Arcoiris TV

Chi è Online

200 visite
Libri.itROCKY: THE COMPLETE FILMS - edizione limitataPACKAGE DESIGN BOOK 5PERCH I FOTOGRAFI AMANO LE GIORNATE GRIGIEWINSOR MCCAY. THE COMPLETE LITTLE NEMO 19101927ANNIE LEIBOVITZ: THE EARLY YEARS 1970-1983

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Totale: 12128

Il governo Berlusconi non è amico del treno

Il 16 dicembre Iniziativa nazionale dei Verdi a favore del trasporto ferroviario: più treni meno smog, con Carlo Monguzzi e Dario Balotta.
La legge finanziaria 2006 taglia in modo drastico i fondi destinati alle ferrovie, rinviando irresponsabilmente gli investimenti urgenti per il potenziamento della rete e dei servizi.Servizio di Lidia Casti

Vitamina N°007 - Vita Channel - Uganda. Le stragi degli innocenti

Vitamina N°7 - Vita Channel - Uganda. Le stragi degli innocenti
Che mondo stiamo costruendo se riteniamo ragionevole spendere 200 miliardi di dollari per cacciare Saddam e non si fa nulla per impedire a Koney, al comando di un esercito di 3000 soldati per la gran parte minori rapiti, di continuare la sua strage in Nord Uganda che ha già fatto 100 mila vittime? La Campagna di Vita e ItaliaAfrica approda in Campidoglio. I numeri e le immagini della strage quotidiana. Restiamo a guardare?
Visita il sito: www.vita.it

Oppressione e Speranza, Lotta per i diritti nelle favelas del Brasile.

Per Valdênia Aparecida Paulino, Avvocato di strada - San Paolo, Brasile.La violenza continua a crescere in tanti paesi del sud del mondo, che stanno scoppiando sotto la pressione della povertà, della corruzione, della mancanza di segni concretti di speranza.
In Brasile le denunce dei soprusi compiuti dalla polizia hanno portato i membri delle asociazioni impegnate per la difesa dei diritti umani a vivere nel pericolo per le continue minacce di morte.
Valdênia Aparecida Paulino si è esposta in modo forte e coraggioso in parecchie denuncie formali a la polizia, ha subito numerose minacce e per questo è stata costretta a fuggire dal Brasile.
Incontro organizzato dal Centro Studi Donati
Visita il sito: www.centrostudidonati.org

Diciamola tutta 07 - Questa crisi è un vantaggio per molti, bisogna saperne approfittare

Nelle TV via cavo, in questi giorni si sprecano le interviste alle persone che girano per negozi. Molti sembrano contenti perchè "dicono" questa crisi ha fatto abbassare i prezzi e quindi "finalmente" si compra bene. Alcuni di voi si sono sentiti presi per il culo da queste interviste, le hanno considerate un offesa senza ritegno a chi non arriva a fine mese, a chi è rimasto senza lavoro, e a quelli (tantissimi) che non possono permettersi nemmeno di fare la spesa al supermercato. Per questo, ci sono arrivate in redazione centinaia di segnalazioni. Niente paura. Anche noi andremo a verificare se le persone sono contente perchè si sono abbassati i prezzi, magari se troviamo un pulloverino color porta chiusa in "super offerta" lo prendiamo eh!

Visita il sito: www.diciamolatutta.tv

La entrevista secreta de Perón

La entrevista secreta de Perón (tres veces presidente de los argentinos) y El Generalísimo Franco.Pormenores y entretelones en 1973, en este documental periodístico en blanco y negro

Cortesía de Roberto Di Chiara

Visita el sitio: www.robertodichiara.com

Soho con ospite Alberto Fortis- M.E.I. 2005

Soho con ospite Alberto Fortis - M.E.I. 2005
Riprese effettuate Sabato 26/11/2005 presso la Tenda M del MEI FEST 2005.
Visita il sito: www.meiweb.it

Travolti dall'Alta Voracità

Odradek Edizioni, Roma, 2006
a cura di Claudio Cancelli, Giuseppe Sergi e Massimo Zucchetti
Il libro, un volume collettaneo sul progetto della TAV in Val di Susa, risponde ad un'esigenza ben precisa e attesa, quella di fornire una serie d'analisi critiche e rigorosamente scientifiche secondo una prospettiva economica e sociale, dato che il punto di vista ecologico ed ambientale è già stato ampiamente esplorato e descritto.Intervengono, infatti, autorevoli studiosi ed esperti di diversa estrazione disciplinare: economisti, ingegneri, sociologi e storici, docenti d'impiantistica, chimici e fisici, climatologi e analisti degli appalti pubblici (per la precisione Claudio Cancelli, Marco Revelli, Giuseppe Sergi, Nanni Salio, Luciano Gallino, Angelo Tartaglia, Luca Percalli, Mirco Federici, Andrea Debernardi, Ivan Cicconi, Marco Ponti, Roberto Burlando, Rinfranco Chiocchia, Claudio Scavia e Massimo Zucchetti)
Intevengono: Ivan Cicconi, Claudio Cancelli e Marco Revelli (tra gli autori del libro), Chiara Sasso (giornalista e saggista)
Coordina: Pierluigi Sullo (Giornalista e direttore del settimanale Carta)
Incontro registrato Venerdì 26 maggio presso il Centro Sociale "Buco magico" di Via Martiri di Cervarolo (RE)

Seminario 'Riflettori sulla guerra, per accedere alla pace'

Con Amy Goodman (Democracy Now) e Jehane Noujaim (regista di Control Room), Carlo Gubitosa (giornalista di Peacelink). In collaborazione con la Tavola della Pace di Perugia.
Registrazione effetuata durante l'11° edizione del premio Ilaria Alpi tenutasi al Palazzo del turismo di Riccione dal 1 al 5 Giugno 2005.

Visita il sito: www.ilariaalpi.it

Diciamola tutta 10 - I cittadini non contano

Giancarlo Borsari era il sindaco di Zola Predosa, un ridente paesino pedecollinare alle porte di Bologna.Qualche mese fa, il comune dove lui era sindaco è stato commissariato. Visto che Borsari era iscritto alle liste del PD, qualcuno potrà pensare che sia stato il PDL a chiedere il commissariamento del consiglio comunale, e invece no, sono stati gli "alleati" di quel PD al quale Borsari era legato.Ma cosa ha fatto Borsari per essere "pugnalato" alle spalle dai suoi stessi alleati politici? Ha forse trattato male i cittadini? Ha forse fatto cose illegali per le quali è partita una inchiesta? Niente di tutto questo. Borsari ha semplicemente detto no ai "comandi" che gli pervenivano dal suo stesso partito. Ha detto no ad una politica che non teneva più conto dei cittadini ma che era ed è decisamente mirata allo scambio di voti e di favori. Non ha accettato di essere stato messo in una posizione di privilegio solo ed esclusivamente per sottostare a regole dettate da un partito che "a detta sua" non ha più nulla di "popolare" ma bensì corre solo per interessi propri e per quelli di pochi eletti.Abbiamo personalmente girato per le vie di Zola Predosa, e ci ha colpito moltissimo l'affetto e il rispetto che i cittadini mostrano nei confronti di questo ragazzo. Strano, per uno che ha subìto un commissariamento lampo.

Visita il sito: www.diciamolatutta.tv

Entrevista a Hernán Rivera Letelier - Off The Record

Habla como escribe: con términos populares, con sencillez y espontaneidad. Este escritor chileno (Talca, 1950) de minero pasó a ser Premio Consejo Nacional del Libro y la Lectura en dos oportunidades, pero lo logró como todo en su historia, por pura intuición. A los 21 años, mientras trabajaba como minero del salitre en Pedro de Valdivia, descubrió una biblioteca y conoció la poesía. Leía en las minas escondido de los jefes, se puso a escribir poesía hasta que descubrió que le salían como cuentos, así es que se pasó a la narrativa. Así surgieron "La reina Isabel cantaba rancheras", "Himno del ángel parado en una pata", "Fatamorgana de amor con banda de música", entre otros libros que batieron record de venta en Chile. Sus respuestas en esta entrevista están llenas de sabrosas anécdotas personales que se vinculan con su obra.

Artículos y textos de Hernán Rivera Letelier

Off the record era un programa de conversación literaria en el que el periodista chileno Fernando Villagrán entrevistó a 200 artistas de habla hispana durante nueve años en el restaurante santiaguino homónimo del programa.

Cortesía de Rodrigo Gonçalves