Arcoiris TV

Chi è Online

219 visite
Libri.itCABOTOPISTOLE, PUGNALI E VELENILEWIS W. HINE. AMERICA AT WORKCHRISTO & JEANNE-CLAUDE - ARTIST PROOF EDITIONS

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Lettere ad Arcoiris

inviaci le tue opinioni, riflessioni, segnalazioni

Scrivi ad Arcoiris

Per inviare un lettera ad ArcoirisTV, riempi i campi sottostanti e clicca su "Invia". Se è la prima volta che scrivi, riceverai una email con un link ad una pagina che dovrai visitare per far sì che le tue lettere vengano sempre pubblicate automaticamente.

Informativa privacy

L’invio della "Lettera ad Arcoiris" richiede l’inserimento del valido indirizzo email del utente. Questo indirizzo viene conservato da ArcoirisTV, non viene reso pubblico, non viene usato per altri scopi e non viene comunicato ai terzi senza il preventivo consenso del utente.

maggiori info: Privacy policy

8 Febbraio 2019 17:01

CIAO FRANCIA DALL'ITALIA

86 visualizzazioni - 0 commenti

di doriana goracci


Provate a fare un test e chiedere ai vostri amici se conoscono il nome di Enzo Moavero Milanesi, Alessandro Di Battista, Luigi Di Maio, Matteo Salvini.
Provate a fare un test e chiedere ai vostri amici se sanno quanti italiani in passato e al presente sono emigrati in Francia.
Provate a fare un test e chiedere ai vostri amici se sanno le parole di Bella ciao, canzonetta italiana...
Provate a chiedere ai vostri amici se sanno quanti francesi, piccoli francesi, studiano a scuola l'italiano...
Alcuni giorni fa ero a Marsiglia,quel porticciolo di una cittadina sconosciuta francese, noto solo a qualche malcapitato italiano in crociera sul Mediterraneo...e intorno alle 12, una classe di bambini della temibile banlieu marsigliese, sui 9-10 anni e visibilmente perlopiù formata da "ceppi arabo-africani", è stata salutata da me con un ciao mentre si godevano con le insegnanti al sole il loro panino. Chiesero il permesso di cantarla, cantareBella ciao...la conoscevano tutta e capii poi che un'insegnante francese l'aveva loro insegnata.
Provate a fare un test e capire quale rancore disprezzo ignoranza...muova certi signori che peraltro non fanno muovere chi di dovere, evidentemente c'è una strategia ben precisa che a me sfugge.Vi sarei grata di spiegarmela
Doriana Goracci
https://www.agoravox.it/Ciao-Francia-dall-Italia.html

COMMENTA