Arcoiris TV

Chi è Online

229 utenti
Libri.itSNEAKER FREAKER. THE ULTIMATE SNEAKER BOOK!SOLLETICHINOTHE SARTORIALIST. INDIAGREAT ESCAPES ITALY (IEP) - edizione aggiornataWALT DISNEY

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Tag: Grillo

Totale: 15

È possibile condividere la Cena del Signore?

Video integrale della conferenza: "È possibile condividere la Cena del Signore? Speranze e attese per una mensa condivisa nel 'fare memoria' e testimoniare insieme l' Evangelo", svoltasi a Milano, presso la Sala degli Archi della Parrocchia "S. Maria Incoronata", il 25 novembre 2017.
Relatori: Paolo Ricca, pastore e teologo valdese: "Non avevano capito il fatto dei pani, essendo il loro cuore indurito" (Mc 6,52);
prof. Andrea Grillo, teologo cattolico: "A noi, che abbiamo mangiato e bevuto con lui dopo la sua resurrezione dai morti" (At 10,41b).
Introduzione e moderazione: Mira Bozzini.

Visita: www.noisiamochiesa.org

LUPI MANNONI

Terremoti a catena nella politica e nell’informazione per l’affermazione del Movimento 5 Stelle. Stizziti giornalisti televisivi e Minimalisti - tra i quali il capo dello Stato - si espongono al ridicolo tentando di negare l’evidenza.

Lettera a Beppe Grillo

Video messaggio del dottor Stefano Montanari sulla questione del microscopio e della diatriba che intercorre tra Beppe Grillo e il dott. Stefano Montanari, è doveroso per tutti noi, conoscere le vere cause, legittime o meno, per cui il microscopio è stato tolto dal possesso diretto del dott. Montanari e di sua moglie, dott.ssa Antonietta Gatti, dal momento che quel particolare strumento era necessario ai due studiosi per continuare le loro ricerche sulle "nanoparticelle".

Visita: www.stefanomontanari.net

Beppe Grillo su volontariato e partecipazione

Beppe Grillo è intervenuto allo spettacolo di beneficenza per la Croce Verde di Pegli (Genova) insieme a don Gallo e Gino Paoli. Beppe Grillo attraverso le sue formidabili battute esorta la gente e sopratutto i giovani a partecipare in prima persona, a cercare informazioni autentiche, a fare volontariato costruttivo, a reagire alla decadenza della politica e della democrazia.

Un Grillo per la testa

Lo "zaino ecologico" e il "punto di non ritorno"di: Quarti Gian Luigi - Gamboni Tizianoanno: 2000Beppe Grillo ha deciso di non essere più una pecora dell’economia. Ne ha analizzato i meccanismi e svelato gli sprechi per poi rivelare al pubblico i risultati delle sue riflessioni.È giunto il tempo di ridefinire il concetto di “sviluppo” e considerarci noi i paesi in via di sviluppo.Servono nuovi concetti ecologici ed economici quali lo "zaino ecologico" e il "punto di non ritorno".

Visita: www.emi.it

La costola

LA COSTOLAMassimo D’Alema non ne ha mai azzeccato una. Definì la Lega Nord un movimento di sinistra e spinse il suo partito verso il mitico Centro dal quale non ha mai avuto voti, lasciando un vuoto alla sua sinistra ben presto colmato da Di Pietro e Beppe Grillo.

Nano iconoclastìa

*** IL VIDEO E' STATO CENSURATO DA YOUTUBE
ll video è stato censurato da YouTube con il seguente messaggio:
"ATTENZIONEI seguenti video nel tuo account sono stati disattivati a causa di una violazione delle Norme della community di YouTube: A seno nudo - (StaffGrillo)
Il tuo account ha ricevuto un avvertimento relativo alle Norme della community che sarà valido per sei mesi. Ulteriori violazioni potrebbero comportare la disattivazione temporanea della tua capacità di pubblicare contenuti su YouTube e/o la chiusura del tuo account.Una copia di questo messaggio è stata inoltre inviata tramite email all'indirizzo associato a questo account per riferimenti futuri.
"

Visita: www.beppegrillo.it

Genova notte bianca anzi grigio topo

Mentre in varie piazze dello splendido centro storico di Genova si stava svolgendo la “notte bianca” una serie di spettacoli prodotti da Comune, da una popolare rete televisiva commerciale e da altri sponsor, nel periferico CEP (Centro Edilizia Popolare) a Genova-Pra è andata in scena la “notte grigio-topo” incontro-manifestazione per evidenziare i problemi del quartiere con la partecipazione dei cittadini, di Beppe Grillo, Ferruccio Sansa (autore insieme a Marco Preve del recente libro “Il Partito del Cemento”) e Marco Travaglio. La serata è organizzata autonomamente dalle associazioni del quartiere, da tanti volontari guidati dall’ex farmacista della zona Carlo Besana, ora in pensione, che dedica il suo tempo libero al quartiere dove ha lavorato tanti anni.Si scopre così che questa zona dimenticata di media, a meno che non si verifichino reati o incidenti, considerata ingiustamente malfamata, si rivela in realtà centro di eccellenza per originali progetti sociali autonomi, quali ad esempio l’insegnamento dell’informatica agli anziani da parte dei giovani del quartiere e per varie manifestazioni che promuovono la pacifica convivenza e comprensione tra persone di nazionalità ed usi, costumi e religioni diversi.La serata stata organizzata soprattutto per denunciare la generale dimenticanza da parte delle istituzioni per il quartiere ed i suoi problemi, tra cui, ad esempio la mancanza di un’adeguata manutenzione degli impianti degli edifici e, soprattutto, il fatto che molti abitanti, in base alle attuali regole dell’edilizia popolare, siano costretti ad abbandonare il proprio alloggio e traslocare in luoghi ignoti solo dopo due o tre anni, creando quindi grosse incertezze nelle famiglie e rendendo quindi impossibile un adeguato radicamento sociale degli abitanti.

V2-Day: parlano i giornalisti – La Tana del Satyro intervista Ferruccio Pinotti

Il 25 aprile 2008 avrà luogo nelle principali piazze italiane, con epicentro a Torino, in Piazza S.Carlo il V2-Day sull’informazione organizzato da Beppe Grillo. In tutte le piazze si raccoglieranno le firme per il referendum che chiederà tre abrogazioni, i tre punti del V2-Day: l’abolizione dell’Ordine dei Giornalisti, l’abolizione del finanziamento pubblico all’editoria e infine l’abolizione della Legge Gasparri. I problemi dell’informazione italiana sono numerosi e gravissimi, ma si può proporre di risolverne le problematiche senza interpellare e coinvolgere i giornalisti dalla schiena dritta? Abbiamo interpellato sul tema Ferruccio Pinotti, giornalista d’inchiesta e saggista, già redattore a L’Arena di Verona (ha scritto anche per Il Corriere della Sera, L’Espresso e Il Sole-24 Ore ) autore di importanti libri d’inchiesta come Poteri Forti (sulla morte misteriosa del banchiere Roberto Calvi),Opus Dei Segreta, Berlusconi Zampanò (con Udo Gümpel, libro presente solo in lingua tedesca; nessuna casa editrice italiana è stata disposta a pubblicarlo) e Fratelli d’Italia (sul potere della Massoneria in Italia): l’intervista affronta le lacune dell’informazione italiana, anche tramite uno sguardo del giornalismo internazionale (Pinotti ha lavorato per la CNN e collaborato con l’International Herald Tribune), dal ruolo e dal potere dei potentati che la controllano all’analisi dei tre punti del V2-Day per giungere alla presentazione di concrete risposte di miglioramento per il giornalismo italiano.Intervista a cura di Angelo BoccatoProduzione: Arcoiris Tv Piacenza

Visita: www.latanadelsatyro.blogspot.com

Visita: www.grandinchieste.it

Visita: www.beppegrillo.it

V2-Day: Parlano i giornalisti - La Tana del Satyro intervista Udo Gümpel

Il 25 aprile 2008 avrà luogo in quasi tutte le piazze italiane, con epicentro a Torino, in Piazza S.Carlo il V2-Day sull’informazione organizzato da Beppe Grillo. In tutte le piazze si raccoglieranno le firme per il referendum che chiederà tre abrogazioni, i tre punti del V2-Day: l’abolizione dell’Ordine dei Giornalisti, del finanziamento pubblico all’editoria e infine della Legge Gasparri. I problemi dell’informazione italiana sono numerosi e gravissimi, ma si può proporre di risolverne le problematiche senza interpellare e coinvolgere i giornalisti dalla schiena dritta? Abbiamo interpellato sul tema Udo Gümpel, giornalista televisivo, corrispondente in Italia per la tv tedesca N-Tv, autore con Ferruccio Pinotti di Berlusconi Zampanò, (mai tradotto in Italia, solo in edizione tedesca), tra i promotori dell’iniziativa Per un’ altra Tv; abbiamo analizzato le problematiche dell’informazione italiana, affrontando anche quelle meno note, con lo sguardo del corrispondente e un confronto col sistema informativo della Germania, attraversando i punti del referendum proposto da Grillo, alla ricerca di soluzioni per la grave condizione del giornalismo italiano.Intervista a cura di Angelo BoccatoProduzione:Arcoiris Piacenza

Visita: www.latanadelsatyro.blogspot.com

Visita: www.n-tv.de

Visita: www.beppegrillo.it