Arcoiris TV

Chi è Online

285 utenti
Libri.itDAL. TAROCCHI - nuova edizionePICCOLO VAMPIRO 3FRANCE AROUND 1900. A PORTRAIT IN COLOURJULIA PASTRANATUTTI CONTENTI

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Categoria: AMBIENTE - CLIMA - SANITÀ

Totale: 252

Intervista a Luca Mercalli

Festa di Scienza e Filosofia, sesttima edizione. Foligno, 27 Aprile 2017

Luca Mercalli: Climatologo, direttore della rivista "Nimbus", presiede la Società Meteorologica Italiana. Divulgatore e insegnante di eco sostenibilità (privata e pubblica) in scuole e università italiane ed europee, ha lavorato per Rai 3 a "Che tempo che fa", "TGR Montagne" e nel 2015-16 ha condotto "Scala Mercalli". Editorialista per La Stampa. Tra i suoi libri: Il mio orto tra cielo e terra (2016).

Visita: www.festascienzafilosofia.it

Impianti di pompaggio fotovoltaico per arrestare i processi di desertificazione delle praterie in Ci

Festa di Scienza e Filosofia, sesta edizione. Foligno, Palazzo Trinci, 15 Aprile 2016. Riprese e montaggio a cura dell' ITT e ITE Foligno.

E' attualmente ricercatore post-dottorato presso Mälardalen University in Svezia. Il suo principale campo di interesse scientifico riguarda le energie rinnovabili. Ha ottenuto il dottorato in ingegneria energetica e ambientale presso Mälardalen University. Ha ottenuto il titolo di dottore magistrale in ingegneria nel 2011.

Visita: www.festascienzafilosofia.it

Le ultime ore

Underground, underwater and below the ice.
A time bomb is ticking.
Scientists are seeing the evidence.
Runaway climate change could be closer than we think.


Directed by Leila Conners


Visit: www.lasthours.com

Raccolta differenziata Olanda - I rifiuti sono ricchezza per tutti.WMV

LA MUNNEZZA? NON ESISTE!
I rifiuti sono una risorsa economica di materie prime.
Solo le mafie sono tanto ignoranti da gettarli in discariche abusive e inquinanti per rubare soldi pubblici, soldi dei cittadini.
Sanno solo rubare tanti soldi perché aiutati dai politici altrettanto ignoranti e corrotti.
Sarebbe possibile realizzare ZERO RIFIUTI con la collaborazione, se non l'obbligo delle industrie a produrre meglio. Ma già da 20 anni in Olanda si recupera fino ad oltre l'80%, pagando meno e stando meglio.

Il video censurato su YouTube della protesta di Greenpeace contro Shell al Gran Premio del Belgio

Il video pubblicato da Greenpeace su youtube che mostra i due striscioni ad apertura telecomandata comparsi durante la cerimonia di premiazione del Gran Premio di F1 Spa del Belgio e' stato rimosso a seguito delle lamentele dei vertici della F1. Il video ha attratto quasi 250 mila visite nelle prime 36 ore di pubblicazione.

Visita: www.savethearctic.org

Alternative al cemento? E' possibile!

Il futuro è la salvaguardia del territorio. Le esperienze dei comuni virtuosi
Venerdì 19 aprile ore 18 Sala Rossa del Comune di Savona GASSA gruppo acquisto solidale savonese propone: Incontro con DOMENICO FINIGUERRA, promotore del Movimento nazionale "Stop al consumo del territorio" e co-fondatore del Forum Nazionale "Salviamo il paesaggio".

Visita: www.gassavona.it

Lei è Viva..Bellissima..Limitata..Sofferente..Vale la pena Morirne!

Traduzione video "She's Alive... Beautiful... Finite... Hurting... Worth Dying for." http://www.youtube.com/watch?v=nGeXdv...caricato in data 26/giu/2011 da utente y.tube Bittu Sahgal.
Questo è tentativo non-commerciale per evidenziare il fatto che i leader mondiali, le società irresponsabili e senza cervello "dei consumatori" stanno distruggendo la vita sulla terra.
È dedicato a tutti coloro che sono morti combattendo per il pianeta e coloro le cui vite sono oggi in prima linea.
Il video è stato messo insieme da Vivek Chauhan, un giovane regista, insieme ai naturalisti che lavorano nel Sanctuary Asia network. Contenuti Video: La fonte principale per le riprese è stato l'incredibile film HOME di Yann Arthus-Bertrand http://www.homethemovie.org/.
Ringraziamo anche Greenpeace e http://timescapes.org/

Visita: www.youtube.com

Visita: www.sanctuaryasia.com

Visita: www.facebook.com

Luca Mercalli presenta il suo libro “PREPARIAMOCI a...”

NADiRinforma propone la presentazione (c/o la Libreria Irnerio UBIK (Bo)-24 maggio '12) del libro di Luca Mercalli:

"PREPARIAMOCI a vivere in un mondo con meno risorse, meno energia, meno abbondanza... e forse più felicità". ED. Chiarelettere

Ha condotto la presentazione alla presenza dell'autore il prof. Andrea Segrè, particolarmente interessato a coltivare i temi affrontati da Mercalli, come testimonia il suo ultimo libro “L'Economia a colori”."Se domani l'Italia crollasse come la Grecia e ci ritrovassimo tutti a guadagnare la metà, come faremmo? Dovremmo rinunciare alle nostre comodità? Io dico di no, se ci arriviamo preparati" ci dice e ci dimostra Mercalli: piccoli e grandi suggerimenti che potrebbero portarci non solamente ad un risparmio individuale delle spese correnti che sosteniamo per le nostre abitazioni ed i trasporti, ma più in generale ad utilizzare in modo più razionale e consapevole le risorse che abbiamo a disposizione. Senza per questo dover rinunciare a troppo o rinchiudersi in un antro privo di qualsiasi comfort. La filosofia di Luca Mercalli è semplice: "Per spendere meno e meglio, è sufficiente fare scelte intelligenti per ridurre gli sprechi, facendo convivere l'attenzione per l'ambiente con le proprie abitudini".

Visita: www.mediconadir.it

L'Orto dei Tu'rat

NADiRinforma promuove la divulgazione del progetto confluito nell'Assoc. L'Orto dei Tu'rat che il giorno 29 febbraio '12 è stato presentato dal suo fondatore Cosimo (Mino) Specolizzi c/o la Biblioteca Lame (Bo) nell'ambito della rassegna “Ricette di Resilienza – Acqua una risorsa preziosa”.Le strutture in pietra a forma di mezzaluna, chiamate Tu'rat o mezzelune fertili, funzionano come condensatori di umidità atmosferica e vorrebbero affrontare l'importante problema della desertificazione e salinizzazione del suolo rimpossessandosi di un progetto idrogeologico che risale a circa 9.000 anni fa e che venne elaborato dalla civiltà mediorientaleLe “mezzelune fertili” rappresentano un condensato di millenni di fatica e cura del mondo tradotti in forme architettoniche e utilizzando la conoscenza sul ciclo naturale dell’acqua e le sue interazioni con le pietre. Il progetto intende generare spazi dove il confine tra arte, ecologia del paesaggio, biodiversità, identità storica e paesaggistica dei luoghi si fa labile e indistinto.

Visita: www.ortodeiturat.it

Visita: www.mediconadir.it

P. Bevilacqua - Un mondo sempre più piccolo e le responsabilità verso la natura

Scuola di cultura politica 2011 - 2012 "In un mondo che cambia" 2° modulo - Nuove sfide.
Piero Bevilacqua - Un mondo sempre più piccolo e le responsabilità verso la natura.
Milano, 18 novembre 2011.

Visita: www.scuoladiculturapolitica.it