Arcoiris TV

Chi è Online

221 visite
Libri.itPIANO. COMPLETE WORKS 1966-TODAY (INT)BRUCE TALAMON. SOUL. R&B. FUNK. PHOTOGRAPHS 19721982MENU DESIGN IN AMERICATHE GUTENBERG BIBLE OF 1454INSIDE NORTH KOREA

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Categoria: ARTE CULTURA E MEDIA

Totale: 138

I gioielli dell'hotel Guicciardini

Autoprodotto dalla Casa Protetta Guicciardini. L'ufficio cinema del Comune di Modena è intervenuto solo per il montaggio finale, le titolazioni e le musiche.
È la storia di una anziana signora che riesce a farsi ricoverare nella Casa Protetta Guicciardini per recuperare un tesoro rubato in gioventù e sepolto in giardino; la storia si complica quando l'anziana signora viene trovata morta. Un gruppo di anziane ospiti si insospettisce e?vestiti i panni delle investigatrici indaga...
Cortesia del Comune di Modena, Assessorato alla Cultura, Ufficio Cinema
Visita il sito: www.comune.modena.it

PANTA REI

"Ogni nostro istante
non è mai uguale all'altro
e noi non siamo mai gli stessi
da un istante all'altro
da un tempo all'altro
"
Eraclito
Regia e montaggio: Filippo Fagioli
Musiche: Alessio Proietti
Gennaio-Agosto 2005
Visita il sito: www.videobeans.it

Dedalo - FANTASIA

Dedalo è Francesco Tamburrino, un'artista localedell'agro aversano che si propone, con forme sonore e verbali personali, diriflettere il mondo visto per com'è o per come è intimamente "avvertito"alla luce di una consapevole e seria riflessione. Un modo di fare musica chescaturisce a volte anche dal disagio percepito dal degrado e lo squalloreche versa dai mezzi di comunicazione ufficiali, dalla tv spazzatura, dallecontinue offese fatte all'intelligenza delle persone che assennatamente sonocapaci di discernere i "motivi reali" del presente storico. Per questo,Dedalo, propina ove possibile canali alternativi d'informazione (Internet,Web TV?) che dicono quello che mai si sentirà nell'interfaccia ufficiale delpotere che sono i mass media controllati e di cui ci sono ignari utenti chepraticamente vengono violentati dalle ondate di marciume che gli si rovinaaddosso. Così nascono brani come Fantasia, quì proposto, che parla dellafantasia sintetica costruita in vitro e poi trasmessa nei tele-schermi persostituirla a quella speciale di ogni singolo individuo, parla delle personemesse virtualmente al rogo come da una tecnologica inquisizione e cioèGrillo, Luttazzi, Biagi, Santoro... nonché di una lobby di creativi chechiama "servi saggi", saggi perché tecnici sapienti (persuasori occulti) eservi perché servitori di un potere economico cui l'unico obbiettivo è didenutrire e dirigere i desideri delle masse per poi alimentarli esoddisfarli con le loro offerte già pronte. Non voglio fare l'interprete deltesto della canzone Fantasia perché ognuno è libero di trarneun'interpretazione soggettiva, ne tanto meno sto costruendo un'apologia diun'artista che non rientra proprio perfettamente nei circuiti standardd'espressione artistica. Del resto non è anche compito della musica odell'arte in generale denunciare il disagio che scaturisce da un sistemamarcio fino all'orlo?
Visita il sito: www.artemedianica.com

Visita il sito: www.myspace.com/dedalo

Siracusa - workshop di fotografia, animazione, suono e musica in post produzione digitale

Università degli Studi di Catania
Facoltà di Lettere e Filosofia
Corso di Laurea in Scienze dei Beni Culturali (Siracusa) - Master in Storia e Analisi del Territorio
Presidente del Corso di Laurea: Enrico Iachello
Cattedra di Storia e Critica del Cinema prf.ssa Stefania Rimini
Ritratto di Siracusa-Ortigia in 9600 fotografieFOTORAMA - workshop di fotografia, animazione, suono e musica in post produzione digitale
Docenti:
Saul Saguatti - video
Bartolomeo Sailer - audio
Visita il sito: www.basmati.it
Visita il sito: www.wanginc.it

Bolzano - workshop di post produzione digitale audio e video

FOTORAMA: workshop di post produzione digitale audio e video
Ritratto di Bolzano in 11.250 foto
OU Osservatorio Urbano
Il progetto è ideato da Manuela Demattio, Roberto Gigliotti, Carlotta Polo
Docenti:
Saul Saguatti - video
Bartolomeo Sailer - audio
Visita il sito: www.basmati.it
Visita il sito: www.wanginc.it

Isernia - workshop di post produzione digitale audio e video

Istituto Statale d'Arte 'G. Manuppella' - Isernia
Corso di eccelenza 2004-2005 in creatività digitale post-produzione audio/video
Ritratto di Isernia in 8593 foto
Docenti:
Saul Saguatti - video
Bartolomeo Sailer - audio
Visita il sito: www.basmati.it
Visita il sito: www.wanginc.it

Fotorama - Workshop per SAFF 04 festival

Workshop per SAFF 04 festival
Ritratto di Sant'Agapito in 3163 foto
Foto digitali animati come narrazione visivaImmagini: Saul Saguatti, Giovanni Iovino, Enrica Orlando
Musiche di: Bartolomeo Sailer, Antonio Ferrigno, Alfredo

Visita il sito: www.basmati.it

Silence

Realizzazione:
Simone Longo in arte [DITHERNOISE] Silence è un'ambientazioneaudiovisiva improvvisata dal vivo che indaga i punti di contatto tra elementi sonori e visivi in termini di simbolismo, semantica eonomatopea; la performance costituisce il terreno sperimentale per l'esplorazione dell'editing non lineare e del suo parallelismo con larealtà e inoltre del paradosso dell'illusoria collocazione spazio-temporale.
Ecstatic è un breve frammento tratto dall'ambientazione audiovisiva dal vivo che induce più direttamente al concetto di estasi, di temposospeso, e alla comprensione del tutto contemporaneamente.
Interpretato da Cristiana Buso
Programming and performance: [DITHERNOISE]
Pre production - sound engineering: Beppe Piol

[DITHERNOISE]
Focalizzazione sugli aspetti estetici e percettivi delle immagini, combinazione e creazione di suoni vivi, colpi e suoni improvvisati acomplemento e variazione della percezione delle immagini, del significato e delle forme.
La collocazione di valori culturali e simbolici all'interno delle immagini e dei suoni come forze vettoriali provoca un'alterazione disignificati e percezione dell'intero lavoro, per dar luogo a una sintesi audiovisiva.
biografia di Simone Longo

Visita:
www.simon-longo.com

Polar Wind

Realizzazione:
Simone Longo in arte [DITHERNOISE]
Polar rappresenta l'esplorazione degli effetti sinestetici e della sintesi tra suoni e immagini. Considerato come elemento che favoriscala percezione dell'ambiente in cui l'opera è installata, Polar Wind si può definire "video ambient".
Polar Wind sperimenta la connessione sinestetica tra immagine e suono, l'idea di utilizzare le immagini in movimento come spartito indivenire, in tempo reale, per determinare una colonna sonora, e la possibilità di inoltrare informazioni tramite un sistema a due vie.
La tonalità del colore, il movimento delle immagini e una struttura teoretica che collegano la qualità percettiva del suono e deglielementi visivi determinano la composizione e l'evoluzione della performance sonora.
La colonna sonora, che scaturisce in un contesto generativo, sotto il controllo dell'uomo, dall'improvvisazione in tempo reale, è stataadattata alla diffusione in stereo quadrifonico e surround 12.2 in occasione della SoundCircus SAN Conference 2004, tenutasi aLeicester, in Gran Bretagna.
[DITHERNOISE]
Focalizzazione sugli aspetti estetici e percettivi delle immagini, combinazione e creazione di suoni vivi, colpi e suoni improvvisati acomplemento e variazione della percezione delle immagini, del significato e delle forme.
La collocazione di valori culturali e simbolici all'interno delle immagini e dei suoni come forze vettoriali provoca un'alterazione disignificati e percezione dell'intero lavoro, per dar luogo a una sintesi audiovisiva.
biografia di Simone Longo
Visita:
www.simon-longo.com

Socio-cultural Mix

Progetto collaborativo: [DITHERNOISE] Image Kraft
Sound mix and Visuals:
Max Schleser in arte Image Kraft
Si tratta di una performance caratterizzata da una sorta di confronto tra elementi sonori e visivi, la cui sintesi viene percepita dal pubblico.
Il progetto presentato è un vero e proprio gioco tra l'immaginario, contenutistico e visivo. L'impatto delle tecnologie digitali sulnostro stile di vita e sul modo di percepire il mondo è fonte di luce e di echi grazie allo stile di remix adottato in Dithernoise eImage Kraft. Il risultato è una fusione, un bricolage che rinnova e rinfresca il significato di immagini in movimento e rumori, aenfatizzare il collaso strutturale della rappresentazione tradizionale con la sua opposizione binaria inizio e fine / visivo e sonoro /forma e contenuto, così come la dicotomia tempo e spazio.
[DITHERNOISE]
Focalizzazione sugli aspetti estetici e percettivi delle immagini, combinazione e creazione di suoni vivi, colpi e suoni improvvisati acomplemento e variazione della percezione delle immagini, del significato e delle forme.
La collocazione di valori culturali e simbolici all'interno delle immagini e dei suoni come forze vettoriali provoca un'alterazione disignificati e percezione dell'intero lavoro, per dar luogo a una sintesi audiovisiva.
biografia di Simone Longo
IMAGE KRAFT
I set visivi sono creati grazie a una fusione e contaminazione tra DV, Super8 e materiale d'archivio. Con l'accostamento di paesaggimetropolitani, e insieme industriali, a pixel astratti e frammentati, Image Kraft dipinge e destruttura la condizione culturalecontemporanea.
Il progetto è una performance audiovisiva improvvisata, una VJ performance, che può essere presentata in club, teatri, sale convegni egallerie.
biografia diMax Schleser
Visita:
www.simon-longo.com
www.imagekraft.co.uk