Arcoiris TV

Chi è Online

130 utenti
Libri.itWARHOL ON BASQUIATTHE STAN LEE STORY - edizione limitataHISTORY OF INFORMATION GRAPHICSLIVING IN PROVENCEA DOG A DAY

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Tag: amour

Totale: 3

Jamaica mon amour

Jamaica 2008. Jamaica mon amour is an “on the road” film, which brings us in contact with the places and persons linked to reggae music, with the beauty and contradictions of this Caribbean Island. Filmed during the tour organized by the European reggae festival Rototom Sunsplash to celebrate its 15th anniversary, this documentary depicts some of the most important places that marked the history of reggae music: Nine Miles, Bob Marley’s Mausoleum, and Tuff Gong, the studio where Bob Marley recorded his greatest hits and which now belongs to his wife Rita. Here we filmed a historical moment, i.e. the very last time the press was used to manufacture vinyl records. The film then takes us along the most significant roads for music production, Studio One Boulevard and Orange Street, into shops that marked the history of reggae, such as Techniques, and the small enterprises where records are still manufactured on vinyl.During this journey, we will also meet true icons of the past and present of reggae music: Chris Blackwell, the producer who made Bob Marley famous worldwide, Rita Marley, Alborosie, one of most popular present-day reggae artists, the Jamaican Minister for Culture, and many others.But as the protagonists confirm, reggae music is about the everyday life, joys and sorrows of the Jamaican people, so the documentary will also bring us in contact with today’s reality, the harsh world of those who live in the Kingston slums, the wild nights in the dancehalls, the luscious beauty of the nature.Jamaica mon amour is a non-fiction film for all those who love reggae music and want to get a clearer insight of the world from which it sprung and developed.Featuring: Chris Blackwell (producer), Rita Marley (the wife of Bob Marley), Alborosie (musician), Pier Tosi (journalist), Gino Castaldo (journalist), Maria Carla Gullotta (Amnesty International Jamaica), Robert Livingstone (director of Big Yard studio), Lampa Dread (One Love Hi-Pawa)“Jamaica mon amour”A film by Tommaso D’Elia and Luca OnoratiDirector: Tommaso D’EliaEditing: Luca OnoratiInterviews by: Tommaso D’Elia, Pier Tosi, Antonio OristanoTranslation and adaptation: Tony ShargoolEdition: Simone PalliccaLocations in Jamaica: Giovanni VinciOrganization and locations in Sicily: Gelasio GaetaniOrganization: Manuela Nosella, Silvia Marcolin, Geraldine LocciProduced by Filippo Giunta – Rototom Sunsplash Executive producer: Claudio GiustAnno2008/9

Jamaica mon amour

Un film di Tommaso D'’Elia e Luca Onorati
62’ min. DvCam
Regia: Tommaso D'’Elia
Montaggio: Luca Onorati
Interviste a cura di: Tommaso D’'Elia, Pier Tosi, Antonio Oristano
Traduzione e adattamento: Tony Shargool
Edizione: Simone Pallicca
Locations in Jamaica: Giovanni Vinci
Organizzazione e locations in Sicilia: Gelasio Gaetani
Organizzazione : Manuela Nosella,Silvia Marcolin, Geraldine Locci
Prodotto da Filippo Giunta –
Rototom Sunsplash Produttore Esecutivo.
Claudio Giustì
Anno 2008/9
Giamaica 2008.

Jamaica mon amour è un viaggio on the road attraverso i luoghi e i rappresentanti della musica reggae, le bellezze e le contraddizioni dell'isola caraibica. Girato in occasione del tour organizzato dal festival europeo di musica reggae Rototom Sunsplash per il 15° anniversario, il film-documentario tocca alcuni dei luoghi più importanti per la storia della musica reggae: luoghi di culto come Nine Miles, il mausoleo di Bob Marley o il Tuff Gong, lo studio in cui incise Bob Marley e che ora appartiene alla moglie Rita Marley, filmando l’ultima incisione di dischi in vinile, passando attraverso le strade più significative per la produzione musicale come Studio One Boulevard e Orange street. Ci porta poi a curiosare nei negozi storici come il Techniques shop, dell'omonima etichetta, fino alle piccole fabbriche artigiane dove ancora si stampa su vinile. Nel tragitto incontriamo alcuni tra i principali rappresentanti del passato e del presente del reggae come Chris Blackwell, il produttore bianco che ha fatto conoscere Bob Marley al mondo, Rita Marley e Alborosie, rappresentante della musica di oggi, la Ministra della Cultura e tanti altri.Ma se è vero, come gli stessi protagonisti ci raccontano, che la musica reggae cantava e canta la vita, le sofferenze e le gioie del popolo giamaicano allora non poteva mancare uno sguardo sulla realtà di oggi, le parole dure di chi vive nei ghetti di Kingston, le notti sfrenate delle dance hall, la bellezza della prorompente natura dell'isola.
Jamaica mon amour è un film-documentario per tutti coloro che amano la musica ma vogliono conoscere anche la realtà in cui questa musica nasce e si alimenta.
Intervengono: Chris Blackwell (produttore musicale), Rita Marley (moglie di Bob Marley), Alborosie (misicista), Pier Tosi (giornalista), Gino Castaldo (giornalista), Maria Carla Gullotta (Amnesty International Jamaica), Robert Livingstone (direttore del Big Yard studio), Lampa Dread (One love I-Pawa)

Visita il sito: www.rototom.com

Souvenir d'un amour

XXIII FESTIVAL DEL CINEMA LATINO AMERICANOConcorso Arcoiris TV - Premio del Pubblico in Rete Una donna deve imparare a vivere con i propri ricordi...Paese: MessicoRegia: Janeth Aguirre ElizondoSceneggiatura: Luís R. GarzaFotografia (colore): Ismael Nava AlejosMontaggio: Claudio Emma ValenzuelaMusica: DMDstudiosInterpreti: Myrna SilvaProduttore: Juan Manuel GonzálezProduzione: Voladero FilmsAnno di produzione: 2008Per informazioni o acquisto del video scrivere a festivalatino@gmail.com
Visita il sito:
www.cinelatinotrieste.org

Visita il sito: www.cinelatinotrieste.org