Arcoiris TV

Chi è Online

407 utenti
Libri.itROCKY: THE COMPLETE FILMS - edizione limitataSOLLETICHINOFRANCE AROUND 1900. A PORTRAIT IN COLOURLAURENT BENAMNYT. 36 HOURS. 150 WEEKENDS IN THE USA & CANADA - terza edizione

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Tag: Guido Viale

Totale: 3

L’Italia che non si vede

Arci - Circolo del Manifesto di Modena - UCCA - Teatro dei Segni
RASSEGNA DI CINEMA E LIBRI DELL’ITALIA REALE02 MARZO - 13 APRILE 2011 - MODENA - TEATRO DEI SEGNI
Presentazione del libro LA CIVILTA’ DEL RIUSO
Riparare, riutilizzare, ridurre. Il riuso ha potenzialità nascoste: perché le cose che scartiamo ogni giorno sono tantissime e perché il recupero conviene sia a chi cede che a chi acquisisce, riduce il prelievo di materie prime e la produzione di rifiuti, promuove condivisione e commistione di gusti e stili di vita, aumenta l’occupazione. Promuovere il riuso si può fare in breve tempo e con poche risorse. Interviene l’'autore Guido Viale

02) Tutti in Autobus

Critica del modello dell'automobile e mobilitàsostenibileOrmai il modello industriale fondato sull'automobile e su certi consumiprivati ha evidenziato i suoi limiti strutturali inquinando l'aria elo spazio e rendendo insostenibile una mobilità accessibile a tutti. Lamobilità dovrebbe essere un bene pubblico fondato sull'equo accessoe sulla sostenibilità sociale ed ambientale.Come riconvertire il modello dell'auto privata verso un sistema di mobilitàsostenibile? Strategie e prospettive affinchè i consumi privatie pubblici possano coesistere nell'interesse generale della vivibilitàdei nostri territori e di un ambiente rispettato.Coordinano:• Paolo Hutter giornalista• Stefano Lenzi responsabile del WWFPartecipano:• Giorgio Airaudo segretario della FIOM di Torino• Anna Donati già presidente della Commissione Trasporti del Senato• Marco Revelli Università del Piemonte Orientale• Guido Viale economista ed esperto di sostenibilità ambientaleGuarda la prima parte

Visita: www.sbilanciamoci.org

01) Tutti in Autobus

Critica del modello dell'automobile e mobilitàsostenibileOrmai il modello industriale fondato sull'automobile e su certi consumiprivati ha evidenziato i suoi limiti strutturali inquinando l'aria elo spazio e rendendo insostenibile una mobilità accessibile a tutti. Lamobilità dovrebbe essere un bene pubblico fondato sull'equo accessoe sulla sostenibilità sociale ed ambientale.Come riconvertire il modello dell'auto privata verso un sistema di mobilitàsost i consumi privatie pubblici possano coesistere nell'interesse generale della vivibilitàdei nostri territori e di un ambiente rispettato.Coordinano:• Paolo Hutter giornalista• Stefano Lenzi responsabile del WWFPartecipano:• Giorgio Airaudo segretario della FIOM di Torino• Anna Donati già presidente della Commissione Trasporti del Senato• Marco Revelli Università del Piemonte Orientale• Guido Viale economista ed esperto di sostenibilità ambientaleGuarda la seconda parte

Visita: www.sbilanciamoci.org