Arcoiris TV

Chi è Online

298 utenti
Libri.itLOGO DESIGN. GLOBAL BRANDSSOLLETICHINOBAUHAUSMDELS. A TRIBUTE TO PIONEERING WOMEN ARTISTSLA FOCA BIANCABEFORE EASTER AFTER - edizione limitata

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Tag: costruttori

Totale: 5

Spiritoso Spirituale, conferenza-spettacolo a cura di Mauro Scardovelli e Gianni Ferrario

Presso il centro di meditazione dei Ricostruttori di Genova, si è tenuta una conferenza spettacolo tenuta da Mauro Scardovelli (Psicoterapeuta) e Gianni Ferrario (Giullare Zen). Tre monaci in Cina andavano di paese in paese e ridevano. Di cosa ridevano? Di nulla! La loro risata contagiava altre persone di villaggio in villaggio. Pur non facendo alcun sermone o predica quei monaci riuscirono a spargere molti semi di felicità. Due persone sono rapport quando ridono insieme. La risata ci rende liberi dall'oppressione e dal potere, in primo luogo dal nostro. Alcune persone diffidano dal ridere perché qualcuno, quando erano piccoli, ha riso di loro, ha utilizzato la risata per schernire, come strumento per fare del male. La risata che si praticherà stasera è la risata innocente, quella che praticano i bambini, che ridono "di nulla". Gesù ha detto ”Se non diventerete come bambini, non entrerete nel regno dei cieli”. (Per motivi di privacy sono state eliminate le parti esperenziali)

Visita: www.aleph.ws

La protesta di Don Albino

Vicenza. Nei pressi della rotonda tra via del Verme e viale Ferrarin, incontriamo Don Albino Bizzotto - della comunità 'Beati i costruttori di Pace' - nel corso del settimo giorno del suo digiuno a sola acqua. Una protesta decisa per ricordare le implicazioni etiche legate alla costruzione della nuova Base Usa Dal Molin e alla militarizzazione delterritorio.Servizio a cura di Davide Sannazzaro e Daniel Bertacche.

Visita: www.beati.org

Lisa Clark spiega cosa è un CPT

Lisa Clark spiega cosa è un CPT davanti alla gabbia in cui Saverio Tommasi, per protestare contro l'ipotesi di creazione di un Centro di Permanenza Temporaneo anche in Toscana, si è rinchiuso per tre giorni.Della protesta sono stati promotori (in ordine alfabetico):Lisa ClarkOrnella De ZordoTommaso FattoriMercedes FriasSaverio Tommasi

Visita: www.saveriotommasi.it

4)-Perchè (solo) Gesù. Cristianesimo: religione del libro o fede nell?uomo?

Perchè (solo) Gesù
Cristianesimo: religione del libro o fede nell?uomo?
Se fino al secolo scorso si era di fatto obbligati a essere battezzati cristiani e cattolici al fine di salvarsi, ora le nuove generazioni sanno che anche nell'ebraismo e nell'islamismo, solo per citare le due religioni che sembrano essere le più affini al cristianesimo, è possibile salvarsi. Perché Cristo e non Mosè o Maometto?
Tutte le religioni sembrano essere uguali, almeno quelle monoteiste, che invitano a credere in un unico Dio e ogni religione, anche le non monoteiste, insegna il timore e la preghiera verso Dio, l'amore per il prossimo, l'esercizio della carità e il rispetto per gli altri.
Se è dunque vero che tutte le religioni conducono a Dio e quindi alla salvezza, perché mai si dovrebbe scegliere proprio Gesù e il suo impegnativo messaggio? E se si può scegliere, quali sono i criteri che spingono a preferire una religione piuttosto che un'altra, se in fondo sono tutte uguali??
Fra Alberto Maggi dell?Ordine dei Servi di Maria direttore del Centro Studi Biblici «G. Vannucci» di Montefano a Padova nella sala MPX - con riferimento ai testi del Vangelo - ha sviluppato il tema in quattro incontri organizzati da "Beati i costruttori di pace" dal 15 al 17 dicembre 2006.
Registrazioni audio: Comunità Oikia, Palermo
Visita il sito: www.studibiblici.it
Visita il sito: Beati i costruttori di pace

3)-Perchè (solo) Gesù. Cristianesimo: religione del libro o fede nell?uomo?

Perchè (solo) Gesù
Cristianesimo: religione del libro o fede nell?uomo?
Se fino al secolo scorso si era di fatto obbligati a essere battezzati cristiani e cattolici al fine di salvarsi, ora le nuove generazioni sanno che anche nell'ebraismo e nell'islamismo, solo per citare le due religioni che sembrano essere le più affini al cristianesimo, è possibile salvarsi. Perché Cristo e non Mosè o Maometto?
Tutte le religioni sembrano essere uguali, almeno quelle monoteiste, che invitano a credere in un unico Dio e ogni religione, anche le non monoteiste, insegna il timore e la preghiera verso Dio, l'amore per il prossimo, l'esercizio della carità e il rispetto per gli altri.
Se è dunque vero che tutte le religioni conducono a Dio e quindi alla salvezza, perché mai si dovrebbe scegliere proprio Gesù e il suo impegnativo messaggio? E se si può scegliere, quali sono i criteri che spingono a preferire una religione piuttosto che un'altra, se in fondo sono tutte uguali??
Fra Alberto Maggi dell?Ordine dei Servi di Maria direttore del Centro Studi Biblici «G. Vannucci» di Montefano a Padova nella sala MPX - con riferimento ai testi del Vangelo - ha sviluppato il tema in quattro incontri organizzati da "Beati i costruttori di pace" dal 15 al 17 dicembre 2006.
Registrazioni audio: Comunità Oikia, Palermo
Visita il sito: www.studibiblici.it
Visita il sito: Beati i costruttori di pace