Arcoiris TV

Chi è Online

211 utenti
Libri.itGOYA (I) #BasicArtBAUHAUSMDELS. A TRIBUTE TO PIONEERING WOMEN ARTISTSNYT. 36 HOURS. WORLD. 150 CITIES FROM ABU DHABI TO ZURICHWALTER CHANDOHA. CATS. PHOTOGRAPHS 19482018MARIA SIBYLLA MERIAN. LA MAGIA DELLA CRISALIDE

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Tutti i filmati di EMERGENCY


Intervista a Maurizio Pallante

ArcoirisTV
2.4/5 (28 voti)
Condividi Segnala errore

Codice da incorporare

Dimensioni video

Scheda da incorporare

Riproduci solo audio:
Arcoiris - TV
In occasione della 5^ giornata mondiale contro l'incenerimento dei rifiutiil Meetup di Torino e il comitato "No Inceneritore" di Torino intervistanoMaurizio Pallante che spiega come si possa trattare i rifiuti facendo a menodegli inceneritori.
È possibile valorizzare la raccolta differenziata finalizzandola alreciclaggio, riducendo i rifiuti da portare in discarica e traendone unvantaggio economico superiore a quello ottenibile con la combistione deirifiuti. L'incantesimo degli inceneritori si regge sulle sovvenzioniprovenienti dalla legge del 1991 (CIP 6), che introdusse una tassa di 1Eurocent per kWh sul consumo di energia elettrica, il ricavato era destinatoall' installazione di impianti da fonti rinnovabili.In realtà quasi tutti i fondi ricavati da questa tassazione sono statidirottati in modo massiccio all'utilizzo di combustibili fossili, speculandosull'ambiguità di termini come "assimilate alle rinnovabili", grazie aquesta tassa è possibile sostenere economicamente la costruzione degliinceneritori. Esistono alternative alla combustione dei rifiuti finalizzataalla produzione di energia. Partendo dal concetto di decrescita è possibileincrementare il benessere associato a
una riduzione dei consumi e abbandonando la rincorsa alla crescita economicache non porta ricatute positive su benessere e occupazione.
Meetup Amici di Beppe Grillo Torino
Visita il sito:
http://beppegrillo.meetup.com/13
Visita il sito: http://meetv.altervista.org

Per pubblicare il tuo commento, riempi i campi sottostanti e clicca su "Invia". Riceverai una email con la richiesta di conferma.