Arcoiris TV

Chi è Online

310 utenti
Libri.itTHE MAGIC BOOKLUNGO  IL CAMMINO MATRIOSKAREMBRANDT. COMPLETE DRAWINGS AND ETCHINGSFERRARI - edizione limitata

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Tag: LGBTQ

Totale: 25

LABORATORIO DELLE IDEE - Puntata 3

Preparazione al primo evento : 1° DicembreQuarto Appuntamento del workshop contro l'omofobia del DGP, si avvicina il primo evento con il quale si può finalmente testare il capitale umano prodotto in queste prime settimane.Il 1° Dicembre infatti è la giornata mondiale contro L'omofobia ed i gruppi collaborano alla realizzazione dell'evento che comprende la proiezione del recente film documentario. sull'AIDS ( positivo o negativo) e dell'approfondimento con relativo dibattito sugli strumenti legislativi a tutela dei cittadini sieropositivi per il rispetto dei loro diritti...

Visita il sito: www.youtube.com

LABORATORIO DELLE IDEE - Puntata 2 - Nascono i primi gruppi di lavoro

Terzo appuntamento del workshop del DGP, oggi sono stati formati e messi alla prova i gruppi di lavoro che ora hanno proposto le le loro idee e cominceranno a svilupparle in maniera autonoma durante la settimana... per la prima volta i gruppi cosi formati cominciano a sviluppare i loro progetti in modo autonomo...molto interessanti il progetto scuola del gruppo di Renato, e quello sulla mappa interattiva del gruppo di Claudia...

Visita il sito: www.youtube.com

TUTTA COLPA DI MIGUEL BOSE' - Sciltian Gastaldi

Scilitian Gastaldi , scrittore, giornalista , professore ed ora dottorando all'università di Toronto in Canada, lo incontro in Occasione della pubblicazione del suo ultimo libro.Tutta colpa di Miguel Bosè, dove attraverso un romanzo ironico e irriverente racconta una versione un pò romanzata della sua esperienza nel crescere da bisessuale nell'italia delle prime trasmissioni a colori, dell'eplosione delle tv private e dei conflitti con una cultura ideologizzata e conservatrice. le prime scoperte ed esplorazioni nel mondo LGBT della capitale negli anni 80 e 90, fino al world pride del 2000.Inoltre scilitan ci racconta anche la sua personale esperienza nell'Italia degli eterni adolescenti, dove senza raccomandazioni e aiuti spesso ci si confronta con strade sbarrate. Lui è uno di quelli che dopo diversi tentativi qui in Italia ha deciso di cercare la sua strada oltre confine tanto che oggi sta completando un dottorato all'università dik Toronto dove insegna letteratura e cultura Italiana...

Visita il sito: www.youtube.com

LABORATORIO DELLE IDEE - Puntata 1 - Progetti e Metodologie

Continuiamo gli appuntamenti del Workshop del Gruppo giovani del DGP, oggi abbiamo selezionato e prefissato dei progetti dal brainstorm dell'incontro precedente, dopo esserci confrontati su quali siano i più interessanti e realisticamente realizzabili, ci siamo interrogati sulle modalità e metodologie per affrontarli nel modo migliore.Se volete contribuire anche voi potete venirci a trovare al prossimo incontro il 31 ottobre oppure scriverci sul sito ufficiale del DGP www.digayproject.org nell'apposita sezione del LABORATORIO DELLE IDEE

Visita il sito: www.youtube.com

EVVIVA LA NEVE - Delia Vaccarello - VITE DI TRANS E TRANSGENDER

ROMA FELTRINELLI DI GALLERIA COLONNA 15 OTTOBRE 2010Evviva la neve, vite di trans e transgender" è un libro che narra la vita autentica delle persone transessuali. Che ribalta i tristissimi e dannosi luoghi comuni che lo scorso anno hanno avuto un'impennata sui media. Cerca di sgretolare la necrofilia che vuole le persone trans "pezzi" e non individui, fotografa il viaggio che compiono animate non da un corpo muto, ma da un fortissimo sentire per trovare un equilibro tra i generi o approdare al genere avvertito come proprio. Intervengono:Giovanni BacheletVladimir LuxuriaFabianna Tozzi Daneripresente Anche l'autrice Delia VaccarelloVisita il sito: evvivalaneve.blog

Visita il sito: www.youtube.com

LABORATORIO DELLE IDEE - Puntata 0 - Si comincia

Roma - 3 ottobre 2010Nuova attività del gruppo giovani del D.G.P. Di Gay Project...consiste nel coinvolgere i ragazzi che vengono al gruppo giovani in attività e progetti per promuovere visibilità, combattere l'omofobia e creare un confronto culturale con la società esterna al mondo gay.In questa prima puntata si chiede ai ragazzi di proporre dei bisogni, da qui si lavora in un workshop che divide i partecipanti in 4 gruppi di brainstorm, per mettere a punto delle idee che possano poi essere sviluppate in progetti reali...a voi la prima puntata di una serie che spero vi possa incuriosire e magari anche mettervi voglia di partecipareOgni persona che compare nel video ha dato il suo consenso ad essere ripreso, non esiste la possiblità di finire on line senza il proprio permesso :-)Visita il sito: eustachio79

1 ANNO DI WHAD - We Have A Dream - 2009 - 2010

Il 28 agosto di un anno fa, dopo le aggressioni fuori dal Gay Village, la nostra rabbia si è diffusa tramite sms, mail, facebook e ci siamo ritrovati in piazza: gay, lesbiche, transessuali ed eterosessuali, cittadine e cittadini che non volevano permettere che la violenza fermasse le proprie vite, che la violenza li spaventasse e li rendesse prigionieri della loro stessa città.Tantissime persone con un solo grande striscione rainbow e con un solo grande motto: We have a dream! WHAD è nato ed esiste come espressione di una comunità LGBTQI complessa, variegata, fatta di tante persone, ognuna con la sua storia e ognuna con la voglia di esserci!E' per questo che, dopo un anno, con lo stesso spirito, la stessa voglia di esserci e ancor più voglia di sentirsi parte di una comunità che lotta per la sua esistenza e la sua libertà, Il 3 settembre 2010 ci siamo rivisti per sfilare ancora una volta , per rivendicare con la stessa forza dell'anno scorso, la nostra libertà, la nostra dignità e i nostri diritti.

Visita il sito: www.youtube.com

G.A.Y. Good As You 2 - EXTRA CUT 2 - Verona Città dell'amore???

G.A.Y. Good As You 2 - EXTRA CUT 2 - Verona Città dell'amore???

In questo taglio extra della seconda puntata, sebastiano e riccardo ci raccontano la vera anima di Verona, spesso caratterizzata da una mentalità ed una politica di destra omofoba e razzista.

com'è essere gay a Verona e sopratutto, è davvero una città cosi intollerante nei confronti delle diversità???

G.A.Y. Good As You 2 - 4° puntata - CRISTIANA e la politica LGBT

Mentre in tutto il mondo occidentale e democratico, i movimento LGBT hanno conquistato notevoli traguardi sociali che hanno portato ai rispettivi cittadini il riconoscimento di diritti e doveri ai pari dei loro corrispettivi eterosessuali. In Italia soprattutto negli ultimi anni , nonostante sia aumentata notevolmente la visibilità delle persone GLBT e delle loro problematiche, non si è riusciti a ricevere un'adeguata risposta ed attenzione da parte della politica.Complice la presenza di forze e lobby politiche e/o religiose interessate a bloccare o comunque rallentare l'evoluzione di un'emancipazione sociale raimbow tutta italiana, anche la parte della politica che ha mostrato interesse a riguardo si è dimostrata incapace di affrontarle sotto qualsiasi aspetto.Dalla grande delusione dei PACS e DICO del 2007 , all'attuale mancanza e disattenzione del governo in materia discriminatoria

Visita il sito: www.youtube.com

LA STAFFETTA DEI DIRITTI - Roma Pride 2010

La staffetta dei diritti: 10 squadre composte da 10 persone che corrono 1000 metri ognuna. Ci sono gli studenti dell'istituto tecnico A.B. Nobel, i podisti del Cus Atletica Roma, i Peanuts (squadra di pallavolo prestata alla corsa), e poi gay, lesbiche, trans ed etero appartenenti agli ambienti più disparati.Una staffetta dal forte valore simbolico, tante persone insieme che, apportando tutte un piccolo contributo, possono raggiungere grandi obiettivi, in questo caso correre 100 Km.Non è una gara, corriamo e ci passiamo un testimone, uniti dallo stesso scopo, che è coinvolgere più gente possibile nella lotta per i nostri diritti.Le minoranze non sono fisse e prestabilite, chiunque può trovarsi ad appartenere a minoranze. Partecipare a questa staffetta, come scendere in piazza per i gay pride, è importante perchè i nostri diritti sono i diritti di tutti. Non c'è una squadra vincitrice, partecipando vinceremo tutti.

Visita il sito: www.youtube.com