Chi è Online

189 visite
Libri.it75 YEARS OF DC COMICS. THE ART OF MODERN MYTHMAKINGIL POZZO DEI TOPI100 SEMPLICI FIORI DI CARTAMARIO TESTINO. UNDRESSEDL

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Tag: 11 Settembre

Totale: 37

Caso Regeni e 11 Settembre: messaggio ai giornalisti italiani

Visita il sito: www.luogocomune.net

11 settembre - La Nuova Pearl Harbor

È uscito il nuovo documentario di Massimo Mazzucco sull'11 settembre. Questo film di 5 ore (3 DVD) riassume tutti gli argomenti principali che hanno dato vita al dibattito sull'11 settembre negli ultimi 10 anni, a livello internazionale.
Da una parte vengono presentate, in modo ampiamente documentato, tutte le prove che smentiscono la versione ufficiale, raccolte dal Movimento per la Verità sull'11 settembre nel corso degli anni. Dall'altra potrete ascoltare, direttamente dalla loro voce, tutte le risposte che i difensori della versione ufficiale - i "debunkers" - hanno saputo dare per ciascuna di queste prove. Sezione per sezione, argomento per argomento, lo spettatore viene messo in grado di decidere da solo quali di queste prove siano veramente valide e quali no.

Visita il sito: www.luogocomune.net

11 settembre che nessuno ricorda di Ken Loach

Perchè nulla è ciò che appare,e poco,ma proprio poco, ciò che crediamo sia reale...

Miracolo a Ground Zero

Dopo l'11 settembre, nella zona attorno a Ground Zero si è venuta a verificare una situazione eccezionale, grazie alle migliaia di volontari venuti da tutta America per aiutare le squadre di soccorso.

Visita il sito: www.luogocomune.net

Le bufale di Paolo Attivissimo sull'11 settembre

Nuova raccolta di "primizie" raccontate al pubblico dal difensore numero 1 della versione ufficiale sull\'11 settembre

Visita il sito: www.luogocomune.net

11 settembre 1973: il giorno dimenticato

NADiRinforma incontra Leonardo Barcelò, Consigliere Comune di Bologna, cileno di origine, di ritorno dalle commemorazioni svoltesi in Cile l'11 settembre ultimo scorso in occasione del 28° anniversario dell'assassinio del Presidente Salvador Allende.Barcelò ci racconta come la figura di Allende rimanga un punto di riferimento per migliaia di giovani che oggi, dinanzi alla tragedia neoliberista, sembrano volti verso la ricerca di un cambiamento possibile nel loro Paese in sintonia con l'avviato processo di globalizzazione umanista in corso

Visita il sito: www.mediconadir.it

Soccorritori di Ground Zero - L'ultima vergogna

(Questo video risale al 2006. Da allora la cifra indicata di 4.000 soccorritori colpiti da malattie polmonari è salita ad oltre 11.000)È stata l'ultima legge approvata dal parlamento americano nel 2010, e per un soffio ha rischiato di non farcela. Si tratta di un finanziamento di circa 4 miliardi di dollari destinato ai soccorritori dell'11 settembre - i cosiddetti "first responders" - che hanno contratto malattie polmonari dopo aver respirato per lunghi giorni la polvere tossica delle macerie delle Torri Gemelle.O almeno a coloro che sono ancora vivi, perchè nel frattempo molti di loro sono già morti per quelle malattie.La vergogna per il ritardo con cui è stato finalmente stanziato il fondo sanitario va ad aggiungersi alla vergogna con cui il governo di Bush e Cheney ha sistematicamente ignorato la tragedia di queste persone per sette lunghi anni. Mentre la Halliburton rubava letteralmente milioni di dollari al giorno, grazie agli appalti "in famiglia" scaturiti dalla guerra in Iraq, i soccorritori del 9/11 perdevano lentamente la salute, il lavoro, e spesso anche la vita, nel silenzio più agghiacciante. La testimonianza video che abbiamo pubblicato, che risale al 2006, è solo una delle tante che sono passate sotto il più assoluto silenzio mediatico in tutti questi anni.E ora che l'amministrazione Obama ha voluto rimediare in qualche modo a questa situazione vergognosa, ha comunque incontrato un ostracismo prolungato, da parte dei repubblicani, che ha quasi fatto fallire la votazione conclusiva. Per un anno intero i repubblicani hanno inventato una scusa dietro l'altra, pur di non arrivare a votare questa legge.Sostenevano che il programma sanitario per i soccorritori "avrebbe messo a rischio le finanze della nazione", e che "c'erano già troppe spese in corso". E fino al 20 dicembre scorso c'era ancora un senatore repubblicano che teneva bloccata la legge, sotto minaccia di ostruzionismo individuale, sperando di far scadere il tempo utile per la sua approvazione.
Solo quando i media "si sono accorti" della situazione incresciosa, ed hanno denunciato il fatto su tutti i telegiornali, i repubblicani si sono finalmente rassegnati a far passare quella legge.
Ogni altro commento a questo punto diventa superfluo.
Massimo Mazzucco

Visita il sito: www.luogocomune.net

La Fox da spazio ai "complottisti" dell'11 settembre

A sorpresa la Fox, canale notoriamente pro-repubblicano, ha fatto una apertura al Movimento per la verità sull'11 settembre, permettendo ad un rappresentante di "Architechts and Engineers for 9/11 Truth" di sostenere la tesi della demolizione controllata per l'edificio 7.Lo stesso presentatore, Geraldo Rivera, in passato aveva apertamente preso in giro i "complottisti" dell'11 settembre, mentre nel telegiornale in questione ha iniziato proprio dicendo che forse ci sono dei buoni motivi per ricredersi sui fatti di quel giorno.Se lo dice la Fox...

Visita il sito: www.luogocomune.net

Video-comunicato del Movimento per la verità sull'11 settembre

Questa è la versione sottotitolata in italiano del video-comunicato stampa che abbiamo mandato ieri a tutte le stazioni TV americane, annunciando la formazione di 3 nuovi gruppi di professionisti che si sono aggiunti a quelli già esistenti, nell'ambito del 9/11 Truth Movement.Questo naturalmente non significa che qualcuno ne parlerà per forza...

Visita il sito: www.luogocomune.net

Piero Angela non dice la verità

In un eccesso forse di disinvoltura, Piero Angela deve essersi dimenticato che l'era in cui si poteva andare in TV a raccontare impunemente le bugie è finita. Nella puntata del 30 luglio di Superquark, infatti, Angela ha infilato una collana di falsità talmente grossolane da poter essere sbugiardate - come vedremo - con facilità estrema da chiunque.Non contento, Angela ha condito la sua puntata, dedicata alle "Teorie del complotto", con il più ritrito e bieco arsenale del debunking internazionale, rendendola un'occasione irrinunciabile per denunciare una volta di più il metodo di lavoro di questi finti paladini della verità.Va infatti segnalato che il CICAP, dopo "aver sconfitto maghi e indovini", ha ufficialmente indicato nel "complottismo mondiale" il prossimo nemico da battere.Massimo Mazzucco ha quindi sfidato Piero Angela ad un aperto confronto su qualunque argomento relativo all'11 settembre, anche a nome di tutti coloro che sono afflitti da questo strano morbo. In questo modo potrà dimostrare al mondo che i complotti non esistono.

Visita il sito: www.luogocomune.net