Arcoiris TV

Chi è Online

206 visite
Libri.itD&AD. THE COPY BOOKLA GALLINA PIRIPIRIPRISSE DAVENNES. EGYPTIAN ARTNYT EXPLORER. ROAD, RAIL & TRAILAUTORITRATTI (I) #BasicArt

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Lettere ad Arcoiris

inviaci le tue opinioni, riflessioni, segnalazioni

Scrivi ad Arcoiris

Per inviare un lettera ad ArcoirisTV, riempi i campi sottostanti e clicca su "Invia". Se è la prima volta che scrivi, riceverai una email con un link ad una pagina che dovrai visitare per far sì che le tue lettere vengano sempre pubblicate automaticamente.

Informativa privacy

L’invio della "Lettera ad Arcoiris" richiede l’inserimento del valido indirizzo email del utente. Questo indirizzo viene conservato da ArcoirisTV, non viene reso pubblico, non viene usato per altri scopi e non viene comunicato ai terzi senza il preventivo consenso del utente.

maggiori info: Privacy policy

12 Febbraio 2018 13:15

SAN VALENTINO VIETATO IN PAKISTAN

308 visualizzazioni - 0 commenti

di Doriana Goracci


A San Valentino ogni "Valentino" sceglie la sua "Valentina" e Ofelia nella sua pazzia recita: "Domani è san Valentino e, appena sul far del giorno, io che son fanciulla busserò alla tua finestra, voglio essere la tua Valentina".
Premessa: "La festa di san Valentino è una ricorrenza dedicata agli innamorati e celebrata in gran parte del mondo (soprattutto in Europa, nelle Americhe e in Estremo Oriente) il 14 febbraio."

Veniamo ai fatti non proprio amorosi: il 7 febbraio l'Autorità governativa che regola i mass media del Pakistan, dispone di non trasmettere sui media alcun riferimento alla festività di San Valentino. La notifica giunge dopo che la Corte Suprema del Pakistan ha confermato l'ordinanza restrittiva già emessa un anno fa, in seguito al ricorso di un cittadino musulmano, che riteneva le celebrazioni per la festività "contrarie alla dottrina islamica".

Non è una Carnevalata e neanche un giorno delle Ceneri,il "Vietare qualsiasi riferimento a San Valentino nei luoghi pubblici e sui media costituisce una violazione dell'articolo 28 della costituzione del Pakistan e limita i diritti umani fondamentali" è un' affermazione contenuta una nota inviata all'Agenzia Fides, dalla "Pakistan Minorities Teachers' Association" (PMTA), che condanna la notifica emessa il 7 febbraio dall'Autorità governativa che regola i mass media del Pakistan, in cui si dispone di non trasmettere sui media alcun riferimento alla festività di San Valentino:" La notifica giunge dopo che la Corte Suprema del Pakistan ha confermato l'ordinanza restrittiva già emessa un anno fa, in seguito al ricorso di un cittadino musulmano, che riteneva le celebrazioni per la festività "contrarie alla dottrina islamica".
Scrivevo il 14 febbraio 2013: SAN VALENTINO facci 'sta grazia...che il mondo si muova perchè come diceva Rosa Luxemburg "Chi non si muove non può rendersi conto delle proprie catene".
 
Le immagini trovate per questo NO a San Valentino, non provengono solo dal Pakistan e mostrano giovani donne e giovani uomini che dicono NO e basta: si sentono offesi nel loro credo.
Intanto il Volo è a livelli spaziali con il suo Grande Amore: 111.272.164 visualizzazioni, probabilmente anzi certamente non potrà essere ascoltato il 14 febbraio in alcune parti del mondo...
Come si fa a vietare e vietarsi la parola amore sia pure per un giorno?Doriana Goracci

FOTO RIFERIMENTI E VIDEO SU https://www.agoravox.it/San-Valentino-vietato-in-Pakistan.html

COMMENTA