Arcoiris TV

Chi è Online

345 visite
Libri.itLA POESIA DELLA CARTAFERRARI - edizione limitataHENRI MATISSE. CUT-OUTS. DRAWING WITH THE SCISSORSLONDON MIRABILIA. VIAGGIO NELLITALY AROUND 1900

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Tag: anita

Totale: 9

Inauguración del mural de Anita González de Recabarren

IMPERDIBLE:
Simplemente emocionante intervención artística en #MuralDeAnitaGonzalezDeRecabarren. Realizado por #Coaschile.
Eriza la piel ver estos homenajes en vida a quien lucha tanto por verdad y justicia.
Agosto 2018. Santiago de Chile

STALIN

Giornalmente siamo bombardati da notizie spesso tendenziose e false. L’invito è quello di essere più diffidenti respingendo la propaganda a senso unico che impedisce perfino la discussione su personaggi che invece dovrebbero essere esaminati e studiati.

La particella di DIO per abbattere il DEBITO PUBBLICO

Ho realizzato questo video (19° su: http://www.youtube.com/user/Inenascio?) in data 25/10/2011, nel fausto giorno del 18° ANNIVERSARIO di mia nascita a “pazzo-stolto-debole” di DIO. Nonostante su YT io goda di “buona reputazione” con le congratulazioni per poter pubblicare videos oltre i 15 minuti, ho avuto la sgradita sorpresa di leggere la seguente scritta: «Questo video non è disponibile. Spiacenti!». E perché non “è disponibile”? Boh!Dopo 2 giorni di vana attesa, ho provato a caricarlo su Arcoiris TV: altra sgradita sorpresa: Google Chrome mi presenta la finestra con il divieto di entrare nel sito xché infettato. Come infettato risultava anche il mio “Escioblog”, in quanto nei contenuti sono presenti video Arcoiris TV.Così ho aperto un account sull’autorevole VIMEO ma, poiché il video superava 500MB, essendo di circa 650MB, ho acquistato una licenza VIMEO Plus al costo di $ 9,99 mensili, per avere la possibilità di caricare videos fino a 5GB settimanali. Benissimo! Ho pagato immediatamente e ho caricato il video con estrema semplicità e rapidità. L’ho rilasciato con la più ampia licenza d’uso CC. Sono in attesa di avvenuta pubblicazione.Provando ad utilizzare il browser IE, sono riuscito a caricare il video, senza poter rilasciare la LIBERATORIA, a causa di un errore da me segnalato al Team Arcoiris TV. Ci riprovo oggi 31/10/2011, sperando di vederlo presto pubblicato.

Visita il sito: inenascio.splinder.com

L'EX RIVOLUZIONARIO

Muammar al-Gheddafi in altri tempi fu un rivoluzionario socialista odiato dagli Stati uniti. Poco per volta però ha finito per deludere il suo popolo mostrandosi un dittatore stravagante e onnipotente desideroso solo di perpetuare il suo potere.

Lo Stato Sociale

Questa Lezione sarà la prima di una lunga serie. Ogni Lezione tratterà varie tematiche di carattere Sociale, Politico, Economico, Amministrativo, Giuridico.Le Lezioni sono a cura della Scuola di Formazione dei Popolari Glocalizzati di Roma.Riprese realizzate nella Sede della Scuola di Formazione di Via dei Levii di RomaE' vietata la riproduzione e qualsiasi altro utilizzo diverso dalla visione privata.All rights reservedBy Segreteria Organizzativa dei Popolari GlocalizzatiResponsabile: Maurizio Compagnone

Visita il sito: www.ipopolari.it

Giorgio Antonucci e la verità sulla 180

Nell'intervista realizzata da C.Brogi,Giorgio Antonucci racconta di alcuni aneddoti che ci descrivono ancor meglio il pensiero di Basaglia, e, come lo stesso è stato strumentalizzato dai media e dalla politica che gli ha attribuito ingiustamente la progettazione e la condivisione dei principi della 180.

Visita il sito: www.nopsichiatria.com

Pittore perseguitato da 40 anni con TSO - Michele Puglia-

Questo è un uomo giudicato ed etichettato dalla psichiatria come una persona che non è in grado di badare a se stessa, di amministrarsi la propria pensione,di pensare secondo i criteri della cosidetta "normalità".Questo è un uomo che non ha più la possibilità di essere libero, di mangiare a casa sua quando vuole lui, di farsi un viaggio, di dipingere le sue bellissime opere d'arte.Questo è l'esempio lampante di quanto siano lesive per i diritti umani le procedure psichiatriche ed i trattamenti sanitari coatti.vedi anche: www.nopsichiatria.com Franco Basaglia probabilmente si rivolterebbe nella tomba se vedesse come hanno trasfigurato il suo pensiero.Questo è solo un breve trailer dell' intervista che stiamo realizzando sul pittore Michele Pugliapresto verrà montata e distribuita su internet,per mostrare al mondo cosa è nella pratica la psichiatria e qualè la sua funzione effettiva nella nostra società.Ma non limitiamoci a denigrare la psichiatria, il vero problema è la delega, questa comporta nella stragrande maggioranza dei casi, la perdita della libertà individuale, in favore del mantenimento dello status quò.Michele è costretto ad assumere ancora psicofarmaci che gli impediscono di avere un lavoro, (e di guadagnare come si deve) da come lo sentirete parlare potrete desumerne che è autosufficiente ed in grado di badare a se stesso da solo, ma nonostante tutto è deresponsabilizzato perchè l'amministrazione della sua misera pensione di 500 € (da un giorno all'altro gliela hanno abbassata di 300 €) è affidata alla sorella, in più è costretto a recarsi 2 volte al giorno in una struttura psichiatrica per prendere delle medicine,quando vi si oppone perchè magari quel giorno ha da sbrigare questioni importanti gli viene applicata immediatamente la procedura chiamata TSO, il regime di ASO (accertamento sanitario obbligatorio) ha la stessa ferocia della libertà condizionale, peccato che Michele non ha mai commesso nessun reato........

Visita il sito: www.nopsichiatria.com

Giorgio Antonucci intervistato da Saverio Tommasi

Saverio Tommasi intervista Giorgio Antonucci, medico antipsichiatra che per primo, negli anni '70 insieme a Franco Basaglia, liberò donne e uomini dalle camicie di forza e dagli ospedali psichiatrici.Ecco le domande:- Cos'è un manicomio?- Cos'è un manicomio giudiziario?- Esistono i manicomi in Italia?- Situazione fuori dall'Italia- Differenza fra malattia psichiatrica e medicina- Enzo Mazzi, gli occhiali e il terremoto in Sicilia: un simpatico aneddoto.

Visita il sito: www.saveriotommasi.it

Morte in TSO - Edhmund hiden -Bologna 2007

Edhmun Hiden era un Nigeriano regolare di 34 anni, amato dalla comunità. Volontario si reca all'ottonello di Bologna (reparto psichiatrico). viene legato tutta la notte e sedato. Il giorno dopo vuole tornare a casa ma di tutta risposta la psichiatra senza neanche ascoltarlo gli si avvicina con una siringa. Lui si agita, si spaventa, addirittura chiamano la polizia che entra contro i regolamenti nel reparto.
Muore il 27 maggio 2007 con la sorella che assiste alla scena da dietro il vetro del reparto. La comunità sconvolta scende in piazza e chiede la verità. Ad oggi la risposta delle autorità non soddisfa la comunità nigeriana. "morto per cause naturali"...come se essere legati e sedati con potenti psicofarmaci contro la propria volontà fosse da definirsi cause "nautrali..."Sembra fantascienza, ed invece è la cruda realtà delle procedure psichiatriche, è legale difatti la procedura del T.S.O. (trattamento sanitario obbligatorio); una tortura che infrange i più basilari diritti dell'uomo.

Visita il sito: www.ltmd.it