanno fatto una manifestazione molto interessante e divertente , proprio in occasione della manovra fiscale tanto discussa, che ha fatto di tutto per evitare di far pagare la crisi ai soliti noti, vaticano in primis... un corteo da porta pia al ministero delle finanze con tre tappe intermedie che corrispondono aki muri fiscali da abbattere che avere una maggiore giustizia sociale, 8 per mille, ICI , IRES...

Visita: www.youtube.com

G. Melandri e M. Fiumanò - La politica e la dimensione del limite

Scuola di cultura politica 2010-2011.6° modulo: La tecnoscienza.Interventi di Giovanna Melandri e Marisa Fiumanò "La politica e la dimensione del limite"Introduce Ferruccio CapelliMilano 25 marzo 2011

Visita: www.scuoladiculturapolitica.it

Non siamo nomadi

Vita dura, quella degli zingari, tra leggende metropolitane e pregiudizi che li vogliono necessariamente accattoni e sporchi per vocazione, come fosse una loro libera scelta, o addirittura ladri di bambini. Poi capita di leggere su un giornale che dei piccoli rom sono morti nel rogo di una roulotte, come è accaduto il 6 febbraio scorso a Roma. E scopriamo che dei cittadini romani, un mese dopo, hanno voluto ricordarli, su invito di Amnesty International, portando dei fiori bianchi in Piazza degli Zingari, nel cuore della capitale. Da questa bella commemorazione, accompagnata da una piacevole musica gitana, parte la nostra piccola inchiesta, che tenta di dare risposta al problema abitativo di questi particolari immigrati, molti dei quali da decenni, talvolta da generazioni, risiedono nel nostro paese. Non sono nomadi ma così continuiamo a chiamarli, magari anche negando loro quel permesso di soggiorno che ci chiedono per integrarsi fra noi. Uno sgombero dopo l\'altro. Isolandoli, segregandoli in luoghi sempre più lontani dai centri abitati, in immensi campi recintati come quello di Castel Romano, sulla via Pontina, dove per "Libertà e giustizia" siamo andati a vedere come vivono e ad ascoltare le loro storie. I più fortunati sono riusciti a trovare degli alloggi di fortuna. come ci racconta Sleva Sedjic, madre di otto figli, orgogliosa di avere trasformato un vecchio garage abbandonato in un\'abitazione dignitosa e degna di una normale famiglia romana.

le interviste possibili: paolucci sindaco di potenza picena

Il sindaco di potenza picena, il 25 febbraio 2011 organizza un'assemblea per informare la cittadinanza sulla questione della "ceramica". La ceramica, una zona residenziale da 860 abitanti in cambio di una scuola.le domande fatte sono:Come è nato il progetto del nuovo quartiere dell'ex-ceramica?Chi è l'ente finanziatore? Come si è proposto?Quando e come il comune ha deciso di avvisare la cittadinanza?L'Amministrazione Comunale ha organizzato l'assemblea del 24 febbraio per portare il progetto a conoscenza dei cittadini. Perché non sono intervenuti i progettisti comunali o i progettisti dell'impresa?Durante l'assemblea sono state raccolte le opinioni e le preoccupazioni della cittadinanza; tuttavia non sono stati presentati dati oggettivi dei costi del progetto; perché?Chi ha studiato la viabilità della zona circostante all'area della ex-ceramica?

Visita: www.telestreeti3.it

Romano Prodi

Scuola di cultura politica 2010-2011.5° modulo: "Dopo la grande crisi".Intervento di Romano Prodi "La crisi produce disastri, ma produce almeno idee?"Introduce Ferruccio Capelli.Milano 13 febbraio 2011

Visita: www.scuoladiculturapolitica.it

I METODI

Durante la crisi di Corea, l’informazione italiana si è subito allineata al Pentagono descrivendo quella del nord come un paese militarista. Recentemente, per non smentire le loro menzogne, non hanno detto una parola sull’offerta di pace a quella del sud.