Arcoiris TV

Chi è Online

89 visite
Libri.itH2OPALEOART. VISIONS OF THE PREHISTORIC PASTROBERT CRUMB. SKETCHBOOK. VOL. 2: SEPT. 1968–JAN. 1975DAVID BOWIE. THE MAN WHO FELL TO EARTHANDY WARHOL. SEVEN ILLUSTRATED BOOKS. 1952–1959

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Tag: documentario

Totale: 26

11 MAGGIO 2011 - Terremoti alla sapienza

Evento realizzato alla facoltà di geologia della sapienza di roma, in occasione del fantomatico terremoto previsto negli anni 60 da un astronomo (logo). La facoltà ha invitato soprattutto le scuole per discutere sulle reali cause di un terremoto e sul fatto che ancora oggi di fatto non si possono prevedere

Visita il sito: www.youtube.com

3 donne sul 14

Associazione di volontariatoIl Ventaglio - volontari per l'economia sociale
presenta:
3 donne sul 14
Liberamente ispirato al frammento di "Emigranti" di S. Mrozek
3 donne straniere e un numero, il 14, che le accomuna tutte.
E' il numero del'autobus che prendono ogni giorno per andare al lavoro, per tornare a casa, per uscire con i loro bambini, i loro uomini e le loro amiche.
Salgono sull'autobus per compiere gesti quotidiani all'interno di un viaggio più grande, il viaggio di una vita, fatto di piccole tappe, di andate e ritorni: il viaggio verso l'integrazione.
L'autobus come piccolo spazio di condivisione, come contenitore itinerante su quattro ruote in cui si incrociano destini e storie diverse.
Regia: Inka SlysProduzione: Carla Brezzo, Valeria Engroba
Produzione esecutiva: Silvia Michelangeli
Direttore della Fotografia: Gabriel Razeto
Operatori: Francesco Mugnani, Andrea Curiazi, Stefano Mazzoni
Realizzato con il contributo di:
Regione Emilia-Romagna
Cides
Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna
Provincia di Bologna - Assessorato alle Pari Opportunità
con il patrocinio del:
Comune di Bologna - Quartiere Porto

Articolo 32

"La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell'individuo e interesse della collettività", recita l'articolo 32 della Costituzione italiana che dà il titolo al nuovo documentario sul lavoro di Emergency in Italia. Dall'assistenza ai migranti che sbarcano sulle nostre coste alle stanze del Poliambulatorio di Marghera, dove un paziente su cinque è italiano, "Articolo 32", del regista Antonio Di Peppo, racconta un'Italia dove anche un diritto umano fondamentale come quello a essere curato non trova attuazione.

Famiglie appena arrivate nel nostro Paese in fuga dalla guerra, stagionali impegnati nella raccolta dei pomodori e tanti italiani, i cosiddetti "nuovi poveri", descrivono le loro difficoltà ad accedere alle cure di cui hanno bisogno.
E il racconto degli operatori si alterna al dialogo con lo scrittore Erri De Luca, con l'attore Ascanio Celestini e con Cecilia Strada, Presidente di Emergency, che mettono in luce le ragioni di un disagio profondo, che riguarda fasce sempre più ampie della popolazione.

Visita il sito: www.emergency.it

Visita il sito: nessunoescluso.emergency.it


Tutti i filmati di EMERGENCY

Bad Pyrmont

Bad Pyrmont, ridente cittadina della bassa Sassonia gemellata con Anzio.

CIPSI: campagna "Libera l'Acqua"

NADiRinforma propone il documento video inserito nella Campagna "Libera l'Acqua" promossa dal CIPSI.Riconosci un diritto.Portalo a chi non ce l'ha.L'Acqua è di tutti.Impegnamoci, insieme, perché lo sia davvero, soprattutto per le popolazioni dei paesi impoveriti del sud del mondo."Oggi la carenza d'acqua nel mondo è una realtà dai numeri inaccettabili: un miliardo e seicento milioni di persone ancora oggi non hanno accesso all'acqua potabile, due miliardi e seicento milioni non beneficiano di alcun servizio sanitario, un milione e ottocentomila bambini muoiono ogni anno per malattie connesse alla mancanza di risorse idriche". Per contrastare questa situazione, le associazioni del Cipsi (Coordinamento di iniziative popolari di solidarietà internazionale) lanciano la campagna triennale "Libera l'acqua" di sensibilizzazione, informazione e raccolta di fondi per finanziare 14 progetti in territori afflitti da miseria.Gli interventi consentiranno l'accesso all'acqua potabile e la tutela sanitaria e ambientale a oltre 400 mila persone di 13 paesi d'Africa (Camerun, Eritrea, Etiopia, Mozambico, Repubblica Democratica del Congo, Uganda), America latina (Argentina, Brasile El Salvador e Haiti) e Asia (Cambogia, Palestina, Sri Lanka). Queste iniziative di partenariato garantiranno il diritto concreto all'acqua potabile, portandola nelle scuole, nei centri di salute, nei villaggi, con particolare attenzione alla protezione delle risorse idriche e alla formazione, in riferimento agli aspetti sanitari, igienici, ambientali e di depurazione delle acqua.Il cantante Ron ha unito la sua voce all'impegno del Cipsi, prestandosi come testimonial della campagna. Il tour musicale 2007-2008 di Ron ha portato il nuovo brano inedito "La canzone dell'acqua", insieme alle canzoni che hanno segnato la sua vita musicale e non, in giro per l'Italia insieme al nuovo cd e al primo cd-dvd della sua vita. Il Cipsi con le sue associazioni è stato presente con stand informativi e di raccolta fondi di "Libera l'Acqua" (magliette, dvd, cd di Ron, depliant, poster, ecc.) - il cui ricavato è stato destinato ai progetti della campagna - in tutti i teatri e nei luoghi all'aperto dove si sono svolti i concerti 2007 e 2008.È stata anche distribuita la rivista mensile "Solidarietà internazionale" (n. 9-10/2007), con l'intervista all'artista Ron. Il Cipsi e le Ong associate, con la partecipazione di Ron, hanno organizzato per tutta la durata del tour nelle città dove ci sono stati i concerti, iniziative educative e di sensibilizzazione con incontri nelle scuole e nelle università, sull'acqua bene comune.La campagna ha diverse finalità tra cui: promuovere una nuova politica a difesa dell'acqua come "bene comune dell'umanità" e come "diritto inalienabile"; sensibilizzare a comportamenti responsabili da parte dei cittadini, delle istituzioni, del mondo produttivo e delle associazioni del Terzo Settore¸finanziare progetti per una corretta gestione solidale ed eco-compatibile della risorsa acqua nel mondo. Dallo scorso settembre "Libera l'Acqua" ha ottenuto anche i seguenti Patrocini: Rai-Segretariato Sociale, Comune di Udine, Provincia di Ascoli Piceno, Provincia di Biella, Provincia di Ferrara.L'importo da finanziare con la campagna è di € 241.039. Il lavorare insieme, in coordinamento, per far vincere la solidarietà in Italia e nel mondo costituisce l'obiettivo del Cipsi del passato, del presente e del futuro. È una sfida nell'interesse dei popoli impoveriti del Sud del mondo. Musiche:"La canzone dell'acqua" - Ron"osp-osp" e "4-4" - Stefano Castrucci"La canzone dell'acqua" arrangiamenti ed esecuzione: violino - Alessandra Mirabelli percussioni - Moustapha N'Dao, Papa Abou DiopCanto di saluto delle Donne del Panzi Hospital di Bukavu (RDC) Poesia "Il prezzo dell'acqua" scritta e interpretata da Marco Cinque Testo:Luisa BarbieriNicola PerroneVoce narrante: Luisa Barbieri Riprese e Montaggio:Paolo MongiorgiDaniele Marzeddu Post produzione audio:BethedrineH.Ambhouse Produzione: CIPSIRealizzazione: NADiRinforma

Visita il sito: www.cipsi.it

Come in un CPT - di Marco Bazzichi con Saverio Tommasi

Marco Bazzichi, giornalista e media attivista, ha dedicato un cortometraggio all'iniziativa contro i Centri di Permanenza Temporanea che ha visto l'attore Saverio Tommasi rinchiudersi per tre giorni e due notti in una gabbia di rete metallica e filo spinato sopra un furgoncino a Piazzale Michelangelo (FI).L'iniziativa è stata promossa, oltre a Saverio Tommasi e lo stesso Marco Bazzichi, da Lisa Clark, Ornella De Zordo, Tommaso Fattori e Mercedes Frias.

Visita il sito: www.saveriotommasi.it

Estratto dal film: Langhe Doc - Storie di eretici nell'Italia dei capannoni

Estratto dal film "Langhe Doc. Storie di eretici nell'Italia dei capannoni"Un film documentario di Paolo Casalis52'+ extrasPer info e distribuzione: www.langhedoc.itConGiorgio Bocca, Maria Teresa e Bartolo Mascarello, Mauro Musso, Silvio PistoneWinner of Valsusa Filmfest 2011; Special Mention at Festival delle Terre 2011;Official Selection for: Docaviv Festival, Tel Aviv; Kinookus FF, Dubrovnik (Croatia)Jahorina Fesitval, Pale (Bosnia); Scanno Natura Doc; Piemonte Movie 2011;Euganea Film Festival 2011; Epizephiry Film Festival; Marcarolo Film FestivalNel breve spazio della mia lunga vita l'Italia è cambiata in una maniera spaventosa.E' tutta una lotta contro il tempo, bisogna riuscire a diventare civili prima che il disastro sia completo. Bisogna vedere se arriviamo ancora in tempo a salvare questo paesaggio.Per me in gran parte l'abbiamo già distrutto. - Giorgio Bocca in Langhe DocSINOSSIUn pastore, un produttore di pasta artigianale, una produttrice di vino.Tre personaggi, tre eretici perchè pensano e agiscono in modo diverso, tre storie per raccontare il degrado sociale, culturale e paesaggistico della nostra penisola, l'Italia dei capannoni

Visita il sito: www.langhedoc.it

Estratto dal film: Langhe Doc - Storie di eretici nell'Italia dei capannoni

Langhe Doc - Storie di eretici nell'Italia dei capannoni (Trailer) www.langhedoc.ittLanghe Doc - Storie di eretici nell'Italia dei capannoniLanghe Doc - Stories of heretics in the Italy of warehousesun documentario di/ a documentary movie by Paolo Casalisdurata/ duration: 52' + 7 extrasInfo e Acquisto/ Info & Sales: langhedoc.itSubtitles: Italiano/ English/ Hebrew/ Croatianfacebook.com/​langhedoctwitter.com/​langhedoc_movieFestival e Riconoscimenti/ Festivals and prizes:Winner of Valsusa Filmfest 2011;Official Selection for Docaviv Film Festival 2011, Tel Aviv;Official Selection Kinookus Gasto Festiva, Dubrovnik, Croazia;Official Selection JAHORINA FILM FESTIVAL, Pale (Bosnia) 2011;Special Mention at Festival delle Terre 2011, Roma;Official Selection Scanno Natura Doc Festival;Official Selection Festival Piemonte Movie 2011;Official Selection Euganea FIlm Festival 2011;Official Selection Epizephiry Film Festival 2011;Official Selection Marcarolo Film Festival 2011;

Visita il sito: www.langhedoc.it

Face to Face: i giovani di Neve Shalom - Wahat al Salam

In Israele, tra Tel Aviv e Gerusalemme, si trova Neve Shalom - Wahat al Salam, una comunità dove ebrei e palestinesi hanno deciso di vivere insieme, affrontando senza violenza i conflitti tra i loro popoli. Oggi cinquanta famiglie vivono a Neve Shalom - Wahat al Salam: metà ebree e metà palestinesi.Per i giovani di Neve Shalom - Wahat al Salam, cosa vuol dire crescere insieme? Mariagrazia MoncadaRegista-operatrice per le case di produzione video di Bologna Luis.it e Baule dei Suoni; per i service Ocsa e Immagini e Suoni; e per Moviefarm di Milano. Ha realizzato in Vietnam un documentario sui bambini di strada, intitolato "Lustrascarpe".Danielle Mitzman Giornalista radio-televisiva. Ha lavorato a Londra come produttrice/regista alla BBC Radio 4. In Italia lavora come giornalista radiofonica freelance per BBC World Service e Radio 4, Londra; Deutsche Welle, Bonn; Radio Netherlands Worldwide, Amsterdam. promosso da Arcoiris Bologna

Visita il sito: www.nswas.net

GENTE DI TERRA MADRE -PARTE 1 di 2

Gente di Terra Madre2008 - Clip Ufficiale(SOTTOTITOLATA IN ITALIANO)1A PARTEProdotta da Slow Food/BODA\'www.slowfood.itwww.terramadre.orgwww.boda.itItalia, 2008, MiniDv,16, col.Ogni due anni oltre 8000 contadini, cuochi, pescatori, studenti, docenti, allevatori, produttori di cibo da tutto il mondo, si incontrano in Italia, a Torino, per parlare di cibo, ambiente, biodiversità, sviluppo locale. Quest\'incontro si chiama Terra Madre.realizzato da /realized byStefano Scarafia / Paolo Casalis (regia/montaggio/camera) / Fabio Mancari (camera) / Federico Bertoli (fotografia) / Pietro Jona (suono in presa diretta) / Damiano Gravili (produttore esecutivo)