Arcoiris TV

Chi è Online

284 visite
Libri.itMICHAEL FREEMAN LA BIBBIA DEL FOTOGRAFOWALT DISNEYBARBABLSEGRETO DI FAMIGLIATHE GOLDEN AGE OF DC COMICS - #BibliothecaUniversalis

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Lingua: ITALIANO

Totale: 8865

1° maggio in Piazza Maggiore - intervista a Fabian Lang

N.A.Di.R. informa: i Sindacati (CISL, CGIL e UIL) hanno organizzato un 1° maggio speciale a Bologna portando all'attenzione dell'opinione pubblica il temadell'immigrazione, dell'integrazione multiculturale, dell'Africa quale continente desideroso di partecipare al suo stesso processo di crescita al di là diogni tentativo di cooperazione colonialistica. La festa dei lavoratori quest'anno ha voluto festeggiare TUTTI i lavoratori senza accenno a nessun tipo diesclusione e/o emarginazione.Non ha occupato posto di minore rilievo il grave problema delle cosiddette morti bianche che accanto al sacrificio di quanti pur di lavorare subiscono leregole del lavoro nero, ha visto la cittadinanza tutta compatta in un momento di fervente partecipazione.
Intervista a Fabian Lang, operatore culturale.
Visita il sito: www.cisl.it
Visita il sito: www.cgil.it
Visita il sito: www.uil.it
Visita il sito: www.centrostudidonati.org
Visita il sito: www.mediconadir.it

062) - Jacchia - Israele, tutto il potere a Baruch Spinoza!

A 350 anni dalla sua maledizione, la sorprendente attualità di un portoghese ebreo olandese che aveva spiegato come vanno le cose tra Dio, la guerra, la democrazia.
Visita il sito: www.diario.it

I volti del soccorso

"I volti del soccorso" è una mostra fotografica che ricorda la strage del 2 agosto 1980 alla stazione di Bologna e la macchina dell'assistenza che mobilitò l'intera città. Per raccontare come funziona l'emergenza oggi.
Cortometraggio avuto per gentile concessione dell'Associazione tra i familiari delle vittime strage alla stazione di Bologna del 2 Agosto 1980.
Visita il sito: www.stragi.it

Diciamola tutta 10 - I cittadini non contano

Giancarlo Borsari era il sindaco di Zola Predosa, un ridente paesino pedecollinare alle porte di Bologna.Qualche mese fa, il comune dove lui era sindaco è stato commissariato. Visto che Borsari era iscritto alle liste del PD, qualcuno potrà pensare che sia stato il PDL a chiedere il commissariamento del consiglio comunale, e invece no, sono stati gli "alleati" di quel PD al quale Borsari era legato.Ma cosa ha fatto Borsari per essere "pugnalato" alle spalle dai suoi stessi alleati politici? Ha forse trattato male i cittadini? Ha forse fatto cose illegali per le quali è partita una inchiesta? Niente di tutto questo. Borsari ha semplicemente detto no ai "comandi" che gli pervenivano dal suo stesso partito. Ha detto no ad una politica che non teneva più conto dei cittadini ma che era ed è decisamente mirata allo scambio di voti e di favori. Non ha accettato di essere stato messo in una posizione di privilegio solo ed esclusivamente per sottostare a regole dettate da un partito che "a detta sua" non ha più nulla di "popolare" ma bensì corre solo per interessi propri e per quelli di pochi eletti.Abbiamo personalmente girato per le vie di Zola Predosa, e ci ha colpito moltissimo l'affetto e il rispetto che i cittadini mostrano nei confronti di questo ragazzo. Strano, per uno che ha subìto un commissariamento lampo.

Visita il sito: www.diciamolatutta.tv

F. Minazzi - Sulla quarta critica Kantiana: sapere, morale ed escatologia

Sesto incontro del seminario di filosofia RELIGIONE E FILOSOFIA NELLA TRADIZIONE DELL’OCCIDENTE a cura di FULVIO PAPI. Lezione di Fabio Minazzi "Sulla quarta critica Kantiana: sapere, morale ed escatologia".Coordina Silvia Agliotti.Milano 10 novembre 2010

Visita il sito: www.casadellacultura.it

Europa in Bosnia: sprofondo

Sarajevo: un Ponte per non "Sprofondare"
Europa in Bosnia: Sprofondo
Produttore: MEBIUS FILM SARAJEVO
Vistia il sito: www.sprofondo.it

061)- Intervista a Lorenzo Guadagnucci - Leggere negli occhi

Lorenzo Guadagnucci, giornalista de "il Resto del Carlino", è autore di "Noi della Diaz" (Editrice Berti) e di "La seduzione autoritaria" (Nonluoghi Libere Edizioni).
Il primo ripercorre il pestaggio avvenuto alla Diaz di Genova, dove Guadagnucci dormiva, nei giorni del G8.
"La seduzione autoritaria", invece, parte dall'analisi di fatti e luoghi per dimostrare come in Italia e in Occidente si stia assistendo passivamente a una progressiva erosione delle garanzie costituzionali, a fronte di un accresciuto impiego della forza bruta: una seduzione graduale che la popolazione sembra accettare senza avvedersene.
Intervista a cura di Annalisa Strada, Libertas
Visita il sito: www.liber.it
Visita il sito: www.scrittoribologna.com

Riccardo Antonelli in concerto - Speciale Millevoci

MilleVoci, programma musicale condotto da Giò di Sarno e Gianni Drudi.
Regia di Gianni Turco.
Visita il sito: www.millevoci.eu
Visita il sito: www.video-master.it

Strage di Piazza della Loggia: intervista a Giovanni De Luna

Intervista a Giovanni De Luna, storico e docente all'università di Torino, sulla strage di Piazza della Loggia a Brescia, gli anni 70 e la strategia della tensione.

Visita il sito: www.acmos.net

Chi risale la corrente: inchiesta mercato equo

Reportage dai dintorni di Calcutta, dove gruppi di lavoratrici producono tessuti batik. Confronto fra realtà di mercatoequo e solidale e commercio tradizionale. Belle immagini da un paradiso sconosciuto e dimenticato.
Acquista il video on-line sul sito: www.taffi.it