Arcoiris TV

Chi Ŕ Online

88 visite
Libri.itTAVOLA SMERALDINAJAMIE HEWLETTPONTI (I) #BasicArtHAND LETTERING A-Z. GUIDA CREATIVA PER ALFABETI ARTISTICIANDO (I) #BasicArt

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Tag: documentario

Totale: 26

Face to Face: i giovani di Neve Shalom - Wahat al Salam

In Israele, tra Tel Aviv e Gerusalemme, si trova Neve Shalom - Wahat al Salam, una comunitÓ dove ebrei e palestinesi hanno deciso di vivere insieme, affrontando senza violenza i conflitti tra i loro popoli. Oggi cinquanta famiglie vivono a Neve Shalom - Wahat al Salam: metÓ ebree e metÓ palestinesi.Per i giovani di Neve Shalom - Wahat al Salam, cosa vuol dire crescere insieme? Mariagrazia MoncadaRegista-operatrice per le case di produzione video di Bologna Luis.it e Baule dei Suoni; per i service Ocsa e Immagini e Suoni; e per Moviefarm di Milano. Ha realizzato in Vietnam un documentario sui bambini di strada, intitolato "Lustrascarpe".Danielle Mitzman Giornalista radio-televisiva. Ha lavorato a Londra come produttrice/regista alla BBC Radio 4. In Italia lavora come giornalista radiofonica freelance per BBC World Service e Radio 4, Londra; Deutsche Welle, Bonn; Radio Netherlands Worldwide, Amsterdam. promosso da Arcoiris Bologna

Visita il sito: www.nswas.net

Testimoni - Primo Levi - Auschwitz 1944

TESTIMONICHI HA VISTO, CHI HA VISSUTOE CHI HA VOLUTO RACCONTAREdi e con Marco CortesiCi sono eventi che hanno cambiato la storia. Ci sono uomini e donne che sono stati testimoni diretti di questi eventi e che con le loro stesse parole hanno voluto raccontare ci˛ che hanno visto e vissuto. E ci sono parole che sono state in grado di cambiare il nostro mondo, parole che sono la sintesi delle idee, delle aspirazioni e talvolta degli sconvolgimenti di un'epoca. Questo Ŕ "Testimoni": una serie di brevi documentari dove le immagini ed i documenti video di eventi determinanti della storia contemporanea sono accompagnati dalle parole di chi tale storia l'ha vista, l'ha vissuta in prima persona ed in molti casi l'ha fatta.For more info:info@marco-cortesi.com

Visita il sito: www.marco-cortesi.com

Perteg˛

I Perteg˛, band piacentina di genere Post Rock, caratterizzati da un sound personale ricco di sperimentazioni musicali e visive, nascono dalla terra, dall'aria, dalla luce, non si sentono un gruppo ma uno stato d'animo. Raccontano storie, di loro, degli altri, del mondo che ha in comune lo stesso sentimento. Un lavoro costantemente lungo e sempre piu largo e dilatato come la natura che gli ha creati, veloci come un battito d'ali, limpidi come l'acqua che scorre, sporchi come il fango sotto le ruote, raccontano situazioni, sentimenti nell'immensita del mondo che li circonda.Promosso da Arcoiris TV Piacenza

Visita il sito: www.myspace.com

Visita il sito: www.pertego.it

Visita il sito: www.myspace.com

Come in un CPT - di Marco Bazzichi con Saverio Tommasi

Marco Bazzichi, giornalista e media attivista, ha dedicato un cortometraggio all'iniziativa contro i Centri di Permanenza Temporanea che ha visto l'attore Saverio Tommasi rinchiudersi per tre giorni e due notti in una gabbia di rete metallica e filo spinato sopra un furgoncino a Piazzale Michelangelo (FI).L'iniziativa Ŕ stata promossa, oltre a Saverio Tommasi e lo stesso Marco Bazzichi, da Lisa Clark, Ornella De Zordo, Tommaso Fattori e Mercedes Frias.

Visita il sito: www.saveriotommasi.it

Bad Pyrmont

Bad Pyrmont, ridente cittadina della bassa Sassonia gemellata con Anzio.

3 donne sul 14

Associazione di volontariatoIl Ventaglio - volontari per l'economia sociale
presenta:
3 donne sul 14
Liberamente ispirato al frammento di "Emigranti" di S. Mrozek
3 donne straniere e un numero, il 14, che le accomuna tutte.
E' il numero del'autobus che prendono ogni giorno per andare al lavoro, per tornare a casa, per uscire con i loro bambini, i loro uomini e le loro amiche.
Salgono sull'autobus per compiere gesti quotidiani all'interno di un viaggio pi¨ grande, il viaggio di una vita, fatto di piccole tappe, di andate e ritorni: il viaggio verso l'integrazione.
L'autobus come piccolo spazio di condivisione, come contenitore itinerante su quattro ruote in cui si incrociano destini e storie diverse.
Regia: Inka SlysProduzione: Carla Brezzo, Valeria Engroba
Produzione esecutiva: Silvia Michelangeli
Direttore della Fotografia: Gabriel Razeto
Operatori: Francesco Mugnani, Andrea Curiazi, Stefano Mazzoni
Realizzato con il contributo di:
Regione Emilia-Romagna
Cides
Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna
Provincia di Bologna - Assessorato alle Pari OpportunitÓ
con il patrocinio del:
Comune di Bologna - Quartiere Porto