Arcoiris TV

Chi è Online

450 utenti
Libri.itFERRARI - Art EditionVIENNA. PORTRAIT OF A CITYMOVIES OF THE 1960LINDA MCCARTNEY. POLAROIDSNYT. 36 HOURS. WORLD. 150 CITIES FROM ABU DHABI TO ZURICH

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!




Tag: bianca

Totale: 6

LA VERA BESTIALITA'

LA VERA BESTIALITA'

Ogni pretesto è buono per denigrare e mettere in cattiva luce il Movimento 5 Stelle, anche la notizia della sua direzione da parte di una "pentarchia", fatto prevedibile, dovuto ad un normale avvicendamento generazionale.

BIPOLARISMO COATTO

Difficoltà nel PD per la proposta di legge elettorale del Movimento 5 Stelle. Sembrava tutto fatto, Berlusconi avrebbe assicurato la copertura politica, invece Matteo Renzi dovrà scegliere fra una riforma elettorale maggioritaria o proporzionale.

SODA CAUSTICA

La Rai è completamente asservita al pensiero unico con giornalisti che non sono tali, ridotti a poveracci succubi di ciò che vien loro ordinato. Come pulire da tanta sporcizia il servizio pubblico se non con la soda caustica?

Genova notte bianca anzi grigio topo

Mentre in varie piazze dello splendido centro storico di Genova si stava svolgendo la “notte bianca” una serie di spettacoli prodotti da Comune, da una popolare rete televisiva commerciale e da altri sponsor, nel periferico CEP (Centro Edilizia Popolare) a Genova-Pra è andata in scena la “notte grigio-topo” incontro-manifestazione per evidenziare i problemi del quartiere con la partecipazione dei cittadini, di Beppe Grillo, Ferruccio Sansa (autore insieme a Marco Preve del recente libro “Il Partito del Cemento”) e Marco Travaglio. La serata è organizzata autonomamente dalle associazioni del quartiere, da tanti volontari guidati dall’ex farmacista della zona Carlo Besana, ora in pensione, che dedica il suo tempo libero al quartiere dove ha lavorato tanti anni.Si scopre così che questa zona dimenticata di media, a meno che non si verifichino reati o incidenti, considerata ingiustamente malfamata, si rivela in realtà centro di eccellenza per originali progetti sociali autonomi, quali ad esempio l’insegnamento dell’informatica agli anziani da parte dei giovani del quartiere e per varie manifestazioni che promuovono la pacifica convivenza e comprensione tra persone di nazionalità ed usi, costumi e religioni diversi.La serata stata organizzata soprattutto per denunciare la generale dimenticanza da parte delle istituzioni per il quartiere ed i suoi problemi, tra cui, ad esempio la mancanza di un’adeguata manutenzione degli impianti degli edifici e, soprattutto, il fatto che molti abitanti, in base alle attuali regole dell’edilizia popolare, siano costretti ad abbandonare il proprio alloggio e traslocare in luoghi ignoti solo dopo due o tre anni, creando quindi grosse incertezze nelle famiglie e rendendo quindi impossibile un adeguato radicamento sociale degli abitanti.

Copyleft festival 2008 - ''Uno bianca trame nere'' e tavola rotonda

Copyleft festival 2008"be right, copyleft"Prsentazione editoriale: "uno bianca trame nere" di A. Beccaria, (ed. stampa alternativa)presenta Bruno Fiorini aka Kai Zen Briana seguirePresentazione editoriale:"Letteratura di genere e critica sociale: come la letteratura di genere indaga la storia. Episodi poco chiari della storia italiana e non solo."con Serge Quadrappani e Simone Sarasso;Modera: Antonella Beccaria

Visita: www.copyleftfestival.net

Uno Bianca e Trame nere

N.A.Di.R. informa: La libreria Solea propone la presentazione del libro “Uno bianca e trame nere. Cronaca di un periodo di terrore”di Antonella Beccaria (Stampa alternativa, 2007) presso Punto Spazio Espositivo (Casalecchio di Reno). "D’accordo con il mio editore,
è stato rilasciato con una licenza Creative Commons e dunque la sua versione elettronica è disponibile per il download sul blog www.antonella.beccaria.org ".“La vicenda della Uno bianca – 103 azioni criminali, 24 vittime, 102 feriti – comincia nel 1987 e si conclude nel 1994 conl’arresto dei sei componenti della banda, cinque dei quali sono poliziotti in servizio. Processualmente, viene definita e archiviata come
una storia di rapinatori assassini. Ma anche in questo caso la verità giudiziaria non è sufficiente a risolvere l’enigma di fondo che tuttora
avvolge l’esistenza e le feroci imprese compiute dai tre fratelli Roberto, Fabio e Alberto Savi e dai loro complici.
Fili doppi e tripli, riscontri e persino dati di fatto incontrovertibili legano la Uno bianca ad altre vicende che si sono consumate a cavallodi quegli otto anni. Dalla strage alla stazione di Bologna a quella di Peteano, dalla bufera politica provocata dall’inchiesta di Tangentopolial mistero della Falange Armata, passando attraverso la struttura di Gladio, le deviazioni dei servizi segreti e i collegamenti con diversi spezzonidella criminalità organizzata e persino con esponenti del terrorismo internazionale...” (dalla prefazione di Andrea Purgatori)
Relatori:
Fabio TEMPORINI – Libreria SOLEA
Antonella BECCARIA – scrittrice, giornalista
Simona MAMMANO – Polizia di Stato – Sindacato di Polizia SIULP
Alessandro GAMBERINI – avvocato parte civile delle famiglie delle vittime e del Comune di Bologna
Produzione: Arcoiris Bologna
Visita il sito: www.mediconadir.it
informazioni: info@libreriasolea.it

Visita: www.mediconadir.it