Arcoiris TV

Chi è Online

246 utenti
Libri.itTHE MAGIC BOOKFERRARI - edizione limitataTHE STAN LEE STORYHISTORY OF INFORMATION GRAPHICSARTE BOTANICA

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Tag: action

Totale: 16

QUEER (censura) IN ACTION !!! 8 giugno 2010

Un luogo comune, ripetuto sino allo sfinimento da coloro che sono contrari all'adozione da parte di coppie gay e lesbiche -- accanto a quello che vuole che un bambino debba avere un padre e una madre altrimenti cresce male -- è quello che la società non è ancora pronta, che l'adottato si troverebbe a dover subire umiliazioni e canzonature di ogni genere da parte dei compagni di banco e discriminazioni da parte degli adulti. Su questa falsariga si muovono i più grandi pensatori attualmente viventi, dalla Ferilli a Rosy Bindi, passando per le teorie scientifiche di Lorella Cuccarini fino al primo dei tronisti della De Filippi e all'ultimo dei nostri orridi parlamentari.La morale della favola è semplice: siccome la società è una merda, allora invece di migliorarla facciamo in modo che gay e lesbiche non possano esercitare il diritto alla genitorialità. Un po' come dire, nel Sud Africa degli anni ottanta, che siccome i bianchi erano razzisti era meglio che i neri non reclamassero o esercitassero i loro diritti. Anche quella società, a ben vedere, non era pronta...Faccio questa premessa per tentare di spiegare un fatto diverso nella sostanza, ma non nella dinamica.A partire da stasera a Roma, e più precisamente alla Sapienza, si sarebbe dovuta svolgere una rassegna di film a tematica GLBT: Queer in Action. Il rettore, tuttavia, ha deciso di annullare l'evento. Le motivazioni? Dapprima per i mancati permessi -- e qui il rettore dovrebbe spiegarci come fai ad annullare qualcosa alla quale non hai mai acconsentito -- quindi è emersa la verità. Parrebbe che organizzazioni di estrema destra abbiano promesso legnate agli avventori della rassegna. Il magnifico rettore Frati, dal canto suo, ha dato un segnale forte e inequivocabile: ha annullato l'evento. Dando, di fatto, ragione a chi, sempre per supposizione, voleva picchiare gay, lesbiche, trans e eterosessuali (si, anche loro) che si fossero avventurati a vedere le pellicole.Tradotto: si reclama o esercita un diritto, arriva lo stronzo di turno che vuole discriminarti per l'esercizio del diritto in questione -- adozione o visione di un film poco importa -- e invece di risolvere il problema, si abolisce il diritto stesso.La sapienza, il cinema gay, le botte dei fasci e il rettore come la CuccariniE a morale di tutto, mi limito a dire che non so cosa sia più preoccupante e cioè se ancora oggi possa esistere gente che minaccia la tua integrità fisica e morale per questioni siffatte o che il rettore di una delle più prestigiose università italiane e del mondo dimostri di avere lo stesso spessore intellettuale di una show-girl.

Visita: www.youtube.com

IL MIO PRIMO SCHIAFFO - Corrado Ceron- versione ridotta

Una storia di violenza che si consuma tra le mura domestiche e che, attraverso una forte analogia tra madre e figlia, si ritrova anche nella vita della bambina.

Performance "ACTION 30"

Performance "ACTION 30" con il fumettista Giuseppe Palumbo (Martin Mystere, Diabolik..), Alberto Casati, Luca Acito.
COLLETTIVO Action30 Formatosi tra il 2005 e il 2006, è un gruppo multivocale composto da grafici, fotografi, disegnatori, video-maker, ricercatori, giornalisti e attivisti, residenti in Italia e in Francia, il cui obiettivo è percepire le "nuove" forme di razzismo e di fascismo usando gli anni 30 del XX secolo come una lente d'ingrandimento. La tragica lucidità di quegli anni serve, infatti, a rendere meno opachi i paesaggi di oggi e a stimolare nuove posture critiche e creative.
L'ipotesi di partenza è che stiamo vivendo una strana riedizione degli anni 30 e che, di conseguenza, non basta analizzare, interpretare, spiegare. Bisogna fare qualcosa, agire. Per Action30 agire significa, in primo luogo, rimettere in discussione i "format" abituali. Sia a livello della trasmissione del sapere, ibernata nelle tradizionali forme accademiche, sia a livello della comunicazione.

Visita: www.copyleftfestival.net

“ACTION 30″ con il fumettista Giuseppe Palumbo

Giuseppe Palumbo (Martin Mystere, Diabolik..) ci parla di Action 30 collettivo composto da grafici, fotografi, disegnatori, video-maker, ricercatori, giornalisti e attivisti, residenti in Italia e in Francia, il cui obiettivo è percepire le "nuove" forme di razzismo e di fascismo usando gli anni 30 del XX secolo come una lente d’ingrandimento.

Visita: www.action30.it

Action aid - Campagna Hunger Free

ActionAid International agisce a livello locale, nazionale ed internazionale promuovendo campagne di sensibilizzazione dell’opinione pubblica e di pressione sui governi del Nord e del Sud del mondo.Hunger Free è la campagna di Action Aid che chiede ai governi, alle organizzazioni internazionali e alle imprese di fare la propria parte in difesa del diritto di ogni essere umano a un'adeguata alimentazione.

Visita: www.actionaid.it

WSF 2008 - Day of action - Jakarta

World Social Forum 2008 - Un altro mondo è possibile
Action from Philippine.
Visita il sito: www.wsf2008.net

WSF 2008 - Day of action - Milano

World Social Forum 2008 - Un altro mondo è possibile
Action from Italia.
Visita il sito: www.wsf2008.net

WSF 2008 - Day of action - Tokyo

World Social Forum 2008 - Un altro mondo è possibile
Action from Japan.
Visita il sito: www.wsf2008.net

WSF 2008 - Day of action - Mumbay

World Social Forum 2008 - Un altro mondo è possibile
Action from India.
Visita il sito: www.wsf2008.net

WSF 2008 - Day of action - Barcellona

World Social Forum 2008 - Un altro mondo è possibile
Action from Spain.
Visita il sito: www.wsf2008.net