Arcoiris TV

Chi è Online

362 visite
Libri.itSEGRETO DI FAMIGLIAFIORI E FOGLIE PRESSATI AD ARTEPICCOLO VAMPIRO 2ANDO. COMPLETE WORKS 1975TODAYHENRI MATISSE. CUT-OUTS. DRAWING WITH THE SCISSORS

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Tutti i filmati di EMERGENCY


01)Libera stampa in libero stato- Tavola rotonda sull'informazione televisiva

ArcoirisTV
2.1/5 (70 voti)
Condividi Segnala errore

Codice da incorporare

Dimensioni video

Scheda da incorporare

Riproduci solo audio:
Arcoiris - TV
Una discussione sulla Rai e sull'assenza di Petruccioli al convegno con:
Sandro Curzi, Nino Rizzo Nervo, Marco Travaglio, Oliviero Beha, Norma Rangeri, Massimo Fini, Carlo Freccero, Paolo Flores d'Arcais.
Riprese effetuate presso l'incontro organizzato da MicroMega e dall'UNiversità degli Studi Roma Tre dal titolo:
LIBERA STAMPA IN LIBERO STATO
Svoltosi a Roma, sabato 1 ottobre 2005 presso l'Aula Magna della Facoltà di Lettere e Filosofia.

30 commenti


Per pubblicare il tuo commento, riempi i campi sottostanti e clicca su "Invia". Riceverai una email con la richiesta di conferma.


21 Ottobre 2006
19:35

il video in oggetto nn è completo, mi pare manchi l'intervento di travaglio. grazie ciao

andrea

11 Ottobre 2005
04:19

@ Maria alias alberto Ti vanti di avere due laure !!!!ma dimmi le hai comprate su internet ? Parli di Cina e Tibet e dici delle mostruosità gia ampiamente da me smentite !!!trova i testi che quello che dici è vero o meglio fai prima a dire chi te la dette!!!! Mao?. In ultimo ti esibisci sulla guerra Afghanistan storpiando la storia come al tuo solito per fare solo della propaganda calpestando il dolore e i diritti dei popoli ad essere liberi sei un ipocrita !!! tu per la tua propaganda spari cavolate giustificando la guerra con ideologie fasulle !!!torniamo sulla storia dell? Afghanistan :Dopo l'indipendenza dal protettorato britannico nel 1919, l'Afghanistan diventa una monarchia islamica governata secondo una versione moderata della legge coranica. Nel 1933 sale al trono il re Zahir Shah, che regnerà per quarant'anni. Negli anni '60, in piena guerra fredda, cresce con l'appoggio di Mosca un movimento interno di opposizione popolare d'ispirazione marxista che persegue l'instaurazione di una repubblica socialista. Dopo la costituzione liberale introdotta nel 1964 dal re Zahir Shah, gli afgani votarono liberamente per due volte, nel 1965 e nel 1969. Furono entrambe elezioni multipartitiche in cui tutte le tendenze della società afgana furono libere di esprimersi, perfino i comunisti afgani del Partito Democratico del Popolo guidato da Noor Mohammed Taraki e Babrak Karmal, futuri protagonisti, nel bene e nel male, della storia di questo paese. Nel 1973 il cugino del re, Mohamed Daud Kan, prende il potere con un colpo di Stato incruento e abolisce la monarchia introducendo significative riforme sociali e stringendo rapporti con l'Urss, che però rimane insoddisfatta dalla moderazione della sua linea. Nel 1978 Daud Khan viene rovesciato da un golpe orchestrato da Mosca, che instaura a Kabul un governo marxista filo-sovietico guidato da Mohammed Taraki, che però si dimostra subito poco affidabile, troppo indipendente dal Cremlino, e viene dunque deposto dopo un anno da Afizullah Amin. Ma nemmeno lui va a genio a Mosca, che alla fine del 1979 decide di intervenire direttamente e invade l'Afghanistan, instaurando il regime marxista di Babrak Karmal. Contro l'esercito sovietico e il governo si organizza fin da subito la resistenza armata dei guerriglieri mujahedin (combattenti per la fede), appoggiati e armati dagli Stati Uniti, ma anche dal Pakistan e dall'Arabia Saudita. Da tutti i paesi arabi affluiscono in Afghanistan migliaia di volontari musulmani per partecipare alla jihad contro l'Armata Rossa, "il nemico dell'Islam". In dieci anni di guerra muoiono due milioni di afghani e 15 mila soldati russi.Come vedi albertomaria vanno al potere con un colpo di stato non con elezioni e l?urss non fa la guerra x liberarli fai solo della demagogia !!! sei la propaganda in persona !!!IO NON GIUSTIFICO I GOVERNI SIA STATUNITENSI NE TANTOMENO DELL?URSS ?ECC?CHE HANNO CAUSATO E CAUSANO MILIONI DI MORTI IN TUTTO IL MONDO. Sei solo un ragazzino viziato che gioca a fare il rivoluzionario offendendo la memoria di milioni di persone che sono morte e che lottano come Tashi delek x il diritto ad essere liberi !!! un saluto caro albertomaria!!!

pace x tutti !!!

11 Ottobre 2005
00:30

Contro il pensiero unico su Global Projet il dibattito sulla lista di Simona Panzino e dell'uomo senza volto unica vera novità rispetto ai "teatrini preconfezionati".Fai emergere anche tu i colori del passamontagna arcobaleno!Svoltiamo a sinistra! http://www.globalproject.info/IMG/mp3/spot_senzavolto.mp3

Alberto

10 Ottobre 2005
22:44

In questo momento su telelombardia non perdetevi la straordinaria performance di Travaglio contro la Maiolo sulla RAI e Petruccioli che si è sottratto al dibattito pubblico con gli studenti, i giornalisti e la sinistra. Un Travaglio in perfetta forma.

Alberto

10 Ottobre 2005
02:28

Come al solito "pace subito" ha ottenuto il suo scopo: spostare la discussione , impedire la discussione sulle violazioni dei diritti umani e l'assenza di democrazia in Italia. Non reagite alle sue provocazioni!

Maria

10 Ottobre 2005
02:10

per l'anonima: "pace per tutti" Con che diritto di permetti di accusarmi di calpestare il dolore di milioni di persone e i diritti di tutti i popoli quando tu parli di guerra dell?Urss contro l?Afganistan! Grazie alla vittoria dei ?guerriglieri afgani talebani tra le cui file militava lo stesso bin laden,in Afganistan sono state uccise per lapidazione od impiccate, violentate, milioni di donne e di ragazze ed oggi milioni di donne sono tornate al medioevo con i preti che stabiliscono cosa possono e devono fare. Oppresse grazie alla vittoria di bin laden e di bush.Ho conosciuto la storia e le sofferenze del popolo afgano ed in particolare delle donne afgane.Non ti permettere dunque di insultarmi e di insultare il valore più sublime per il quale vale la pena di vivere e di morire: il comunismo.Come comunista non mi interessano le poltrone e la propaganda ma impedire che gli usa continuino nei loro genocidi alimentando altri gruppi terroristi come quello di bin laden saudita finanziato per anni dalla Cia contro la civiltà socialista.Il governo afgano socialdemocratico fu ELETTO democraticamente dal popolo afgano con oltre il 60% dei voti.L?aiuto militare sovietico fu RICHIESTO dal governo socialista afgano contro i terroristi talebani finanziati dalla Cia, dal pakistam e da settori consistenti del governo saudita.L?Afganistan era diventato una stato moderno e la stragrande maggioranza delle donne lavoravano nelle scuole,. Nelle università, negli ospedali, nel commercio e nei servizi statali. Poi arrivarono i terroristi talebani descritti dai giornali borghesi ?guerriglieri in lotta per la libertà?: hanno buttato bombe negli asili e ovunque c?erano delle donne emancipate che insegnavano o lavoravano.Il presidente afgano fu barbaramente torturato ed impiccato di fronte alle telecamere dai talebani finaziati dalla Cia.Gli orrori compiuti nell'arena di Kabul sono uguali a quelli compiuti dai peggiori criminali nazisti. Sei tu che non hai risposto: cosa voterai per la pace Simona o i partiti che hanno giustificato le guerre e le invasioni usa?

Alberto

10 Ottobre 2005
01:48

@alberto ma hai letto il tuo primo post!!!!di chi parla di cina !!! sei senza vergogna !!! hai risposto alle mie domande no e allora cosa vuoi !!!ideologie fasulle solo x giustificare le guerre come fa la destra!!!tu sei uguale a quelli che dici di voler combattere!!!tu sei uno che invade con le chiacchere dimmi su che testi sono le tue cavolate che scrivi "la tua verità"!!!!sei solo uno che vuol sventolare la sua bandiera !!! t'inventi la storia calpestando il dolore di milioni di persone e i diritti di tutti i popoli d'essere liberi !!!non faccio propaganda contro la cina ma contro ogni tipo di guerre di stermio di torture ..ecc.. la destra la chiama "guerra preventiva" contro l'iraq ...ecc.. tu che dici d'essere di sinistra guardando un po di post caso strano le guerre della cina sul tibet o della urss sull'afghanistan tu le chiami "guerre della liberazione" !!!hai due laure in cosa storia e diritti umani un saluto !!!!

pace x tutti !!!

10 Ottobre 2005
00:01

x "pace subito" Guarda che non ha ragione chi grida più forte.Questa tua invasione in questa discussione il cui tema è la dittatura mediatica cercando di spostare il problema non funziona e non funzionerà.Il tibet non è stato invaso ma liberato diversamente dalla Yugoslavia, dall'Iraq e dall'Afganistan.Non hai risposto alla domanda che ti è stata rivolta: Tu cosa farai per la pace: voterai per Simona Panzino o voterai i partiti che hanno giustificato guerre od invasioni? Perchè alla fine è questo quello che conta non la propaganda anticinese! Pensiamo alla spaventosa repressione di Genova e alla dittatura mediatica del pensiero unico: questo è il tema di questa discussione.

Alberto

9 Ottobre 2005
23:34

"L'unica cosa che vi chiediamo è aiutare un popolo innocente ignobilmente calpestato nella propria dignità.Potete contribuire semplicemente diffondendo la verità, portandola ad amici e parenti.Aiutateci a far conoscere a tutti la vera, dolorosa storia, vissuta dal popolo tibetano Una realtà che ora ha anche un nome: la causa tibetana...Noi crediamo nell'umanità e pensiamo che nessuno può tacere o far finta di niente di fronte ad ingiustizie così evidenti, ogni tibetano attende pazientemente e rispettosamente anche il vostro aiuto!Aiutare un popolo a sopravvivere è un dovere di tutti, perché vivere è un diritto di tutti!Grazie per aver ascoltato le mie parole Tashi delek" LEGGI COSA TI CHIEDE TASHI DELEK TU FAI L'ESATTO CONTRARIO !!!! SONO SOLO IDEOLOGIE FASULLE X GIUSTIFICARE LE GUERRE LE TURTURE I GENOCIDI ...ECC..GIUSTIFICA PURE IL TUO CREDO POLITICO CALPESTANDO IL DIRITTO DI VIVERE DEI POPOLI BRAVA !!!

pace x tutti !!!

9 Ottobre 2005
23:22

per l'anonima che si firma: "pace subito" Non entro nel merito della tua propaganda anticinese ma vorrei ricordarti che stiamo discutendo della mancanza di pluralismo in Italia e del fatto che, come ha sostenuto il compagno Flores, non è possibile che un rappresentante della sinistra che si chiama Petruccioli, accetti di far parte di una Rai ridotta in questo stato e di sottrarsi ad un confronto pubblico con gli studenti, i rappresentanti della sinistra. Vorrei inoltre ricordarti che i sequestratori e i torturatori di centinaia di dissidenti che chiedevano la pace a Genova, non solo non sono stati condannati, ma sono stati pure promossi.Lascia stare dunque la Cina senza la quale avremmo anche in Italia subito un'aggressione usa con tanti lager stile Abu Graib e milioni di desasparecidos.In quanto al dalai lama è l'eroe di tutta la grande borghesia di hollywood ma in tibet non lo ascolta nessuno perchè nessuno rivuole il medioevo e lo sfruttamento dei contadini.Visto che vuoi la pace ti ricordo che non è la cina che sta invadendo Nassirya!E le caserma Bolzaneto o la scuola Diaz non sono in Cina!Carlo Giuliani èsttao trucidato a genova perchè chiedeva un altro mondo possibile, altro che Cina! DEMOCRAZIA E GIUSTIZIA PER CARLO E I DISSIDENTI TORTURATI A GENOVA

Alberto