Arcoiris TV

Chi è Online

219 visite
Libri.itFILM NOIRNOMADIC HOMES (IEP)PACKAGE DESIGN - #BIbiliothecaUniversalisNIEMEYER (I) #BasicArtN.191 GO HASEGAWA

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Sottotitolo: INGLESE

Totale: 488

Subte Polska

Tadeusz es un judío polaco de 90 años. Después de participar como
combatiente voluntario defendiendo la República durante la Guerra
Civil Española, llegó a Buenos Aires autoexiliado en 1939 y consi-
guió trabajo como obrero en la construcción de los túneles del Subte,
luego fue ascendiendo y efectuando diversos trabajos en dicha em-
presa hasta su jubilación. Tadeusz confunde los recuerdos y el pre-
sente. Vive solo. Es un excelente jugador de ajedrez. Atormentado
por la pérdida de su virilidad, es visitado por el recuerdo entrañable
de sus viejos amores.
Un día confiesa a Sergio, un joven habitué del club de ajedrez, esta
recurrencia en su pensamiento de sus dos grandes amores: Nuria
en España y Kraine en Polonia. Sergio averigua que Nuria falleció
y que Kraine vive... y lo espera. Tadeusz decide viajar a Polonia y
reencontrarse con ella. Y también decide no regresar a la Argentina
para morir en su tierra.

Dirección Alejandro Magnone
País Argentina
Año 2015
Guión Alejandro Magnone
Fotografía Gustavo Reján
Montaje Sebastián Polze
Música Pablo Bronzini
Sonoro Juan Ignacio Giobbio
Producción Asa Nisis Masa e SMCine/ Asa Nisis Masa y SMCine

Visita il sito: www.cinelatinotrieste.org

A nação que não esperou por Deus

En 1999, Lúcia Murat realizó "Brava gente brasileira", película de época donde participaron indios cadiveus, una etnia que vive en Mato Grosso do Sul, al oeste de Brasil. Este documental se propone mostrar qué ha pasado con ellos desde entonces hasta la fecha. La luz eléctrica y la televisión llegaron a la reserva aborigen. Hoy deben enfrentar la intervención de los blancos y luchar por la conservación de su tierra y de su cultura.

Dirección Lúcia Murat, Rodrigo Hinrichsen
País Brasil
Año 2015
Guión Lúcia Murat
Fotografía Leo Bittencourt
Montaje Mair Tavares, Lucas Cesário
Música Livio Tragtenberg
Sonoro Marcos Manna
Interpretes Ademir Matchua, Adeilson Silva, Alvanir Matchua, Aracy Matchua, Daniel Matchua, Edna Marcelino, Lair Silva, Hilario Silva, José Marcelino, Reinaldo Marcelino, Sandra Silva, Vanessa Marcelino e a comunidade Kadiwéu
Producción Lucia Murat, Paulo Trancoso

Visita il sito: www.cinelatinotrieste.org

Alén

Alén percorre la città di Cali mentre ascolta musica. La sua amica, Claudia Bicharraca, distribuisce volantini che invitano alla marcia delle prostitute. Alen, Miguel e Irene hanno organizzato con il loro gruppo musicale una serata. La festa inizia: birra, striptease e discorsi sull'emancipazione delle donne e sulla libertà dei corpi si intrecciano con i suoni elettronici di una generazione in transito.

Sceneggiatura: Natalia Imery Almario
Fotografia: Oscar Ruiz Navia
Montaggio: Carlos Cordero e Natalia Imery Almario
Suono: Carlos Sandoval
Musica: Esvrio, Manderine, Alén e Chroch Bz
Scenografia: Valentina Marulanda e Diego Jurado
Interpreti: Miguel Méndez, Irene Rodríguez, Alén Fernández, David López, Chroch Bz,
Claudia Bicharraca, Diego Jurado, María E. González, La Socia, Logo, Isabella Piedrahíta Castaño
Produttore: Natalia Imery Almario, Angela Cristina Cadena e Maria Andrea Diaz

Visita il sito: www.cinelatinotrieste.org

À queima roupa

Nel documentario d'inchiesta sulla violenza e la corruzione della polizia di Rio de Janeiro
negli ultimi vent'anni, dal Massacro di Vigario Geral nel 1993, fino alle esecuzioni commesse
nel nome della legge, nel 2012 e nel 2013. Presenta i fatti più emblematici di questo periodo dal punto di vista dei familiari, dei testimoni, dei sopravvissuti, e delle altre persone che parteciparono attivamente nei vari casi: un ex informatore di polizia, avvocati, pubblici ministeri e giudici.

Sceneggiatura: Theresa Jessouroun
Fotografia: Walter Carvalho, Bacco Andrade e Fabrizio Tadeu
Montaggio: Theresa Jessouroun e Idê Lacreta
Sonoro: José Louzeiro e Valéria Ferro
Musica: Tim Rescala
Produttore: Theresa Jessouroun
Produzione: Kinofilmes

Visita il sito: www.cinelatinotrieste.org

A vuelo de pajarito

A vuelo de pajarito ripercorre la storia del XX secolo attraverso il racconto di Rogelio García Lupo che ha avuto il dono e la fortuna di trovarsi sempre nel posto giusto al momento giusto.

Sceneggiatura: Santiago García Isler
Fotografia: Alberto Carpo Cortés e Jorge Yias
Montaggio: Miguel Colombo
Sonoro: Diego Abrales
Musica: Alberto Carpo Cortés
Interpreti: Rogelio García Lupo
Produttore: Matilde Michanie
Produzione: Michanie Films

Visita il sito: www.cinelatinotrieste.org

Diaro de vida Clara, David, Ely, Matias

Clara,del comune di San Antonio, David del comune di Villa Alemana, Ely di Los Andes e
Matías di Quillota sono quattro giovani cileni riusciti a uscire da un ambiente vulnerabile e
ad alto rischio sociale. Grazie alle proprie passioni, chi facendo teatro, chi tricking, musica e
parkou sono riusciti a lasciarsi alle spalle un contesto ostile, di alcolismo e droghe, forzando la mano del destino.

Sceneggiatura: Gonzalo Brusco, Claudia Bernet
Fotografia: Cristian Luna
Montaggio: Camilo Cárcamo e Guillermo Flores
Sonoro: Rodrigo Fuentes
Musica: Ivo Pirovich
Produttore: Nicolás Pienovi
Produzione: CC Imagen y Sonido- Cineteca UVM

Visita il sito: www.cinelatinotrieste.org

Dos Mujeres y una Vaca

Rosana e Hermelinda, due contadine analfabete,
ricevono una lettera di Pastor dal quale non ricevono notizie da mesi. Ansiosa di conoscere la sorte del suo giovane marito, Hermelinda convince la madre di Pastor a iniziare un viaggio verso il villaggio più vicino alla ricerca di qualcuno che decifri loro lo scritto. I sette mesi di gravidanza di Hermelinda non le impediscono di intraprendere il cammino. Corina, la vacca, agganciata ad un carretto pericolante faciliterà il percorso. Dopo una lunga e faticosa giornata, le donne arrivano al villaggio. Lì scoprono con orrore che alcuni abitanti sono stati
assassinati e gli altri sono stati costretti a fuggire. In mezzo a uno scenario di morte, Hermelinda partorisce prematuramente. Esauste, trattenute da uno degli autori del massacro e intrappolate nel mezzo del conflitto, le donne iniziano una discesa all'inferno. Nella loro fuga Rosana e Hermelinda scoprono che il fantasma della guerra non è altro che un prolungamento dell'odio, dei segreti e della paura che tutti abbiamo dentro.

Sceneggiatura: Efraín Bahamón P.
Fotografia: Francisco Gaviria
Montaggio: Carlos Cordero
Suono: Néstor Vélez
Musica: Andrés Martinez
Scenografia: Claudia Mejía
Interpreti: Luisa Huertas, Ana María Estupiñán e Juan Pablo Barragán
Produttore: José Antonio Calderón
Casa di produzione: Doble Sentido SAS

Visita il sito: www.cinelatinotrieste.org

Vergüenza y respeto

Vergüenza y respeto ritrae, attraverso cinque generazioni, la vita quotidiana e i costumi ancestrali della famiglia gitana dei dintorni di Buenos Aires.
I Campos aprono le porte della loro casa e con esse anche quelle di una tradizione millenaria obbligata oggi ad avvicinarsi al mondo contemporaneo. Una cosa è chiara: essere gitano non è facile o, come dice uno dei protagonisti, "è più facile dirlo che esserlo". Attraversando canti, chitarre,palmas e cajones di flamenchi, il film è un sobrio documentario di osservazione ma anche una celato musical.

Sceneggiatura: Tomás Lipgot
Fotografia: Javier Pistani
Montaggio: Leandro Toichinsky
Sonoro: Hernán Severino
Produttore: Tomás Lipgot e Nicolás Herzog
Produzione: Duermevela SRL- Rumba Cine

Visita il sito: www.cinelatinotrieste.org

La ballena va llena

Il collettivo
Estrella del Oriente, composto da artisti plastici, musicisti, scrittori e poeti, prepara una delle sue opere:
La Ballena va llena.
Questa prevede la realizzazione di una grande nave da crociera, che potrà ospitare fino a cinquemila persone e che accetterà contingenti di migranti desiderosi di migliorare la propria
situazione esistenziale. Mediante l'intervento di curatori, artisti, psicanalisti ed esperti nel mondo dell'arte, una volta a bordo i migranti saranno istruiti e preparati spiritualmente fino a che, attraverso un cambiamento qualitativo alchemico, diventeranno opere d'arte.
A partire da questo momento, saranno in grado
di entrare in qualsiasi paese del cosiddetto "Primer Mundo", dove ogni legislazione protegge
ampiamente l'arrivo di opere d'arte nei musei e nelle fondazioni.

Sceneggiatura: Daniel Santoro, Juan Carlos Capurro, Pedro Roth, Tata Cedrón e Marcelo Céspedes
Fotografia: Matías Roth, Damián Roth, Giorgina Barreiro, Sofía Santoro, Carla Capurro e Miriam Norwerzter
Montaggio: Luciano Santoro, José del Peón e Marcelo Céspedes
Sonoro: Lucas Meyer
Interpreti: Daniel Santoro, Juan Carlos Capurro, Pedro Roth, Tata Cedrón, Marcelo Céspedes
Produttore: Grupo Estrella del Oriente
Produzione: MC Producciones

Visita il sito: www.cinelatinotrieste.org

Irmãos de alma

Il parco e due amici. Thelma (Nadja Mitidiero) svela
un antico segreto a Rui (Filipi Silveira) provocando
conseguenze che possono influenzare questa bella
amicizia.

Sceneggiatura: Filipi Silveira
Fotografia: Roberto Leite
Montaggio: Roberto Leite e Kinho Guedes
Suono: Israel GarcÍa e Rafael Higa
Musica: Raphael Aguirra de Andrade
Scenografia: Filipi Silveira
Interpreti: Filipi Silveira, Nadja Mitidiero, Tero
Queiroz, Pedro Araujo, Fernanda Filiu e Luiz
Pinho
Produttore: Filipi Silveira e Roberto Leite
Produzione: Zion Filmes e Cerrados Filmes

Visita il sito: www.cinelatinotrieste.org