Arcoiris TV

Chi è Online

258 utenti
Libri.itPICCOLO VAMPIRO 3JAMES BALDWIN. THE FIRE NEXT TIMETHE GOLDEN AGE OF DC COMICS - #BibliothecaUniversalisPLAY WITH MEFERRARI - Art Edition

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Totale: 1279

Telegiornale Spazio Aperto N°129

Telegiornale Spazio Aperto N°129
Il caso G8 di Genova, dal Rototom S. Intervista a Giuliano Giuliani padre di Carlo ucciso durante gli scontri al G8 di Genova.
Intervista a Lorenzo Guadagniucci, giornalista testimone.
In collaborazione con Radio Base - Popolare Network
www.radiobase.net
A cura di Massimo Bonella
Biografia di Massimo Bonella

Difendiamo la democrazia, salviamo la Costituzione

Regia e produzione: a cura della Carovana per la Costituzione -Firenze 2005
Il video, dal 5,19 min contiene le Filastrocche sulla Costituzione* diAnna Sarfatti
recitate daPamela Villoresi
Visita il sito:

www.carovanaperlacostituzione.it

 _______________________
* testo liberamente tratto da "La Costituzione raccontata ai bambini" diAnna Sarfatti
_______________________ 

Il Manipolatore -

Delle volte, l'impotenza in cui si viene gettati costringe l'uomo ad adottare comportamenti che a occhi comuni possono sembrare indegni,ma spesso le cose non sono come sembrano.

Visita il sito: www.ltmd.it

Ken Boothe - Rototom Sunsplash 2005

Ken Boothe è uno dei più straordinari cantanti dal passato della storia del reggae: è nato nel 1948 a Kingston ed ha iniziato come cantante sin da giovanissimo in duo con Stranger Cole ai tempi dello ska. Risalgono infatti al biennio 1963-65 i loro primi successi come "Artibella", "World's fair", "Hush" e "All your friends". Con il passaggio dallo ska al rocksteady emerse la calda e profonda vena soul di Ken che registrò materiale straordinario per Studio One tra cui grandissimi brani come "The train is coming", "I don't want to see you cry", "Puppet on a string" e "Moving away".
Acclamato come uno dei migliori cantanti del suo tempo Ken collaborò con la produttrice Sonia Pottinger per un ottimo hit come "Say you" nel 1968. Pur lavorando con altri produttori ed incidendo un buon numero di brani, all'inizio degli anni settanta questo cantante entrò a far parte della scuderia di Leslie Kong arrivando nelle zone alte delle classifiche giamaicane con "Freedom street" e "Why baby why". Oltre che dalla sua voce favolosa ed a doti interpretative superlative il suo successo in quegli anni è dovuto anche al suo bell'aspetto che ne fa un beniamino del pubblico femminile anticipando il successo di cantanti confidenziali come per esempio Gregory Isaacs. Oltre a collaborazioni con produttori come Herman Chin-Loy, Randys, Bunny Lee, Keith Hudson e Phil Pratt, si lega artisticamente per un certo periodo al cantante BB Seaton registrando un album sotto il nome di The Messengers. Il suo successo più clamoroso arriva comunque nel 1974 con "Everything I own", prodotta da Lloyd Charmers: la popolarità di questo brano esce dai confini degli appassionati di reggae ed arriva addirittura in testa alle classifiche pop inglesi nello stesso anno. Lo stesso brano arriverà nuovamente in cima alle classifiche negli anni '80 riproposto dai Culture Club. Nel 1975 Ken Boothe torna nelle classifiche pop in UK grazie a "Crying over you" che arriva all'undicesimo posto. Come tanti altri cantanti Ken stenta a trovare il successo negli anni successivi a causa di un frenetico cambio generazionale che porta alla luce decine e decine di altri cantanti più giovani. Continua comunque a registrare musica ed ad esibirsi fino ai giorni nostri in cui la sua voce vellutata è rimasta praticamente quella di sempre.
Visita il sito: www.rototomsunsplash.com

Shaggy

Nel back stage, Pier Tosi e Don Ciccio raccolgono i commenti a caldo di tutti gli artisti.Guarda il concerto di Shaggy
Visita il sito: www.rototomsunsplash.com

084)- Intervista a Paolo Barnard - Leggere negli occhi

Paolo Barnard è autore di "Perché ci odiano?", un libro edito da Rizzoli nella collana Bur.Il volume, che attinge a un ampio repertorio bibliografico e a numerose interviste esclusive, cerca una motivazione all'astio di cui sono oggetto gli stati occidentali.Le cause, secondo l'autore, vanno ricercate nel continuo sfruttamento economico al quale le nazioni mediorientali e del resto del mondo sono state sottoposte, secondo una pianificazione avida ai limiti dell'autolesionismo.
Nell'intervista la risposta alla domanda che dà titolo al libro e a molte altre emergenze attuali.
Intervista a cura di Annalisa Strada, Libertas
Visita il sito: www.liber.it
Visita il sito: www.scrittoribologna.com

Indignazione per il nuovo cartellone pubblicitario della Lega Nord a Bologna

N.A.Di.R. informa in Esclusiva:
Indignazione e denunce per la comparsa sulle strade di Bologna di un cartellone pubblicitario elettorale della Lega Nord, dichiaratamente induttore di disagio individuale e sociale. In una società democratica in movimento verso la conquista della capacità di vivere tranquillamente e costruttivamente la multiculturalità, parrebbe un tentativo di acuire il già presente timore della diversità. Timore o franca paura dettata dalla mancanza di conoscenze orientate e dalla sottomissione a costante manipolazione mediatica dalle finalità dubbie.
Ne parlano:
- Alcuni cittadini
- Andrea Abu Yasin Merighi (Portavoce del Centro di Cultura Islamica di Bologna)
- Daniele Parracino (Membro del Consiglio Direttivo del Centro di Cultura Islamica di Bologna)
- Monsignor Giovanni Niccolini ( Vicario Episcopale per la Carità e la Cooperazione Missionaria tra le Chiese della Diocesi di Bologna)
- Stefano Pieralli (Presidente del P.D.C.I. di Bologna - Commissione Nazionale diritti del P.D.C.I.)
- Leonardo Barcelo (Consigliere Comunale di Bologna - Responsabile Provinciale dei D.S. per l'Immigrazione)
Visita il sito: www.mediconadir.it

Attraverso la Notte della Taranta

La Notte della Taranta, supportata dalla Fondazione omonima, giunta alla sua 14° edizione è oramai un grande festival, un grande evento musicale dallo spessore internazionale.Per riuscire ad apprezzarla oltre la meravigliosa esibizione itinerante che si conclude il 27 agosto a Melpignano nel Concertone, è bene conoscerne la storia. Un evento musicale che vanta la lunga storia di un movimento giovanile teso alla rimessa in discussione di un sistema sociale opprimente e statico nella sua dinamica.La storia inizia negli anni '90 ed assume ogni giorno di più quel significato che forse ha contribuito a crearla. La ascoltiamo dalle voci dei protagonisti immersi nelle magnifiche sonorità che l'evento ha offerto e, forse, riusciremo a ritrovare un po' di speranza volta verso la possibilità di costruire un mondo migliore... perché "quella terra dove finisce la terra" ha da sempre respirato il vento che soffia nel Mediterraneo, ed è cresciutaideazione e realizzazione: Paolo Mongiorgi e Luisa Barbieri.
Produzione : Arcoiris TV NESSUN DIRITTO RISERVATO
Questo documentario può e "deve" essere divulgato, riprodotto, distribuito, regalato, esposto, rappresentato in pubblico ecc.ecc. senza nessuna limitazione

Visita il sito: www.lanottedellataranta.it

Uscire dal Tunnel (della legge Fini-Giovanardi)

Terza Mostra Convegno Ecotecnologico della Cannabis medicinale e Industriale.
1,2,3 giugno 2007 - Bologna, Italia
Dissertazione storica sul proibizionismo, con particolare attenzione al rapporto costi/benefici.
Cosa può fare la politica per migliorare la qualità della vita di migliaia di assuntori di cannabis?

Saranno presenti:
On. Paolo Cento, Verdi.
Franco Corleone, Forum Droghe, Ex Sottosegretario Alla Giustizia.
Marco Contini, Segretario Dell'associazione Politica Antiproibizionisti.It
Roberto Barbieri, giornalista Freelance, Collaboratore Decoder E A/Rivista Anarchica
Guido Blumir, Sociologo, Presidente Del Comitato Scientifico Libertà E Droga
Luigi Notari, Segretario Nazionale Siulp
Bortone Giuseppe, Responsabile Droghe Cgil
Visita il sito: Cannabis Tipo Forte
Visita il sito: www.universotv.it

Progetti di Modena Terzo Mondo nello stato di Goias, Brasile.

Itapirapua, Goias.
Sostegno alle famiglie Sem Terra che vivono accampate con supporto alla scolarizzazione di bambini e adulti.
Itaberai, Goias.
Sostegno ai centri per bambini e adolescenti di Fernanda Park e San Francisco. Gli asili e i centri educativi offrono la possibilità di svolgere sia attività scolastiche ed extra scolastiche quali corsi di informatica e corsi professionali sia attività ricreative.
Itapirapua, Goias.
Sostegno al Cepami, centro educativo dove bambini ed adolescenti possono svolgere attività ricreative e scolastiche.
Visita il sito: www.modenaterzomondo.org