Arcoiris TV

Chi è Online

301 utenti
Libri.itFRANCE AROUND 1900. A PORTRAIT IN COLOURLA FOCA BIANCA - Edizione SpecialeLA ZONA FATUAVIENNA. PORTRAIT OF A CITYJAMES BALDWIN. THE FIRE NEXT TIME

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Categoria: INCHIESTE

Totale: 76

Scoprirsi Vicini di Casa

I condomini sono i luoghi dove il contatto,talvolta il conflitto, interculturale e intergenerazionale avviene frequentemente e in modo inevitabile. Le aree cittadine maggiormente coinvolte dai problemi di relazione tra gli abitanti sono state quelle a maggiore afflusso di immigrati stranieri, in ragione della rapidità del fenomeno, del grande numero di persone coinvolte, delle differenze linguistiche, di usi e costumi. Per fare fronte a tali situazioni l’Assessorato Coesione e Sicurezza Sociale del Comune di Reggio Emilia, grazie ad un finanziamento della Regione Emilia Romagna, ha realizzato il progetto “Le regole del gioco” con l’obiettivo di migliorare la vita quotidiana degli abitanti i condomini della zona stazione. La convinzione di fondo è che vivere bene tra e con i propri vicini di casa, il ricostruire un senso di comunità sempre più a rischio di disgregazione, abbiano come effetti la percezione di non essere soli nell’affrontare i problemi e di sentirsi più sicuri. Il video presenta gli atti del convegno "Scoprirsi Vicini di Casa", realizzato a conclusione del progetto le regole del gioco.

Visita: www.ceriss.it

Storie clandestine - di e con Saverio Tommasi

Il fine dei Cpt - Centri di Permanenza Temporanea, oggi ribattezzati Centri di Identificazione ed Espulsione - è identificare gli stranieri intercettati sul territorio italiano privi di regolare permesso di soggiorno in vista del rimpatrio.Il risultato sono persone immigrate rinchiuse nelle gabbie di Lampedusa, Trapani, Torino o nell'ex via Corelli a Milano - nei quasi venti centri presenti sul territorio nazionale - persone private dei più elementari diritti a causa di un'istituzione totalizzante com'è quella dei Cpt/Cie.Troppo spesso gli immigrati sono considerati, anche nel nostro paese, numeri buoni per statistiche televisive, quando non proprio ignorati. Persone la cui speranza di permanenza nel nostro paese è legata al possesso di un contratto di lavoro: gli "utili" possono rimanere, gli altri diventano clandestini, inutili ingombri da espellere prima possibile.Lo scopo dello spettacolo è raccontare - attraverso le parole del protagonista: Alì Mohammed Assad, interpretato da Saverio Tommasi - le vicissitudini e i soprusi cui sono costretti gli extracomunitari nei loro viaggi di migrazione.Storie clandestine rappresenta una sintesi drammatica della vasta problematica connessa al tema dell'immigrazione: vicende e situazioni che fanno emergere - con spregiudicata chiarezza sorretta da rigorosa documentazione - la distanza che intercorre fra le dichiarazioni di principio e gli attestati di solidarietà nei momenti più tragici, alle quotidiane esperienze cui invece gli immigrati sono costretti a sottostare.Il rigore dello spettacolo non impedisce l'emergere di aspetti ironici e di intensi momenti di graffiante comicità.Si ride, anche se la risata è amara e non liberatoria.Uno spettacolo concepito non per fornire soluzioni, ma instillare dubbi.Un teatro povero, che utilizza pochi accorgimenti tecnici e oggetti scenografici principalmente di uso comune.Un teatro che parla di persone, un teatro popolare perché fatto per il popolo, cioè per tutti.Saverio Tommasi

Visita: www.saveriotommasi.it

Calendario 2009 per un'altra Europa possibile

Dodici mesi, dodici riflessioni. Sei donne e sei uomini che hanno costruito i pezzi di un'Italia che non si arrende e che vorremmo portare in Europa.Da gennaio a dicembre: ogni mese una persona, una frase, un argomento, uno squarcio di luce nel buio.Non è un programma elettorale, è molto di più. Sono le nostre radici, che vorremmo diventassero anche i nostri germogli.Saverio Tommasi

Visita: www.saveriotommasi.it

Saverio Tommasi: no ai corsi di ''guarigione'' per omosessuali

Saverio Tommasi e Ornella De Zordo hanno denunciato i cosiddetti "gruppi di guarigione dall'omosessualità", portati avanti da alcune frange estremiste della chiesa cattolica.Saverio Tommasi, che ha frequentato uno di questi campi, racconta in questo video alcuni dettagli della sua esperienza.Il video dell'inchiesta, invece, potete trovarlo qui:Guarire si deve: chiesa e omosessualità

Visita: www.saveriotommasi.it

Razzisteria: destra fascista in Italia e nella ''rossa'' Toscana

La strana coppia Saverio Tommasi e Ornella De Zordo è tornata con una nuova video/inchiesta sulla destra estrema in Italia e poi in Toscana in particolare.L'inchiesta si conclude con un brevissimo passaggio di un'intervista che abbiamo realizzato a Claudio Lazzaro (regista di Nazirock). L'intervista, in versione integrale, sarà presto disponibile.Abbiamo messo in gioco i nostri saperi, il nostro tempo ma anche il nostro corpo, coltivando il sogno di cambiare questo mondo, continuando il percorso nelle "brutte storie italiane" inaugurato con il racconto su come alcune frange estremiste della chiesa cattolica affermano di curare l'omosessualità. Per chi volesse vederlo:Guarire si deve: chiesa e omosessualitàI video sono sottotitolati e totalmente autofinanziati.Potete scegliere di contribuire in due modi:1) Guardando e facendo circolare fra i vostri contatti il link al video;2) Versando un piccolo contributo economico che servirà a coprire almeno una parte delle spese di realizzazione e diffusione del progetto "l'altrainchiesta - 10 brutte storie italiane", totalmente autofinanziato, dandoci la possibilità di continuare le indagini. Potete decidere di effettuare un versamento a Banca Etica o utilizzare PayPal. Tutti i riferimenti necessari a partire da: www.saveriotommasi.it/donazioni/Grazie per averci letto fino a qui.Un abbraccio di pace, buona diffusione e buona memoria,Saverio Tommasi e Ornella De Zordo

Visita: www.unaltracittaunaltromondo.it - www.saveriotommasi.it

Guarire si deve: chiesa e omosessualità

Saverio Tommasi e Ornella De Zordo hanno intrapreso un progetto di video/inchieste dal titolo "l'altrainchiesta - 10 brutte storie italiane". Abbiamo messo in gioco i nostri saperi, il nostro tempo ma anche il nostro corpo, coltivando il sogno di cambiare questo mondo. In questa prima puntata è documentata l'esperienza in un campo residenziale maschile, accompagnati da un prete esorcista che aiuterebbe a "guarire dall'omosessualità".Chi vuole può scegliere di contribuire in due modi:
1) Guardando e facendo circolare fra i suoi contatti il link al video;
2) Versando un piccolo contributo economico che servirà a coprire almeno una parte delle spese di realizzazione e diffusione del progetto "l'altrainchiesta - 10 brutte storie italiane", totalmente autofinanziato, dandoci la possibilità di continuare le indagini.
In particolare potete decidere di effettuare un versamento a Banca Etica o utilizzare PayPal, in ogni caso partendo da qui:http://www.saveriotommasi.it/donazioni/ Un abbraccio di pace, Saverio Tommasi e Ornella De Zordo

Visita: www.unaltracittaunaltromondo.it

Visita: www.saveriotommasi.it

Aborto clandestino - testimonianza drammatica

Saverio Tommasi ha girato e prodotto "Aborto clandestino", testimonianza diretta di un aborto clandestino. La testimoniana è di Giovanna Bartolozzi, che lo subì nel 1965.
Il testo del racconto, scritto in prima persona da Giovanna, è letto in video da Maria Pia Passigli.

Visita: www.saveriotommasi.it

Più cuscini contro la Gelmini

"Flash mob" contro la riforma Gelmini a Firenze, in Piazza della Repubblica.Cuscinate a volontà fra i/le partecipanti!Riprese e montaggio Saverio Tommasi.

Visita: www.saveriotommasi.it

No razzismo No CPT - Rovelli, Palumbo, Tommasi

Marco Rovelli, autore di "Lager Italiani", intervistato da Raffaele Palumbo (giornalista Controradio).Intervento e letture di Saverio Tommasi.Intervento di Alessandro Savoldi.Serata organizzata dal cantiere sociale Camilo Cienfuegos.

Visita: www.saveriotommasi.it

Video denuncia: okkio ai vigili a Firenze

Vigili aggressivi e bugiardi nel centro storico di Firenze, all'inseguimento di alcuni venditori ambulanti.

Visita: www.saveriotommasi.it