Chi è Online

223 visite
Libri.itMICHAEL FREEMAN. FOTOGRAFIA CREATIVA IN 50 PASSILE CONSEGUENZE DEL COLORE100 ILLUSTRATORS (IEP)75 YEARS OF DC COMICS. THE ART OF MODERN MYTHMAKINGOLIVER BYRNE. I PRIMI SEI LIBRI DEGLI ELEMENTI DI EUCLIDE - #BibliothecaUniversalis

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Categoria: ASSOCIAZIONI E ORGANIZZAZIONI

Totale: 117

BAMBINI IN FUGA

In viaggio con il nostro JOYBUS, nell'estate 2014, dalla Sicilia alla Svezia seguendo il tragitto dei BAMBINI IN FUGA dalla guerra, verso il loro sogno di pace e libertà.
Un FILM che affronta l'esodo dei BAMBINI e delle loro famiglie partendo dal loro arrivo in Sicilia con i barconi della morte, poi a Milano, in Svizzera e in Svezia, dove la loro "fuga" ha termine e possono ricostruirsi una nuova vita.
Il FILM è una co-produzione di base di tutti i sottoscrittori.

Regia: Simone Danieli
Collaborazione alla Regia: Paolo Maselli
Soggetto: Italo Cassa
Musiche: Andrea Camerini (sul brano "Mother" chitarra e backing vocals: Savanah Chiavetti)
Riprese: Simone Danieli, Marco Ferrario, Paolo Maselli, Andrea Sperotti
Montaggio: Simone Danieli
Stop Motion iniziale: Clizia Mauloni
Voce iniziale: Cristiana Raggi
Missaggio audio: Alessandro Giudice
Traduzioni dall'arabo: Adil Farah

Visita il sito: www.lacarovanadellagioia.org

Visita il sito: www.bambininfugafilm.com

IL GIOCO SALVA IL MONDO

IL GIOCO SALVA IL MONDO
un film in coproduzione di base
Scritto e diretto da ITALO CASSA

(questo film è stato messo online gratuitamente perché possa essere fruibile a tutti/e. se vuoi aiutarci e sostenere le attività della CAROVANA DELLA GIOIA puoi fare UNA DONAZIONE anche ora dal sito internet www.lacarovanadellagioia.org).

Il film segue il lavoro realizzato dalla CAROVANA DELLA GIOIA, della Scuola di Pace, nel 2015.
Nell'introduzione la narrazione filmica attraversa un territorio "oscuro", quello del viaggio, e a volte anche della morte, di tante persone migranti, tra cui molti bambini, che fuggono da guerre, fame e persecuzioni.
La Morte però, sottolinea l'autore, non è solo questa, è sì la sofferenza di centinaia di migliaia, se non milioni, di profughi, ma è anche la morte delle nostre coscienze, l'incapacità dei più a reagire in positivo.
È come se stessimo affrontando una «Fine del Mondo», anche se piccola e apparentemente non apocalittica.
Questa "Fine del Mondo" non vogliamo però subirla, non la vogliamo accettare "tout court", non vogliamo rassegnarci ad un Mondo sempre meno umano e sempre più indifferente.
Tanti volontari, tante persone umane, uomini e donne di buona volontà, si stanno dando da fare per cambiare questa situazione, offrendo accoglienza, aiuto materiale e morale, anche utilizzando gli strumenti del gioco, l'arte e la musica. È questo un modo per ridare dignità e colorare di speranza i sogni dei "nuovi Paria" del Mondo.
Tra i Tanti gruppi di volontari attivi, e per fortuna sottolineiamo "Tanti", c'è l'azione della Carovana della Gioia, della Scuola di Pace, che dal 2007 corre in soccorso ai bambini in difficoltà, a seguito di fenomeni catastrofici naturali o di guerre.
Il Gioco è l'elemento più importante del nostro viaggio, attraverso esso ritroviamo la fantasia, il sogno, la bellezza!
In questo viaggio del 2015* siamo prima a Palermo, all'arrivo dal mare dei tanti bambini e ragazzi che dall'Africa e dall'Asia sperano di realizzare da noi il loro sogno di Pace e Libertà. Quel Mare così bello e così misterioso che dovrebbe essere sempre e solo Blu e mai di altri colori!
Nella seconda parte del film il nostro gioco è rivolto ai bambini migranti che transitano per Roma. Le attività si svolgono tra il Centro Baobab e il Campo Accoglienza della Croce Rossa alla Stazione Tiburtina. Incontriamo altri artisti di strada, musicisti e volontari per la Gioia accorsi per donare un sorriso a tutti i bambini e... non solo!

Il film è in coproduzione di base per finanziare le Missioni della Carovana della Gioia.
Puoi partecipare anche TU con una donazione andando sul Sito Internet www.lacarovanadellagioia.org.

* La Carovana della Gioia è in missione dal 2007.
Nel 2012 è stato realizzato il docufilm "MISSIONE GIOIA PER I BAMBINI DELLA SIRIA". Con la regia di Paolo Maselli e Simone Danieli.
Nel 2014 è stato realizzato il docufilm "BAMBINI IN FUGA", con la regia di Simone Danieli.
Differentemente dai docufilm precedenti "IL GIOCO SALVA IL MONDO" è stato interamente prodotto con mezzi tecnici di fortuna, con esclusione delle scene tratte dai precedenti lavori filmici. Nonostante ciò il risultato è, secondo noi, soddisfacente e interessante.

MISSIONE GIOIA PER I BAMBINI DELLA SIRIA

Il Documentario "EMOZIONI : Mission Peace Joy and Color for Syrian Children", è il primo di una serie di documentari, attuati raccontando i viaggi della "CAROVANA DELLA GIOIA", nei luoghi dove i bambini sono "malati di guerra" o di condizioni di assoluta invivibilità dovuta a logiche regionali ma funzionali a un sistema globale basato esclusivamente sulle logiche del potere e del profitto.
La CAROVANA DELLA GIOIA affronta con umiltà, passione e coraggio, missioni apparentemente impossibili; con le proprie forze e con l'aiuto dei propri amici e sostenitori, viaggia verso quei luoghi dove la guerra, le calamità naturali, la miseria, le malattie e la repressione, infliggono ai bambini la condizione ineluttabile di quel disagio umano dal quale apparentemente non si può evadere, per realizzare invece il diritto ad un'infanzia sana, semplice, naturale, fatta di gioco di amore e di sogni.
Questo numero zero racconta la storia della Scuola di Pace, una piccola associazione di volontariato, con pochi mezzi e pochi soldi, che decide di rompere il "muro del silenzio" che avvolge il dramma in corso in Siria, e andare a trovare i bambini siriani, per portar loro un momento di gioia e il messaggio di vicinanza dei bambini e ragazzi di 4 scuole italiane (Giovanni Daneo di Genova, Tommaso fiore, Clementina Perone e Giuseppe Settanni di Bari).

La Scuola di Pace
A.S.L.I. Associazione Siriani Liberi in Italia

Regia Paolo Maselli e Simone Danieli
Montaggio: Paolo Maselli
Fotografie e riprese: Simone Danieli

Da un'idea di Italo Cassa: www.lascuoladipace.org

Ottavia Piccolo - Emergenza manutenzione nella Casa della Cultura

Messaggio di Ottavia Piccolo
Il "posto delle idee" ha bisogno del tuo sostegno. Per continuare a sostenerti!
La sede della Casa della Cultura di Milano ha bisogno di immediati interventi di manutenzione per poter continuare a far vivere, incontrare e sostenere le idee e le culture di libertà, progresso e democrazia. I democratici e progressisti milanesi hanno bisogno immediato di continuare a incontrarsi, confrontarsi e rafforzarsi. Quindi, sosteniamoci a vicenda!
Metti il tuo mattone per la sede della Casa della Cultura!

Visita il sito: www.casadellacultura.it

Gad Lerner - Emergenza manutenzione nella Casa della Cultura

Messaggio di Gad Lerner
Il "posto delle idee" ha bisogno del tuo sostegno. Per continuare a sostenerti!
La sede della Casa della Cultura di Milano ha bisogno di immediati interventi di manutenzione per poter continuare a far vivere, incontrare e sostenere le idee e le culture di libertà, progresso e democrazia. I democratici e progressisti milanesi hanno bisogno immediato di continuare a incontrarsi, confrontarsi e rafforzarsi. Quindi, sosteniamoci a vicenda!
Metti il tuo mattone per la sede della Casa della Cultura!

Visita il sito: www.casadellacultura.it

S. Vegetti Finzi - Emergenza manutenzione nella Casa della Cultura

Il "posto delle idee" ha bisogno del tuo sostegno. Per continuare a sostenerti!
La sede della Casa della Cultura di Milano ha bisogno di immediati interventi di manutenzione per poter continuare a far vivere, incontrare e sostenere le idee e le culture di libertà, progresso e democrazia. I democratici e progressisti milanesi hanno bisogno immediato di continuare a incontrarsi, confrontarsi e rafforzarsi. Quindi, sosteniamoci a vicenda!
Metti il tuo mattone per la sede della Casa della Cultura!

Silvia Vegetti Finzi

Visita il sito: www.casadellacultura.it

S. Veca - Emergenza manutenzione nella Casa della Cultura

Il "posto delle idee" ha bisogno del tuo sostegno. Per continuare a sostenerti!
La sede della Casa della Cultura di Milano ha bisogno di immediati interventi di manutenzione per poter continuare a far vivere, incontrare e sostenere le idee e le culture di libertà, progresso e democrazia. I democratici e progressisti milanesi hanno bisogno immediato di continuare a incontrarsi, confrontarsi e rafforzarsi. Quindi, sosteniamoci a vicenda!
Metti il tuo mattone per la sede della Casa della Cultura!

Intervento di Salvatore Veca

Visita il sito: www.casadellacultura.it

F. Capelli - Emergenza manutenzione nella Casa della Cultura

Il "posto delle idee" ha bisogno del tuo sostegno. Per continuare a sostenerti!
La sede della Casa della Cultura di Milano ha bisogno di immediati interventi di manutenzione per poter continuare a far vivere, incontrare e sostenere le idee e le culture di libertà, progresso e democrazia. I democratici e progressisti milanesi hanno bisogno immediato di continuare a incontrarsi, confrontarsi e rafforzarsi. Quindi, sosteniamoci a vicenda!
Metti il tuo mattone per la sede della Casa della Cultura!

Ferruccio Capelli - direttore della Casa della Cultura

Visita il sito: www.casadellacultura.it

SALVAFAMIGLIE

Siamo GRUPPI DI FAMIGLIE organizzate per SALVARCI DALLA CRISI, siamo 5 gruppi tematici, (1 Gruppo SALVA CASA; (2 Gruppo SALVA CIBO, (3 Gruppo SALVA MOBILITA', (4 Gruppo SALVA CONDOMINIO, (5 Gruppo SALVA TUTTO. ... Guarda i progetti, condividi, suggerisci, partecipa, ... solo insieme possiamo SALVARCI DALLA CRISI

La Festa del Dono e del Baratto a San Lazzaro di Savena (Bo)

La Festa del Dono e del Baratto a San Lazzaro di Savena (Bo)NADiRinforma visita la 3° edizione (13/10/'12) della "Festa del Dono e del Baratto" a San Lazzaro di Savena (Bologna) organizzata da San Lazzaro in Transizione, e scopre un nuovo, e al contempo antico, modo per stare insieme, per condividere, scambiandosi idee, oggetti e sorrisi, lontani dalle logiche del consumo e dello spreco.La Festa è un'occasione sia per portare aiuto concreto ai cittadini, rivalutando il concetto di bisogno, e all'ambiente, realizzando di fatto scambi e riciclaggi. Nel corso della manifestazione accanto alla riscoperta di quelli che parrebbero essere valori comunitari del passati, emergono nuovi approcci tecnologi che lanciano verso un futuro umano e sostenibile, nonché realizzabile.La Festa viene proposta ogni 6 mesi ed ogni edizione richiama un numero crescente di persone, come ci racconta Silvano Ventura (Coordinatore di San Lazzaro in Transizione); gente attratta dalla "magia" di vivere un momento di Comunità, condividendo e scoprendo attraverso la ricca proposizione di progetti e iniziative, tra i tanti: massaggi Shiatsu, laboratori di autoproduzione di energia, panificazione, riparazioni biciclette e altro, giocattoli, economia, Transition Talk, orto didattico, nonché scambi di oggetti con utilizzo di quello che viene chiamato SCEC del quale ci ha parlato Lisa Bortolotti (Arcipelago SCEC Emilia Romagna).tra le diverse proposte che offre l'evento, NADiRinforma incontra: Riccardo Tonelli - Formazione Comunità EnergeticaLorenzo Bolognini - Vice Presidente Comunità EnergeticaGiuseppe Nini - Coordinatore del progetto Adotta un Contadinoun esponente della Cooperativa Sociale AgriverdeStefano Peloso - Orto Didattico

Visita il sito: www.sanlazzarointransizione.wordpress.com

Visita il sito: www.scecservice.org

Visita il sito: www.mediconadir.it