Arcoiris TV

Chi è Online

253 utenti
Libri.itWARHOL ON BASQUIATIL LUPO CHE AVEVA PAURA DI TUTTOLA FOCA BIANCALINDA MCCARTNEY. THE POLAROID DIARIES - edizione limitataBEFORE EASTER AFTER - edizione limitata

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!




Lingua: ITALIANO

Totale: 9320

020) - Iceberg News puntata 20

Format televisivo settimanale ideato e condotto da Paolo Travagnin e Marino Midena nato con una precisa mission: dare informazione, diffusione e valorizzazione a tutte quelle attività artistiche, culturali e del tempo libero che non trovano attualmente spazi adeguati di comunicazione.
Un'opportunità per parlare di arte in maniera nuova, utilizzando il mezzo televisivo (ma non solo), in nuovi spazi non "battuti" dall'informazione tradizionale.
Icebergnews, inoltre, offre ai giovani artisti, agli operatori del settore informazioni e indicazioni per lavorare nel mondo dello spettacolo.
Visita il sito: www.icebergnews.it
Informazioni: info@icebergnews.net

052)- Barbacetto: Sicilia, l'isola del tesoro

Lo speciale di Diario sulla Sicilia in appoggio a Rita Borsellino
Il numero si apre con il racconto di due ragazzi ventenni che narrano, l'uno la campagna elettorale più strampalata della storia siciliana, quella di Rita Borsellino; l'altra l'esperienza di Addiopizzo, che ha conquistato anche molti commercianti palermitani. Poi due scrittori tratteggiano la figura di questa candidata anomala, straordinaria perché normale: Rita Borsellino. Poi alcune inchieste: sulla più grande azienda siciliana, la Regione, che distribuisce lavoro e soldi in cambio di voti, ma è approdata sull'orlo di un grande crac; sul Parlamento siciliano e i suoi incredibili sprechi; sui nuovi rapporti tra politica e mafia; su chi comanda oggi a Catania. E poi: il Dio di padre Puglisi è lo stesso Dio di Provenzano? Il passato e il presente della Sicilia trascolorano nelle parole di Vincenzo Consolo, Corrado Stajano, Gian Carlo Caselli, Nando dalla Chiesa, Massimo Onofri. Infine parole, libri, letteratura, arte, cinema, musica, foto. Per raccontare la Sicilia e anche la mafia. Che diventa - inopinatamente - anche glamour, marketing, pubblicità.
Visita il sito: www.diario.it

Come disfarsi degli inceneritori in due mosse

Filmato dell'incontro meetup del 12 dicembre 2006 degli Amici di Beppe Grillo Reggio Emilia.
Ospite della serata è il dott. Francesco Galanzino, imprenditore, vicepresidente Consorzio Italiano Compostatori e presidente del Comitato Piccola e Media Impresa Unione Industriali di Alessandria.
Le 2 mosse per liberarsi dagli inceneritori si chiamano sistema integrato raccolta porta a porta e trattamento biologico. I Comuni di Reggio Emilia, Correggio, San Martino in Rio, hanno proposto in loro delibere di considerare come metodo di smaltimento dei rifiuti non riciclabili il Trattamento Meccanico Biologico "a freddo" senza combustione . Un metodo che, integrato con l'estensione della raccolta differenziata porta a porta, sarebbe alternativo alla costruzione di un nuovo inceneritore e permetterebbe anche la chiusura del vecchio forno oggi ubicato nella frazione di Cavazzoli. Sempre più realtà in Europa (da ultima la contea del Lancashire in Inghilterra 1,2 milioni di abitanti) ma anche in Italia dopo una fase di raccolta differenziata spinta, per la rimanente parte non riciclabile stanno adottando sistemi a Trattamento Biologico senza combustione che oltre ad un impatto ambientale-sanitario minimo hanno anche costi di realizzazione e gestione decisamente inferiori rispetto agli inceneritori. Questo metodo è stato "promosso" a pieni voti anche da organizzazioni come Greenpeace che lo propongono come alternativa agli inceneritori. Questi ultimi, dissipatori di energia (spacciati per termovalorizzatori) in Italia sono fonte di guadagno per le ex municipalizzate solo grazie ai contributi Cip6 - Certificati Verdi che noi cittadini paghiamo nelle nostre bollette Enel (voce A3).
Un metodo di finanziamento truffaldino che spaccia per "fonti rinnovabili" gli inceneritori quando l'Unione Europea vieta tutto questo, in quanto Bruxelles non considera i rifiuti non-biodegradabili fonte rinnovabile. Per questo l'UE ha già aperto una procedura d'infrazione contro l'Italia.

Visita: beppegrillo.meetup.com

082)- Intervista a Mihai Mircea Butcovan - Leggere negli occhi

"Mihai Mircea Butcovan, rumeno, vive in Italia dal 1991, a Milano, dove è impegnato come educatore professionale nell'ambito del recupero dei tossicodipendenti. Suoi scritti sono presenti su numerose antologie cartacee e on line, in Italia e all'estero. La conversazione è guidata dai suoi due recentissimi libri pubblicati, "Allunaggio di un immigrato innamorato" (romanzo, Besa editore, 2006) e "Borgo Farfalla" (Eks&Tra edizioni, 2006). Nell'intensa chiacchierata si spazia dalla scrittura alla società, ai problemi della migrazione, del linguaggio, con anche qualche accenno agli impegnativi interessi professionali di Mircea. Ne risulta una conversazione appassionata, di grande interesse".
Intervista a cura di Franco Foschi, pediatra e scrittore Bolognese
Visita il sito: www.liber.it
Visita il sito: www.scrittoribologna.com

02) - La medicina può essere causa di morte?

Conferenza sulla medicina alternativa e sugli interessi della cosiddetta medicina ufficiale - Brescia 02-04-2006
Relatore: dott. Alberto Mondini
(presidente dell'Associazione per la ricerca e la prevenzione del cancro)
Da osservazioni compiute negli ultimi 10 anni da medici, ricercatori, esperti, pubblicate in molte decine di lavoriscientifici, risulta che ogni anno in USA avvengono in media i seguenti decessi per le seguenti cause: *
Reazioni da farmaci in ospedale - 106.000
Reazioni da farmaci non in ospedale - 199.000
Errori medici - 98.000
Piaghe da decubito - 115.000
Infezioni ospedaliere - 88.000
Malnutrizione - 108.800
Procedure mediche non necessarie - 37.136
Conseguenze da interventi chirurgici - 32.000
Totale morti per medicina - 783.936* Dati contenuti nell'opuscolo " Morte da Medicina"
_________________________
I parte: Interventodel dott. Alberto Mondini
Leggi l'articolo completo: Morte per Medicina del dott.Alberto MondiniPer maggiori informazioni visitare il sito: www.aerrepici.org

Quali energie per il post - petrolio?

Martedì 23 ottobre 2007
Si è svolto in Casa della Cultura il quarto incontro del ciclo: Parte del problema o parte della soluzione? La scienza e le sfide globali
a cura di Telmo Pievani, Jacopo Romoli e Laura Viviani, Quali energie per il post - Petrolio?
Hanno partecipato: Ugo Bardi, Nicola Armaroli e Gianni Silvestrini. Ha coordinato l'incontro Andrea Poggio
Realizzato da Arcoiris Milano
Incontro registrato presso la Casa della Cultura di Milano
Visita il sito: www.casadellacultura.it

CIRCO POLENTA - Ambaradan Teatro

AMBARADAN & TEATRO DISTRATTO presentano:
L'impresa F.lli Togne in CIRCO POLENTA
Di e con: Lorenzo Baronchelli, Pier Frugnoli, Ettore Giuradei, Massimiliano Maccarinelli
Collaborazione registica: Carlo Rossi
Musiche originali: Pierangelo Frugnoli
Primo, Mansueto, Bortolo e Cherubino, figli di Isolina e Arturo Togne, vivono a Pumenengo, piccolo paesino tra le valli bresciane e bergamasche. La loro piccola casa è situata proprio al confine, tanto che le loro camere da letto si trovano in provincie separate. Assunti nella impresa edile di famiglia sin dalla tenera età, le loro giornate scorrono noiosamente tra casa e cantiere. Ma la monotonia delle loro vite è destinata a finire presto quando decidono di avviare una nuova impresa: il "Circo Polenta"!
Esprimendosi in un grammelot padano internazionale (ossia incomprensibile ovunque...) i quattro protagonisti propongono una serie di improbabili numeri circensi riuscendovi sempre a modo loro. In ogni azione svelano una maniera di essere un po' naif dimostrando la loro provincialità sia dall'accento marcato, sia dai modi di fare un po' rustici. Uno spettacolo di moderna clownerie divertente e accattivante in cui il linguaggio teatrale si mischia con le arti di strada: giocoleria, acrobatica, clownerie e musica eseguita dal vivo.
Per informazioni:
Email:info@ambaradan.org
Sito Web: www.ambaradan.org

04) Le utopie del ben fare: Intervento di Gianluca Faraone

Le utopie del ben fare: legalità, cooperazione e diritti per un'economia di giustizia
Incontro pubblico con:
Mario Cavani, vicepresidente Banca Popolare Etica.
Daniela Barozzi, ass. all?Istruzione, Sport, Associazionismo comune di Spilamberto.
Alessia Pesci, Libera associazione genotori.
Gianluca Faraone, presidente Cooperativa Placido Rizzotto ? Libera Terra
Visita il sito: www.coopoltremare.it

SUNSPLASH TV 2006 - Puntata Numero 05

SUNSPLASH TV - la primatrasmissione tv dedicata alla musica reggae
Nasce Sunsplash Tv, il programma televisivo interamente dedicato al piùgrande raduno di musica reggae d'Europa, il Rototom Sunsplash.
La formula del programma è fresca e giovane ed è rivolto a chiunque vogliaimmergersi nell'avvolgente mondo della musica reggae e delle atmosfereGiamaicane.
Non mancano le informazioni inerenti la prossima edizione del festival chesi svolgerà dal 7 al 15 Luglio, di cui vengono date anticipazioni ecuriosità, ripercorrendo anche la storia del festival e delle milleiniziative etiche che da sempre accompagnano la programmazione del festival.
Il programma è condotto da Guenda Goria, accompagnata da artisti e ospiti instudio. Un fresco mix di musica e videoclip uniti anche ad interviste eapprofondimenti su temi importanti come pace, natura e sviluppo sostenibile.Visita il sito:

www.rototomsunsplash.com

Socio-cultural Mix

Progetto collaborativo: [DITHERNOISE] Image Kraft
Sound mix and Visuals:
Max Schleser in arte Image Kraft
Si tratta di una performance caratterizzata da una sorta di confronto tra elementi sonori e visivi, la cui sintesi viene percepita dal pubblico.
Il progetto presentato è un vero e proprio gioco tra l'immaginario, contenutistico e visivo. L'impatto delle tecnologie digitali sulnostro stile di vita e sul modo di percepire il mondo è fonte di luce e di echi grazie allo stile di remix adottato in Dithernoise eImage Kraft. Il risultato è una fusione, un bricolage che rinnova e rinfresca il significato di immagini in movimento e rumori, aenfatizzare il collaso strutturale della rappresentazione tradizionale con la sua opposizione binaria inizio e fine / visivo e sonoro /forma e contenuto, così come la dicotomia tempo e spazio.
[DITHERNOISE]
Focalizzazione sugli aspetti estetici e percettivi delle immagini, combinazione e creazione di suoni vivi, colpi e suoni improvvisati acomplemento e variazione della percezione delle immagini, del significato e delle forme.
La collocazione di valori culturali e simbolici all'interno delle immagini e dei suoni come forze vettoriali provoca un'alterazione disignificati e percezione dell'intero lavoro, per dar luogo a una sintesi audiovisiva.
biografia di Simone Longo
IMAGE KRAFT
I set visivi sono creati grazie a una fusione e contaminazione tra DV, Super8 e materiale d'archivio. Con l'accostamento di paesaggimetropolitani, e insieme industriali, a pixel astratti e frammentati, Image Kraft dipinge e destruttura la condizione culturalecontemporanea.
Il progetto è una performance audiovisiva improvvisata, una VJ performance, che può essere presentata in club, teatri, sale convegni egallerie.
biografia diMax Schleser
Visita:
www.simon-longo.com
www.imagekraft.co.uk