Arcoiris TV

Chi è Online

334 visite
Libri.itANDO. COMPLETE WORKS 1975TODAYLONDON MIRABILIA. VIAGGIO NELLLETTERE DA UN TEMPO LONTANOGREEN ARCHITECTURE (IEP) - #BibliothecaUniversalisCONTEMPORARY CONCRETE BUILDINGS (IEP)

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Totale: 19887

Nicla Vassallo - Non Annegare: Conoscenza, Ignoranza, Scetticismo

Festa Scienza Filosofia, 11 aprile 2019
Auditorium San Domenico

L'ignoranza dilaga in ogni settore e coloro che sono ignoranti se ne vantano, disprezzando i pochi che aspirano alla conoscenza. Aristotele sostiene che chi non aspira alla conoscenza non è un essere umano, secondo Dante è un bruto. La conoscenza rimane un'impresa faticosa da percorrere, nonostante garantisca umanità e progresso, mentre l'ignoranza ci getta nel pozzo della vanità di un cieco. In troppi intendono annegare in uno scetticismo non serio, che non sfida la conoscenza, ma solo ignorante.

Visita il sito: www.festascienzafilosofia.it

Festa di Scienza e Filosofia, iniziato il viaggio di esplorazione della realtà

Festa Scienza Filosofia, 11 aprile 2019
Auditorium San Domenico

È ufficialmente iniziato il viaggio che fino a domenica 14 aprile porterà il grande pubblico ad esplorare la realtà. La nona edizione di Festa di Scienza e Filosofia ha infatti preso il via con l’inaugurazione ospitata, all’Auditorium San Domenico di Foligno, giovedì 11 aprile. A dare il là alla grande Festa culturale dell’Umbria è stata, come da tradizione ormai, la voce di Enrico Sciamanna che ha accompagnato alcuni versi della Divina Commedia. In particolare quelli del VI canto, i cosiddetti canti politici, con i quali Dante Alighieri riflette sul suo tempo, fatto di insensibilità, mancanza di prospettive, fragilità istituzionale e carenza di impegno civico.

Accompagnati dalla giornalista Fabiola Gentili, ad alternarsi sul palco sono stati quindi gli esponenti delle istituzioni locali e regionali, ma non solo. A cominciare dal “padrone di casa”, il direttore Pierluigi Mingarelli, ai vertici del Laboratorio di Scienze Sperimentale insieme al presidente Maurizio Renzini. “Festa di Scienza e Filosofia – ha dichiarato Mingarelli – poggia su tre pilastri: il bisogno di divulgare la conoscenza scientifica tra il grande pubblico, dandogli la possibilità di interpretare ciò che accade quotidianamente; la volontà di esprimere la generosità di Foligno e della sua gente attraverso l’organizzazione di importanti eventi a cui fa da sfondo la città; la presenza di 80 volontari e di tantissimi giovani che si sono fatti carico di questa Festa; e, infine, il Laboratorio di Scienze Sperimentali, che quest’anno celebra i suoi primi venti anni di attività. Grazie – ha quindi sottolineato – a chi ha sostenuto e reso possibile il sogno di parlare di scienza ai giovani e al grande pubblico”. Il professor Mingarelli ha quindi richiamato l’attenzione della platea sul progetto del Parco delle Scienze e delle Arti e dell’importanza che questa realtà potrebbe rappresentare per lo sviluppo futuro della città di Foligno e dell’Umbria tutta.

Visita il sito: www.festascienzafilosofia.it

Umberto Galimberti - Come si è trasformato il mondo nell'età della tecnica?

Festa Scienza Filosofia, 11 aprile 2019
Auditorium San Domenico

Continuiamo a pensare la tecnica come uno strumento a nostra disposizione, mentre essa è diventata l'ambiente che ci circonda e ci costituisce secondo regole di razionalità che subordinano le esigenze dell'uomo a quelle dell'apparato tecnico. La tecnica non tende a uno scopo, non promuove un senso, non apre scenari di salvezza, non redime, non svela verità: la tecnica funziona. poiché il suo funzionamento diventa planetario, è necessario rivedere i concetti di individuo, identità, libertà, salvezza, verità, senso, scopo, natura, etica, politica, religione, storia.

Visita il sito: www.festascienzafilosofia.it

Notre dame: la pista dei soldi

Una ipotesi poco esplorata sull'incendio della cattedrale francese

Autore: Massimo Mazzucco

Visita il sito: www.luogocomune.net

Sterling Hayden - Reinado de Terror

Terror in a Texas Town (Reinado de Terror) é um western dirigido por Joseph H. Lewis. O roteiro é de Dalton Trumbo que, por estar na Lista Negra de Hollywood, utilizou-se na época do lançamento do pseudônimo Ben Perry.
  • Lingua: INGLESE | Sottotitoli: PORTOGHESE | Licenza: Non commerciale - Non opere derivate - Licenza 3.0 | Condividi
  • Visualizzazioni: 41
  • Fonte: Luc Quadrin | Durata: 77.63 min | Pubblicato il: 2019-04-17
  • Categoria: LUNGOMETRAGGI
  • Tag: null
  • Scarica: MP3 | MP4 |

Caravana hacia el sur

Tras sufrir el país una grave crisis económica, millares de irlandeses hambrientos se ven obligadas a emigrar. Katie O'Neill y su marido Shawn Kildare deciden ir a África del Sur. Después de la muerte de Shawn a manos de los zulúes, Katie se encuentra con Paul Van Riebeck, un cabecilla de los bóers (colonos holandeses) al que había conocido en Irlanda.
  • Lingua: SPAGNOLO | Licenza: Non commerciale - Non opere derivate - Licenza 3.0 | Condividi
  • Visualizzazioni: 42
  • Fonte: Yengkeng Sing movie 2017 | Durata: 106.58 min | Pubblicato il: 2019-04-17
  • Categoria: LUNGOMETRAGGI
  • Tag: null
  • Scarica: MP3 | MP4 |

Caso Wakefield: Dove sta il vero inganno?

Una sintesi del caso storico che ha dato inizio al dibattito mondiale sui vaccini. Con una dettagliata analisi della documentazione disponibile, si scopre che tutto quello che ci è stato raccontato sul caso Wakefield è falso.

Autore: Massimo Mazzucco

Visita il sito: www.luogocomune.net

Jécar Neghme, documental completo

Militante del MIR, el "Turco", asesinado en dictadura, miembro del Comité Central del MIR.

El 4 de septiembre de 1989, el dirigente del Movimiento de Izquierda Revolucionaria (MIR), Jécar Neghme Cristi, fue asesinado por un comando de la CNI en la calle General Bulnes de Santiago, en la que es conocida como la última ejecución política de la represión de la dictadura de Pinochet.

Jécar Neghme, un nombre que fragmenta la memoria en dos, de un lado las sombras, del otro lado la luz.

Leer la nota completa: http://www.archivochile.com/Cultura_Arte_Educacion/bianque/ab0047.pdf

Publicado por: Pepe Burgos

La Otra Venezuela / The Other Venezuela

Los principales medios de comunicación han estado obsesionados con Venezuela durante semanas, y no de una buena manera. Su encaprichamiento con la "crisis humanitaria" y la oposición han hecho que los venezolanos que defienden la soberanía de su país y el gobierno electo sean ignorados. Redfish estaba en el terreno para ver la otra Venezuela.

The mainstream media has been obsessed with Venezuela for weeks, and not in a good way. Its infatuation with the "humanitarian crisis" and opposition has left Venezuelans who defend their country's sovereignty and elected government being ignored. Redfish was on the ground to see the other Venezuela.

Autor: Redfisch

Publicada por: Redfisch

El Lado Oscuro del Corazón de Eliseo Subiela

El regreso del cine-poesía de Eliseo Subiela.

La Navidad de 2016, domingo, fallecía en su Buenos Aires natal el realizador Eliseo Subiela. Tenía 71 años y dejaba atrás diecisiete títulos cinemagráficos (dieciocho contando su colaboración con Ralph Pappier en Esquiú, una luz en el sendero, 1965), algunos trabajos para la televisión, así como un largometraje (Corte final) y una obra de teatro aún en proceso de creación.

Terminaba entonces una actividad artística que se extendió durante medio siglo, aproximadamente, desde que en el año 1963 Subiela firmó Un largo silencio, cortometraje documental en el que, anunciando temas posteriores, la fantasía ya era protagonista a través de las mentes de los pacientes de un hospital psiquiátrico.

Más o menos mediada esa larga trayectoria profesional, concretamente en el año olímpico de 1992, el cineasta argentino estrenaba El lado oscuro del corazón, título que marcaría un hito en su carrera junto con la multipremiada coproducción hispano-argentina Últimas imágenes del naufragio (1989) y la anterior Hombre mirando al sudeste (1986), que obtuvo, entre otros premios, el de Mejor Ópera Prima en el Festival de San Sebastián, además de ser nominada al Goya como la mejor película extranjera de habla hispana.

Leer la nota completa: http://www.urbanvlc.com/noticias/2017/09/13/el-lado-oscuro-del-corazon-el-regreso-del-cine-poesia-de-eliseo-subiela/

Autor: Eliseo Subiela

Publicado por: Francisco Lanzillotti