Chi è Online

193 visite
Libri.itIL LIBRO DELLA FLORA IMPRUDENTEEGON SCHIELE. THE COMPLETE PAINTINGS 1909–1918BREUER (I) #BasicArtURBAN SKETCHING - REPORTAGE E STORIE PER IMMAGINISEURAT (I) #BasicArt

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Categoria: STRAGI IN ITALIA

Totale: 5

Le stragi di Capaci e di via D'Amelio

Un giro di pupille veloce, quasi a perlustrare i confini della terra e del cielo, e fu subito per lui l'ultimo volo,prima di perdersi nel grande Regno della memoria per non essere dimenticato.
E Giovanni non alimenta solo i nostri ricordi, egli vuole essere il volto della speranza per coloro che ancora non trovano la forza di ribellarsi al potere,quel potere che ci fa sopravvivere attraverso la morte dei nostri fratelli.Il sacrificio di Giovanni è un inno alla vita, alla difesa dei nostri valori, è la spada dei nostri figli,perchè abbiano il coraggio di annientare per sempre gli artefici del Male.
A te, caro Giovanni, chiediamo tutti una sola cosa: " Facci conoscere il mondo dei Giusti, quel mondo ove tu ora risiedi per sempre,un mondo fatto di niente laddove approda il Falcone con le ali spiegate nel suo ultimo volo."(da "Il volo del Falco" di Gabriella Pasquali Carlizzi)
Visita il sito: www.lagiustainformazione2.it

Visita il sito: www.lagiustainformazione2.it

Incontro con Valter Bielli: ''Stragi senza colpevoli''

N.A.Di.R. informa: la strage di Ustica resta senza colpevoli e non ci saranno azioni giudiziarie per il risarcimento ai famigliaridelle 81 vittime del disastro del Dc9 Itavia caduto in mare il 27 giugno 1980. Sembra che la storia di questo nostro Paese sia caratterizzata da stragi per le quali i colpevoli non ci devono essere, ma, pur nel rispetto della Magistratura, niente e nessuno potrà sconfessare i fatti rispetto ai quali l'occultamento di responsabilità resta un punto fermo.
Dossier Mitrokhin: nel dicembre 2004 vennero rese pubbliche le relazioni finali - nel 2006 balza sulle prime pagine di tutti i quotidiani un personaggiotal prof. Mario Scaramella ed esplode un caso. Ne parliamo con Valter Bielli già facente parte della Commissione d'inchiesta concernente il"dossier Mitrokhin", Deputato nella XII, XIII e XIVlegislatura, già componente dell'Ufficio di Presidenza della Camera dei Deputati in qualità di Segretario; Membro della Commissione AffariCostituzionali della Presidenza del Consiglio e Interni; Relatore dell'indagine conoscitiva sulle Autority; Capogruppo DS nella Giunta perle autorizzazioni a procedere e nel Comitato parlamentare per i procedimenti d'accusa; Capogruppo DS della Commissione Bicamerale su stragie terrorismo; Presidente del Cedos (Centro documentazioni dello stragismo e del terrorismo) che unisce l'Istituto Parri e l'Associazione vittimedel 2 agosto; Presidente del Centro Studi Strategie Internazionali.

Visita il sito: www.mediconadir.it

Mostro di Firenze: L'accorato appello della testimone, Gabriella Carlizzi, ai vertici dello Stato

"Subito dopo che l'inchiesta sui delitti attribuiti al cosiddetto Mostro di Firenze, ha visto la clamorosa svolta, confermata dagli Inquirenti, circa l'esistenza di un movente esoterico riconducibile a "personaggi insospettabili", si sono verificati episodi misteriosi e tali da rendere inquieto l'operato stesso degli addetti ai lavori, spesso posti in condizioni di non serenità proprio nei passaggi più delicati dell'indagine.
Gabriella Carlizzi, che già nel 1995 formulò l'ipotesi oggi accreditata dagli Inquirenti, subendo all'epoca addirittura una richiesta di custodia cautelare, scende in campo in prima persona, e si rivolge a tutte le Autorità dello Stato, a che ciascuno operi nell'ambito dei propri doveri-poteri.
Lo Stato non rispose a questo filmato, ma l'opinione pubblica siamo sicuri che si renderà sensibile a tutelare gli interessi che appartengono all'intera collettività.
Un fatto é certo che nel 1995 la signora Anna Maria Ragni denunciò un noto scrittore per essere lui il mostro di Firenze, e la denuncia fu presentata al PM dottor Canessa il 2 marzo di quell'anno. Otto giorni dopo, il denunciato davanti al Procuratore Capo dottor Vigna e al dottor Canessa, iniziava il verbale con queste parole: "Prendo atto di essere stato convocato, come Persona offesa...". "
Visita il sito: www.giustainformazione.it
  • Lingua: ITALIANO | Licenza: Non commerciale - Licenza 3.0
  • Visualizzazioni: 15356
  • Tutti filmati di: ARCOIRIS TV | Durata: 34,28 min | Pubblicato il: 16-06-2004
  • Categoria: STRAGI IN ITALIA
  • Scarica: MP3 | MP4 |

Strage di Madrid, l'opinione di Paolo Bolognesi

Sulla strage di Madrid con riferimento alla strage alla stazione di Bologna: il terrorismo, i tentativi di strumentalizzazione e depistaggio, l'assistenza alle vittime, la solidarietà.
Paolo Bolognesi è presidente dell'Associazione familiari delle vittime della strage alla stazione di Bologna del 2 agosto 1980.

Abolizione del segreto di Stato nei delitti di strage e terrorismo

Abolizione del segreto di Stato nei delitti di strage e terrorismo
  • Lingua: ITALIANO | Licenza: Non commerciale - Licenza 3.0
  • Visualizzazioni: 3640
  • Tutti filmati di: ARCOIRIS TV | Durata: 41,54 min | Pubblicato il: 11-10-2003
  • Categoria: STRAGI IN ITALIA
  • Scarica: MP3 | MP4 |