Arcoiris TV

Chi è Online

184 visite
Libri.itSNEAKER FREAKER. THE ULTIMATE SNEAKER BOOK!FOOD & DRINK INFOGRAPHICS. A VISUAL GUIDE TO CULINARY PLEASURES (IEP)LONDON MIRABILIA. VIAGGIO NELLBIKE DA TELA GALLINA PIRIPIRI

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Tutti i filmati di EMERGENCY


Passi Falsi


Tutti i filmati di Tancredi Piovesan

ArcoirisTV
2.4/5 (67 voti)
Condividi Segnala errore Tutti i filmati di Tancredi Piovesan

Codice da incorporare

Dimensioni video

Scheda da incorporare

NONANTOLA FILM FESTIVAL

VOTAZIONE CHIUSA - 255 voti

Riproduci solo audio:
Arcoiris - TV
Cortometraggio nell'ambito della gara 4 giorni corti all'interno della quarta edizione del NonantolaFilmFestival.La gara si è svolta dal 28 Aprile al 2 Maggio 2010. In tutti i cortometraggi devono comparire obbligatoriamente un compasso da disegno, una cuffia da doccia, piscina o di tipo sanitario e la frase "Dobbiamo resistere a tutti i costi". Regia: Tancredi Piovesan, Ambra CuratoSoggetto/Sceneggiatura: Luigi RivoltaGenere: SpionaggioInterpreti: Ambra Curato, Luigi Rivolta, Kiko Piovesan, Sergio dell'aquila, Davide Dolores, Stefano "Teti" Arrobio, Alessandro Morelli, Simona BarbagalloProduzione: Ambra Curato2° classificato della sezione "4 giorni corti", per la costruzione tecnica e narrativa, la capacità di interpretare il genere e la scelta delle musiche.Vincitore del concorso on-line Premio Arcoiris.Tv con 255 voti.

1 commento


Per pubblicare il tuo commento, riempi i campi sottostanti e clicca su "Invia". Riceverai una email con la richiesta di conferma.


19 Giugno 2010
10:16

Complimenti davvero, un corto di ottima fattura, leggero, croccante e con la suspense nei momenti giusti. Complimenti a chi ha interpretato il vecio, alla regia praticamente perfetta, che porta lo spettatore direttamente nel corpo della futura vittima e gli fa vivere le sue paranoie, che poi tali non sono. Può senz'altro avere un futuro come lungometraggio, una sorta di "Notturno Bus" indipendente. E ovviamente complimenti ai Fratelli Siamesi per coraggio, intraprendenza e spirito creativo. Un abbraccio, A.

Andrea Succi