Arcoiris TV

Chi è Online

315 visite
Libri.itANDO. COMPLETE WORKS 1975TODAYHOLMES. TRAVELOGUES. THE GREATEST TRAVELER OF HIS TIMETHE STAR WARS ARCHIVES: 19771983ARTE BOTANICATHE GUTENBERG BIBLE OF 1454

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Totale: 18925

Mandi Friul, non si processa Bob Marley

Questo video è il reportage della manifestazione di protesta organizzata ad Udine dal Rototom Sunsplash, per protestare contro l’applicazione dell’Art. 79 della legge Fini-Giovanardi: agevolazione al consumo di sostanze stupefacenti (in questo caso marjuana). Molti artisti ed intellettuali hanno dato il loro contributo a questa serata:da Beppe Grillo a l’on. Marino, da Frankie Energi agli Africa Unite, dal Sindaco di Udine a quello di Osoppo.Regia Tommaso D’EliaMontaggio Simone SpalliccaFotografia Tommaso D’EliaInterviste Pier TosiProduttore esecutivo Claudio GiustProdotto da Filippo Giunta per il Rototom SunsplashRiprese diretta concerti e regia Crew ArcoirisRegia diretta streaming: Marco ScarabelliMarco AliniLuca BragagnoloMartin FogliaGiampaolo PaticchioElena Tommaselli

Visita il sito: www.rototom.com

Il ritorno dell'uomo nero

Moni Ovadia, Luigi Ciotti, Ash Amin, Boris Pahor e Laura Balbo parlano di razzismo.Che in Italia e in Europa la bestia del razzismo abbia rialzato la testa è ormai un fatto inequivocabile, come testimoniano i numerosi episodi di cronaca di questi ultimi mesi. Dopo il rapporto fra immigrazione ed emergenza securitaria affrontato lo scorso anno, eccoci allora proseguire nella ricerca sul mutamento profondo, indotto dalle grandi migrazioni, che attraversa la società europea.Intervengono:MONI OVADIAAttore, drammaturgo, musicista, scrittore, Moni Ovadia è una delle principali figure della cultura in Italia. Negli anni da vita a una proposta di teatro musicale lungo il quale procede ancora la sua ricerca, caratterizzata dalla lucida analisi del presente. DON CIOTTISacerdote e giornalista, Don Luigi Ciotti, da sempre accanto agli ultimi della società, è una delle personalità più autorevoli del dibattito sociale italiano. E' fondatore del Gruppo Abele, impegnato all’interno delle carceri e del mondo dell’emarginazione sociale. E' inoltre il fondatore di Libera, la realtà più attiva nella lotta alla mafia, nata dalla sinergia di diversi gruppi e associazioni, oggi più di 700 in tutta Italia.ASH AMINProfessore di Geografia alla Durham University, Ash Amin è uno dei più brillanti accademici mondiali con ricerche nei campi dei cambiamenti socio-economici e politici. BORIS PAHORUno dei più grandi scrittori contemporanei italiani, nato a Trieste e di lingua slovena, Pahor solo nel 2008 viene "scoperto" dall'editoria italiana, quando per i tipi della Fazi esce Necropolis -scritto nel'67 e tradotto all'epoca già in 8 lingue-, potente affresco della sua esperienza di carcerato in lager nazisti, che diventa il caso letterario dell'anno, vincendo anche il Viareggio.LAURA BALBOLa maggiore studiosa italiana sul razzismo insegna Sociologia all’Università di Padova.

Visita il sito: www.rototom.com

CONFRONTING THE EVIDENCE - Reapertura de las investigaciones sobre el 11 de septiembre.




Una investigación fuera de lo común propuesta y financiada por Jimmy Walter, un extraordinario individuo que ha invertido su tiempo, sus estudios y SU DINERO en una positiva y significativa causa: poner en discusión todo lo que se sabía o se pensaba saber sobre los trágicos sucesos del 11 de septiembre de 2001. Este atrevido documental, finalmente subtitulado en italiano, arroja nueva luz a los dramáticos sucesos de aquel trágico día y lanza nuevas, pero evidentes, preguntas a las que las fuentes oficiales y los medios de comunicación jamás prestaron demasiada atención.
Los invitados al estudio: periodistas, escritores, políticos y científicos desmontan la versión oficial del 11 de septiembre de 2001 utilizando varias fuentes, por ejemplo, documentos y material audiovisual, y plantean serios interrogantes sobre la correcta gestión de la información por parte de los medios de comunicación de masa, sobre la implicación de los verdaderos responsables, sobre la actuación de cobertura del gobierno americano, así como sobre los actuales progresos geoestratégicos a nivel global. Este vídeo no da respuestas, su objetivo es plantear preguntas, dar a conocer las numerosas carencias y demostrar que la comisión de investigación del 9/11 fue una farsa innoble.
Es de esperar que los interrogantes que planteará este vídeo sean los mismos que hagan reabrir las investigaciones sobre aquel terrible día. Difunde esta nueva información y contribuye a despertar la mente y el sentido crítico de la gente.
Visita il sito: www.reopen911.org

Alex Zanotelli commenta il Vangelo di Luca

N.A.Di.R. informa: il Centro studi G.Donati nell'ambito delle iniziative "Segnali di Pace" ha promosso l'incontro "Alex Zanotelli commenta il Vangelo di Luca" presso il Cinema Antoniano (Bo). "Annunciare ai poveri il lieto annunci, proclamare ai prigionieri la liberazione e ai ciechi la vista; rimettere in libertà gli oppressi..." (Luca 4, 16-21). Con leggerezza i giornali commentano la prossima guerra all'Iran, discutendo per l'ennesima volta di attacchi mirati e limitati, di "piccole" bombe nucleari, di bombardare i siti atomici...
Storia, religione, politica, economia si intrecciano nel discorso di Alex Zanotelli che con insistenza ci esorta tra l'altro a riconoscere il diritto alle risorseprimarie per tutti i popoli e ci ricorda - quando oramai nessuno ne parla piu' - del sempre piu' attuale e grave rischio nucleare per il pianeta.
"Chiedo inoltre che i cristiani spingano le Chiese a proclamare "urbi et orbi" che non solo l'uso, ma la Bomba in se' è peccato mortale gravissimo. Dio ha impiegato oltre quattro miliardi di anni per preparare questa splendida navicella spaziale che è la Terra. L'uomo può distruggere tutto questo nel giro di un pomeriggio. Non è questo il supremo peccato, la suprema manifestazione della hubris umana, la tentazione di essere Dio?" (Alex Zanotelli)
Saluto di Alessandro Caspoli - Antoniano dei Frati Minori
Interventi: Fabrizio Mandreoli - Facoltà Teologica dell'Emilia-Romagna
Alex Zanotelli - Missionario Comboniano.
Produzione: Arcoiris Bologna

Visita il sito: www.mediconadir.it

2 agosto 1980, alcuni minuti dopo

Questo filmato è opera dei Vigili del Fuoco accorsi alla stazione di Bologna pochi minuti dopo l'esplosione della bomba.
Immagini drammatiche e a tratti forti, che documentano la tremenda violenza dell'esplosione.
Visita il sito: www.stragi.it

Enzo Biagi spiega come dovrebbe essere la televisione

Loris Mazzetti intervista Enzo Biagi.
Intervista avuta per gentile concessione di Articolo 21

Visita il sito: www.articolo21.org

Coreva andar pel mondo

COREVA ANDAR PEL MONDO - Brano d'autore dell'Esodo istriano del dopoguerra - Musica di Piero Soffici.
Interpreti: Mitteleuropa Ensemble Chamber Quartet.

Sabrina Sparti (canto), Mario Fragiacomo (Flicorno), Roberto Favilla (pianoforte), Laura Bagarella (voce narrante).


brano per il festival Canzoni 2010

Üxüf Xipay: El Despojo, sucesos históricos sobre el conflicto mapuche


Centrado en las tensiones que por años han enfrentado las comunidades mapuches con el Estado chileno y empresarios forestales, el documental dirigido por Dauno Tótoro, Üxüx xipay, El Despojo, intenta generar una mirada global hacia el conflicto, desde su gestación con la llegada de los españoles, hasta el actual dilema de territorialidad en el sur de país. Con la idea de conformar una mirada general, el realizador incluyó versiones de los involucrados ?tanto de las comunidades, como de los empresarios y funcionarios de gobierno-, junto a material histórico de archivo.

- Lea la sinopsis del documental - (Documento Word)

- Información de Ceibo producciones - (Documento Word)

- Artículo de El Siglo - (Documento Word)

- Afiche de la película

La danza della mancanza

interprete: Esclàbrano per il festival Canzoni 2010Semplici passi,scarne figure, fiacche giravolte e molto mal di mare. Non so se sia questo che si intende per "ballare".

Visita il sito: www.myspace.com

Lotta contro la povertà o lotta contro i poveri? Tra fede, politica e mercato

4° festa della cooperazione e della solidarietà internazionale di Modena.Incontro con: Frei Betto, teologo, scrittore e politico brasiliano

Visita il sito: www.modenacooperazione.org