Chi è Online

207 visite
Libri.itBOB MIZER. AMG: 1000 MODEL DIRECTORYN.186 AIRES MATEUS 2011 - 2016100 SEMPLICI FIORI DI CARTADE LEMPICKA (I) #BasicArtSEBASTIÃO SALGADO. KUWAIT. A DESERT ON FIRE - edizione limitata

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Lingua: SPAGNOLO

Totale: 2083

Un canto para no olvidar - Javiera Parra y los Imposibles

A cuarenta años del golpe de estado que sufrimos los chilenos u chilenas a partir del 11 de septiembre de 1973, tenemos el placer de presentar este DVD: UN CANTO PARA NO OLVIDAR, que reúne una selección de 19 canciones de lo que fuera el concietro homónimo realizado el 26 abril del 2012, donde se recordó y homenajeó a todas la víctimas de ese oscuro capítulo de nuestra historia.

Un canto para no olvidar - Inti-Illimani Histórico

A cuarenta años del golpe de estado que sufrimos los chilenos u chilenas a partir del 11 de septiembre de 1973, tenemos el placer de presentar este DVD: UN CANTO PARA NO OLVIDAR, que reúne una selección de 19 canciones de lo que fuera el concietro homónimo realizado el 26 abril del 2012, donde se recordó y homenajeó a todas la víctimas de ese oscuro capítulo de nuestra historia.

Gracia Divina

Dopo essersene andato dalla sua terra natale in cerca di una migliore qualità di vita, Héctor e la sua famiglia arrivano in un paese che si trova sotto il comando di un gruppo di delinquenti. A sua volta, un gruppo religioso attua una rinascita spirituale cercando la salvezza dell?anima attraverso il vangelo di Gesù Cristo. La vita di quest?uomo si trasforma in un labirinto.

Sceneggiatura: Víctor González Urrutia
Fotografia: Víctor González Urrutia
Scenografia: Víctor González Urrutia
Montaggio: Víctor González Urrutia
Musica: Yanni Tributo, Rutgermuller-Drum n bass hi-hat conga?s loop e Yanni Ethnicity
Suono: Víctor González Urrutia
Interpreti: José Luis Zapata e Lilibeht Mezu
Produttore: Víctor González Urrutia

Visita il sito: www.cinelatinotrieste.org

Alén

Alén percorre la città di Cali mentre ascolta musica. La sua amica, Claudia Bicharraca, distribuisce volantini che invitano alla marcia delle prostitute. Alen, Miguel e Irene hanno organizzato con il loro gruppo musicale una serata. La festa inizia: birra, striptease e discorsi sull'emancipazione delle donne e sulla libertà dei corpi si intrecciano con i suoni elettronici di una generazione in transito.

Sceneggiatura: Natalia Imery Almario
Fotografia: Oscar Ruiz Navia
Montaggio: Carlos Cordero e Natalia Imery Almario
Suono: Carlos Sandoval
Musica: Esvrio, Manderine, Alén e Chroch Bz
Scenografia: Valentina Marulanda e Diego Jurado
Interpreti: Miguel Méndez, Irene Rodríguez, Alén Fernández, David López, Chroch Bz,
Claudia Bicharraca, Diego Jurado, María E. González, La Socia, Logo, Isabella Piedrahíta Castaño
Produttore: Natalia Imery Almario, Angela Cristina Cadena e Maria Andrea Diaz

Visita il sito: www.cinelatinotrieste.org

Sere' Millones

Nel gennaio del 1972, durante la dittatura del Gen. Lanusse in Argentina, un gruppo di militanti rivoluzionari occupa la sede della Banco Nacional del Desarollo, a pochi metri dalla Casa del Governo, sequestrando 450 milioni di pesos per la causa. Questo fu possibile grazie a Oscar Serrano e a Ángel Abus, militanti e impiegati della Banca, che prepararono per due anni quello che sarebbe stato il maggior colpo alle finanze della dittatura. Quarant'anni dopo, assieme ad un gruppo di attori, Oscar e Angel ricreano quei fatti che cambiarono le loro vite. In questo dialogo fra generazioni i giovani danno conto di un altro punto di vista sulla militanza e il compromesso di quegli anni. Narrato attraverso varie classi cinematografiche, Seré Millones propone un racconto innovatore dove non sono esenti l'umore, il rigore nella ricerca storica né il sentire epico di un'epoca.

Sceneggiatura: Omar Neri, Fernando Krichmar e Mónica Simoncini
Fotografia: Dionisio Cardozo, Alexis Roitman
Montaggio: Omar Neri, Fernando Krichmar, Mónica Simoncini
Sonoro: Rubén Piputto
Musica: Jorge Senno
Scenografia: Elías Leguizamón
Produttore: Alejandra Guzzo
Produzione:Alejandra Guzzo

Visita il sito: www.cinelatinotrieste.org

El Pueblo Nuevo de Ecuador

Nel 1975 la Nueva Canción era già seguita in America Latina da molti adepti, tra questi un gruppo di giovani ecuadoriani studenti di medicina che decisero di fondare il gruppo musicale "Pueblo Nuevo", per proseguire il sentiero di Atahualpa Yupanki, degl'Inti Illimani, di Mercedes Sosa o di Víctor Jara. I "pueblos", come li chiamano i loro fan, divennero uno dei maggiori esponenti della Nuova Canzone in Ecuador. Quasi 40 anni dopo continuano a suonare e, anche se molti se ne sono andati e altri sono arrivati, i loro ideali di giustizia e di libertà rimangono in piedi. Un grande concerto per il loro anniversario è l'occasione propizia per ritrovarsi con i loro ricordi e con il pubblico di varie generazioni che ama la loro musica.

Sceneggiatura: Rodolfo Muñoz
Fotografia: Daniel Tapia
Montaggio: Ana Prieto
Suono:Emil Plonski
Musica: Pueblo Nuevo
Produttore: Cristina Muñoz
Produzione: RM Comunicadores Asociados

Visita il sito: www.cinelatinotrieste.org

Alén

Alén percorre la città di Cali mentre ascolta musica. La sua amica, Claudia Bicharraca, distribuisce volantini che invitano alla marcia delle prostitute. Alen, Miguel e Irene hanno organizzato con il loro gruppo musicale una serata. La festa inizia: birra, striptease e discorsi sull'emancipazione delle donne e sulla libertà dei corpi si intrecciano con i suoni elettronici di una generazione in transito.

Sceneggiatura: Natalia Imery Almario
Fotografia: Oscar Ruiz Navia
Montaggio: Carlos Cordero e Natalia Imery Almario
Suono: Carlos Sandoval
Musica: Esvrio, Manderine, Alén e Chroch Bz
Scenografia: Valentina Marulanda e Diego Jurado
Interpreti: Miguel Méndez, Irene Rodríguez, Alén Fernández, David López, Chroch Bz,
Claudia Bicharraca, Diego Jurado, María E. González, La Socia, Logo, Isabella Piedrahíta Castaño
Produttore: Natalia Imery Almario, Angela Cristina Cadena e Maria Andrea Diaz

Visita il sito: www.cinelatinotrieste.org

El camino de Santiago: Periodismo, cine y revolución

Homenaje a Santiago Álvarez, gran renovador del lenguaje de las imágenes de los noticieros cubanos, desde el ICAIC a lo largo de treinta años. Se reconstruye a esta figura única en el panorama del cine latinoamericano. Contada como un juego de cajas chinas (documentales dentro de documentales, autores dentro de autores, imágenes dentro de imágenes), la obsesión de Álvarez se revela idéntica a la de sus discípulos: confrontar la realidad de Cuba con otras realidades, poniendo en escena operaciones estéticas que no dejan de ser operaciones políticas, siempre a favor de la Revolución.

Director: Fernando Krichmar, Alejandra Guzzo
Guión: Fernando Krichmar, Omar Neri
Música: Grupo de Experimentación Sonora del ICAIC
Fotografía: Dionisio Cardozo, Omar Neri
Reparto: Documentary, Santiago Álvarez
Productora: Coproducción Argentina-Cuba; Grupo de Cine Insurgente / Instituto Cubano del Arte e Industria Cinematográficos (ICAIC)

À queima roupa

Nel documentario d'inchiesta sulla violenza e la corruzione della polizia di Rio de Janeiro
negli ultimi vent'anni, dal Massacro di Vigario Geral nel 1993, fino alle esecuzioni commesse
nel nome della legge, nel 2012 e nel 2013. Presenta i fatti più emblematici di questo periodo dal punto di vista dei familiari, dei testimoni, dei sopravvissuti, e delle altre persone che parteciparono attivamente nei vari casi: un ex informatore di polizia, avvocati, pubblici ministeri e giudici.

Sceneggiatura: Theresa Jessouroun
Fotografia: Walter Carvalho, Bacco Andrade e Fabrizio Tadeu
Montaggio: Theresa Jessouroun e Idê Lacreta
Sonoro: José Louzeiro e Valéria Ferro
Musica: Tim Rescala
Produttore: Theresa Jessouroun
Produzione: Kinofilmes

Visita il sito: www.cinelatinotrieste.org

A vuelo de pajarito

A vuelo de pajarito ripercorre la storia del XX secolo attraverso il racconto di Rogelio García Lupo che ha avuto il dono e la fortuna di trovarsi sempre nel posto giusto al momento giusto.

Sceneggiatura: Santiago García Isler
Fotografia: Alberto Carpo Cortés e Jorge Yias
Montaggio: Miguel Colombo
Sonoro: Diego Abrales
Musica: Alberto Carpo Cortés
Interpreti: Rogelio García Lupo
Produttore: Matilde Michanie
Produzione: Michanie Films

Visita il sito: www.cinelatinotrieste.org