Arcoiris TV

Chi è Online

334 utenti
Libri.itIMPOSSIBILEROCKY: THE COMPLETE FILMS - edizione limitataSEBASTIO SALGADO. GOLD (IEP)LEE SHULMAN. MIDCENTURY MEMORIES. THE ANONYMOUS PROJECTJAPANESE WOODBLOCK PRINTS (1680-1940) - Extra Large

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Tag: donna

Totale: 12

Madonna, su carrera y el feminismo

Madonna no lo sabía, pero en 2016 inició el #metoo con un discurso desgarrador recibiendo el Premio a la Mujer del año.
Gracias por reconocer mi habilidad para continuar con mi carrera, durante 34 años, frente a la descarada misoginia y sexismo, acoso constante y abuso implacable...
Madonna reconoció haber sido violada cuando empezó su carrera y el duro camino que tuvo que recorrer hasta convertirse en quien es hoy
Entendí que una mujer n o tiene la misma libertad que un hombre
... si eres feminista no tienes sexualidad! Según algunas criticas...
Así que me dije, soy otra tipa de feminista, soy una feminista mala
Lo que me gustaría decirle a todas mujeres presentes, es esto:
Las mujeres han sido oprimidas por tanto tiempo,
Al creer que los hombres tienen la última palabra sobre ellas,
Creyendo que necesitan un hombre para que las cosas salgan adelante
Como mujeres tenemos que valorar nuestro propio valor

Se non ora, quando? TRIESTE 13.2.11

Le donne italiane scendono in strada in tutta Italia per manifestare contro il modello di femmina promosso negli ultimi trent'anni di media-governo Berlusconi.
L'associazione culturale Primi Piani documenta l'evento.

Donna perché piangi?

Se nascere donne, in diverse parti dell’'India, è già penalizzante, può diventare addirittura infernale se ci si sposa con una dote giudicata insufficiente, se si rimane vedove e se non si partoriscono figli maschi. In questi casi la donna, all’'interno della sua stessa famiglia, è poco più che una schiava. Il documentario denuncia situazioni di pesante disumanità, che la tradizione tende a giustificare, ma presenta nel contempo movimenti di resistenza e di promozione della dignità femminile.

Di: Weick Werner - Albanese Marilia
Anno: 2001

Visita: www.emi.it

O Sole Mio cantata da Mimi Palmiero

O sole Mio cantata da Mimi' Palmiero.‘O Sole mio (Capurro, Di Capua) 1898La canzone-simbolo di Napoli nacque a Odessa,sulle coste del Mar Nero,dove Eduardo Di Capua,imbarcato come pianista a bordo d’una nave da crociera, ne compose la musica, sui versi che gli aveva datoGiovanni Capurro - il “Carducci di Napoli” -, prima della partenza,e alle Olimpiadi di Anversa (1920) fu eseguita, addirittura, in luogodella Marcia reale, per la vittoria del marciatore Ugo Frigerio.

Visita: www.youtube.com

UNA CHIESA DIVERSA - 22 maggio 2010

Una chiesa diversa, una chiesa che non fa differenze... in occasione dell'ordinamento della prima donna sacerdote in Italia , vi presento una chiesa, quella vetero cattolica, che non discrimina.Qui sotto l'articolo de Il Messaggero riferito all'evento:Maria Vittoria Longhitano, siciliana, 35 anni, sposata da quattro, è la prima donna sacerdote italiana. Da domani dirà messa e darà la comunione nella parrocchia vetero-cattolica di Milano. E' stata ordinata con una solenne celebrazione nella chiesa anglicana All Saints, nel centro di Roma, alla presenza del vescovo Fritz-Renè Muller, delegato per l'Italia della Conferenza Episcopale internazionale dell'Unione di Utrecht, a cui si rifà la Chiesa vetero-cattolica, in dialogo ecumenico con il Vaticano ma di fatto in comunione con la chiesa anglicana. La piccola comunità crede nei sette sacramenti ma non riconosce l'assoluta infallibilità del papa e non obbliga al celibato i propri sacerdoti. E, in contrasto con quanto prescritto dalla Chiesa di Roma, permette anche ad una donna di vestire l'abito talare. "Ho aperto la strada, cattolicità vuol dire universalità e senza donne è mutilata" sono state le prima parole della raggiante ed emozionata neosacerdote. La Longhitano, da diacona, "si è distinta per la sua attenzione ai malati e ai bisognosi», ha ricordato il vescovo esortandola a svolgere «il ministero di Dio con umiltà», compito che la prima donna prete assolverà - ha assicurato - con «un po' di paura» iniziale ma soprattutto «con senso di responsabilità». Per i vetero-cattolici ricevere la comunione dalle mani di una donna non è una novità. In Italia c'è la presbitera madre Teodora Tosatti, ordinata prima della Longhitano ma non in Italia. In altri Paesi europei, come Germania e Olanda, le donne prete sono invece numerose. Del resto, quello del sacerdozio maschile non è l'unica regola vaticana negata dalla confessione vetero-cattolica, fedele ancora alla Chiesa del primo millennio e indipedente dalla Santa Sede dal 1873. La struttura ecclesiale dei vetero-cattolici si rifà all'Unione di Utrecht, fondata nel 1889 da un'intesa di tutte le chiese vetero-cattoliche nazionali. Forte è invece la comunione con la comunità anglicana che, in occasione dell'ordinazione della Longhitano, ha prestato la chiesa di All Saits, più adatta ad ospitare una celebrazione dal forte impatto mediatico. Il clamore della stampa non ha intimidito la neosacerdote, convinta anzi che «l'Italia ha una base popolare pronta ad accogliere un ministero femminile». Per il quale nessuno ha storto il naso, neppure nella sua terra d'origine, la Sicilia dove «la domanda che mi viene posta ora è: Noi cattolici romani perchè non abbiamo la gioia di avere donne prete?». La Longhitano domani a Milano celebrerà la sua prima messa all'aperto, nel giardino antistante la parrocchia. Mentre oggi, nel giorno della prima donna sacerdote, è tornata a suonare l'organo in un luogo di culto Luana Ricci che, dopo anni passati a dirigere il coro del Duomo di Lecce, fu allontanata dalla curia quando decise di cambiare sesso. «È una giornata che deve far riflettere tutti» ha detto l'organista, all'anagrafe Marco della Gatta.Fonte: www.ilmessaggero.it

Visita: www.youtube.com

Passeggera in Transito

Documentario intimo e toccante realizzato dall'eclettica Andrea Searle, Christian Brogi(musiche/montaggio),Franco Gugel(camera).
Il filmato ha ricevuto una mensione speciale a Venezia, e tratta del racconto di Elena, una migrante russa trasferitasi in italia con il figlio.

Cesare Maestri e il Campanile Basso

Cesare Maestri, il fortissimo scalatore soprannominato "ragno delle Dolomiti", compie 80 anni il 2 ottobre 2009. In questo video Cesare Maestri racconta la storia delle ascensioni al Campanile Basso ed la difficile operazione di salvataggio effettuata il 29 luglio 1954 durante una sua salita su tale cima con l’amico di infanzia Giuliano Eccher, che gli valse l’onorificenza di Cavaliere dell’Ordine del Cardo per la solidarietà alpina e una medaglia al Valore Civile. Tale episodio fu anche descritto da Dino Buzzati sulla Domenica del Corriere con le illustrazioni di Walter Molino.Il video è stato registrato il 10 luglio 2009 in Valle Brenta sopra il Rifugio Brentei nel corso di un trekking musicale di quattro giorni, che ha portato un gruppo di appassionati di musica e di montagna ai rifugi Graffer, Tuckett, Brentei, Alimonta e Casinei, al seguito di Cesare Maestri, del violoncellista Mario Brunello, delle guide di Madonna di Campiglio.In sei diversi luoghi particolarmente suggestivi il gruppo di escursionisti si è radunato per ascoltare Mario Brunello, che suonava ciascuna delle sei Suite di Bach per Violoncello, mentre Cesare Maestri ed altre guide raccontavano la storia delle ascensioni più celebri nel Gruppo del Brenta.Le straordinarie esperienze di vita di Cesare Maestri sono descritte nel suo libro autobiografico " ... E se la vita continua" (Baldini Castoldi Dalai)

DORA PRONOBIS video promo

Quante ne abbiamo conosciute? Viste? A volte disprezzate per la loro prepotenza nell’intonare i salmi o perché “vogliono fare tutto loro”? O addirittura derise? Sono le “donne di chiesa”.Quella locale, del quartiere, del paese, che si fanno in quattro perché la parrocchia sia pulita, il prete abbia i paramenti in ordine e ben stirati, le candele siano accese e spente al momento giusto, per intonare le Ave Maria e i Rosari spronando l’assemblea, per suonare la campanella d’inizio della Messa e qualche volta leggere le Scritture durante la celebrazione.Spesso non sposate, bruttine, dedicano il loro tempo, la loro energia e spesso il loro cuore alla Chiesa, la loro!Eppure…. Non potranno mai aspirare a qualcosa di più.Questa è Dora, anche se lei in realtà ha grandi aspirazioni!Parrocchiana modello, anima quotidianamente le frequenze di Radio Pagnana Fedele.Dall’orario della Messa alle lezioni di Catechismo, dall’oroscopo al Radio Dramma, passando per gli spot radiofonici locali… è innamorata del parrucchiere Pino e spera ardentemente in una veloce dipartita dei suoi genitori nonché di Don Gervasio, parroco ormai molto anziano....Un viaggio all’interno del Rapporto Donna – Chiesa, da secoli immutato!con Antonella Questaregia Virginia Martiniuna produzione LaQ-Prod

Visita: www.laq-prod.net

STASERA OVULO - video promo

Uno spettacolo comico e commovente sulla sterilità femminile e la maternità over 35.di Carlotta Clericicon Antonella Questaregia Virginia MartiniUna produzione: LaQ-Prod

Visita: www.laq-prod.net

Mercedes Friasi, i CPT e Saverio Tommasi

Mercedes Frias parla dei CPT commentando la protesta che ha visto Saverio Tommasi rinchiuso per tre giorni in una gabbia di rete metallica e filo spinato contro l'ipotesi di creazione di un Centro di Permanenza Temporaneo anche in Toscana.Della protesta sono state/i promotrici/promotori (in ordine alfabetico):Marco BazzichiLisa ClarkOrnella De ZordoTommaso FattoriMercedes FriasSaverio Tommasi

Visita: www.saveriotommasi.it