Arcoiris TV

Chi è Online

403 utenti
Libri.itCRONACHE DEI MONDI SOTTERRANEIJULIA PASTRANANYT. 36 HOURS. 150 WEEKENDS IN THE USA & CANADA - terza edizioneRESTA CON MEFERRARI - Art Edition

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Tag: immigrati

Totale: 24

Come in un CPT - di Marco Bazzichi con Saverio Tommasi

Marco Bazzichi, giornalista e media attivista, ha dedicato un cortometraggio all'iniziativa contro i Centri di Permanenza Temporanea che ha visto l'attore Saverio Tommasi rinchiudersi per tre giorni e due notti in una gabbia di rete metallica e filo spinato sopra un furgoncino a Piazzale Michelangelo (FI).L'iniziativa è stata promossa, oltre a Saverio Tommasi e lo stesso Marco Bazzichi, da Lisa Clark, Ornella De Zordo, Tommaso Fattori e Mercedes Frias.

Visita: www.saveriotommasi.it

Un CPT al Piazzale Michelangelo

Saverio Tommasi spiega il senso della "manifestazione teatrale di dissenso" che lo ha visto chiuso per tre giorni e due notti in una minuscola gabbia a Piazzale Michelangelo (Firenze).Promotori della manifestazione (in ordine alfabetico):Marco BazzichiLisa ClarkOrnella De ZordoTommaso FattoriMercedes FriasSaverio Tommasi

Visita: www.saveriotommasi.it

Spot per manifestazione antirazzista a Roma - 4 Ottobre 2008

Manifestazione nazionale antirazzista a Roma il 4 ottobre. È il momento di reagire alle logiche e ai molteplici atti di razzismo istituzionale e diffuso – che arrivano ad attaccare e mettere in discussione la vita stessa – per vivere meglio ed essere tutti più liberi. Le misure proposte dal governo Berlusconi, che ipotizzano il reato di "clandestinità" aggravano e alimentano il razzismo. Il riconoscimento della nostra comune umanità motiva una forte mobilitazione diretta e unitaria per affermare solidarietà e accoglienza per tutti. Realizzato da Diego Nunziata

Visita: 4ottobre2008.bloog.it

La grande corsa

Anno di realizzazione: 2006
Autori: Caterina Monzani, Alessandro Pavone, William Negro
Musiche: non originali
Fotografia: Caterina Monzani, Alessandro Pavone
Montaggio: Caterina Monzani, Alessandro Pavone
Il racconto di quanto è avvenuto a Bologna nelle 48 ore precedenti al14/03/06, data prevista per la consegna delle domande per il nulla osta allavoro presentate dagli immigrati.
Caterina Monzani (Bologna, 1979) è laureata al Dams con indirizzocinema presso l'Università di Bologna, nel 2005 partecipa a un corso diproduzione di documentari in Miasissippi e realizza "Early Wright time", undocumentario di 10' sulla tradizwne gospel di queta zona. Ha lavorato per unanno presso la casa di produzione di documentari Stefilm a Torino comeassistente alla produzione. Si è occupata della realizzazione del video sul"Focus on Monferrato 2005", nel quale viene documentata la serie di workshopfotografici organizzati dal Toscana Photographc Workshops in Monferrato, cheospita per 2 settimana studenti di fotografia di tutto il mondo sotto laguida di fotografi e photo edltor di fama mondiale, con il compito di creareun ritratto originale di questa zona del Piemonte.
Alessandro Pavone (Taranto, 1979), giornalista e regista di documentari, vive a Londra e collabora per la rubrica settimanale "London calling" in onda su "Repubblica Radio Tv".
Ha diretto diversi documentari, video istituzionali e cortometraggi con particolare attenzione al tema dell'immigrazione. Il documentario "La grande corsa", realizzato assieme a Caterina Monzani, ha vinto la IIIª edizione del concorso "Homo Migrans" bandito dalla ONG CeLIM ed ha ricevuto riconoscimenti da parte di numerosi festival.
Ha realizzato filmati su progetti di cooperazione per conto di diverse organizzazioni non governative; tra questi il documentario "Io sono di Bardaj" e "La rivoluzione del microcredito. Un micro.Bo a Bologna".
Ha conseguito la Laurea in Scienze della Comunicazione presso l'università LUMSA (Roma, 2004) ed ha frequentato corsi universitari sul documentario e la produzione televisiva. Ha lavorato presso Italia Cinema curando la promozione dei documentari italiani all'estero ed ha svolto un periodo di stage presso Mediaset, partecipando alla realizzazione di numerosi programmi di intrattenimento.